Caraibi: quando andare? Il periodo migliore per una vacanza

Scegliere il periodo giusto per una vacanza è fondamentale per trascorrerla al meglio ed evitare brutte sorprese legate ai capricci del meteo. Prima di andare alla scoperta delle spiagge più belle dei Caraibi bisogna sapere che qui il clima presenta due stagioni principali: quella secca, indicativamente da metà novembre a metà maggio, con ridotte precipitazioni e temperature piacevoli nell’ordine dei 28 - 29° C, periodo tendenzialmente più fresco e ventoso rispetto al resto dell’anno, e quella umida (da metà maggio a metà novembre) che si presenta come molto calda e afosa, con temperature intorno ai 30 – 31 °C. Questi mesi sono sconsigliati in quanto corrispondono al periodo dei cicloni e degli uragani, con piogge abbondanti e frequenti, ma, in molti casi, anche piuttosto brevi alternate a schiarite.

L’alta stagione caraibica, durante la quale sicuramente potrete godere di clima favorevole, ma in cui dovrete anche fare i conti con i prezzi maggiorati dei voli e delle strutture ricettive, coincide con il periodo di Natale e Capodanno.

A causa della grande estensione di questa regione delle Americhe, che include tutti i Paesi bagnati dal Mar dei Caraibi, tra il Golfo del Messico e l’Oceano Atlantico, le indicazioni sul periodo migliore per visitare i Caraibi possono variare da stato a stato. Ecco un rapido riepilogo sulle destinazioni più popolari.

cayo-largo

Photo: Fabio Massarenti

Antigua e Barbuda

Da dicembre ad aprile le probabilità di trovare bel tempo nelle isole di Antigua e Barbuda sono più elevate, trattandosi di un periodo sì un po’ meno caldo, ma soprattutto meno piovoso, in particolar modo tra febbraio e aprile. Se, invece, potete viaggiare solo d’estate si possono prendere in considerazione i mesi di giugno e luglio, con piogge meno frequenti rispetto ad agosto e settembre.

Aruba

Aruba, meta molto apprezzata dai turisti per le sconfinate spiagge di sabbia bianca e soffice come la splendida Eagle Beach, è bellissima tra febbraio a maggio, mesi che si pongono al di fuori del periodo degli uragani. Se la visitate tra maggio e ottobre siate preparati all’intensa afa, mitigata, però, dai costanti venti alisei.

Bahamas

Quando andare alle Bahamas? La risposta è semplice: si consiglia il periodo che corrisponde alla stagione secca, ovvero dalla fine di novembre alla metà di aprile. Questo è valido per tutte le isole tranne quelle nord-occidentali, in cui tra dicembre e marzo le temperature non saranno abbastanza piacevoli ed elevate per fare vita da spiaggia. Meglio allora i mesi di aprile e maggio, tenendo presente che potranno avere inizio le prime piogge.

Cuba

Il turismo balneare a Cuba è indicato in special modo nel periodo marzo – aprile. Possibilmente da evitare il mese di maggio, contraddistinto da un intenso caldo afoso, e il periodo giugno - inizio novembre, maggiormente soggetto agli uragani e ai temporali pomeridiani. Scopri tutti gli altri consigli su quando andare in vacanza a Cuba.

Messico

Il periodo migliore per una vacanza in Messico, per quanto riguarda la costa e le isole affacciate sul Mar dei Caraibi, è la primavera (marzo – inizio maggio), in quanto l’inverno è spesso caratterizzato da cielo nuvoloso, qualche precipitazione e aria più fresca. Da giugno a settembre le piogge sono abbondanti e intense, prevalentemente sotto forma di brevi acquazzoni pomeridiani, mentre il fenomeno dei cicloni si verifica tra settembre - ottobre.

Repubblica Dominicana

Per una vacanza lungo la costa meridionale della Repubblica Dominicana (quindi presso le località di Santo Domingo, Bayahibe o Saona), il periodo migliore è quello incluso tra dicembre e metà aprile.

Leggi anche il nostro approfondimento sulle isole migliori dei Caraibi.

Foto in copertina: Escape Traveler

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Fernando de Noronha in Brasile, una delle isole più belle del mondo

È uno dei paradisi terresti più belli e incontaminati del mondo, oltre ad essere uno dei luoghi assolutamente da non perdere durante una vacanza in Brasile. Fernando de Noronha è un arcipelago di origine vulcanica situato nell’Oceano Atlantico a circa 350 chilometri di distanza dalle […]

Le 10 spiagge più belle del mondo 2016

Decretare quale sia la spiaggia più bella del mondo è un’impresa molto difficile, perché la scelta spesso risulta essere soggettiva, basata sulle località che abbiamo avuto la fortuna di visitare nell’arco della nostra vita e che ci sono più rimaste nel cuore. […]

Le 3 spiagge più belle del mondo interamente ricoperte di conchiglie

Chi di voi non ha raccolto almeno una volta nella vita una conchiglia sulla battigia, rimanendo affascinato dalla sua forma o dal suo colore? Siamo sicuri che le tre spiagge che vi presentiamo in questo articolo non solo faranno rimanere a bocca aperta tutti […]

Shares