• Home
  • Natura
  • Video
  • Eruzione del vulcano Tavurvur in Nuova Guinea (video visto da 12 milioni di persone)

Eruzione del vulcano Tavurvur in Nuova Guinea (video visto da 12 milioni di persone)

Una comune escursione in barca nelle acque vicino a Rabaul, in Papua Nuova Guinea, per il turista Philip McNamara e altri passeggeri si è trasformata in uno spettacolo unico e spaventoso. L’eruzione improvvisa del vulcano Tavurvur che ha causato prima un’incredibile esplosione di ceneri e lapilli sul mare, poi una straordinaria onda d’urto che ha spazzato via le nuvole e si è propagata in tutte le direzioni fino ad arrivare a scuotere la telecamera e i turisti sull’imbarcazione.

La nube di cenere che si è sprigionata dal vulcano ha disturbato i collegamenti aerei, mentre la vicina città di Rabaul, ricostruita in seguito alla devastazione degli anni ’90, è stata fatta evacuare.

Eruzione del vulcano Tavurvur, 29 agosto 2014

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Adrenalina pura.. Le onde più alte del mondo sfidate dai più grandi surfisti

Dominare le onde del mare a bordo di una tavola da surf è un’esperienza mozzafiato. E lo è ancora di più se queste onde sono tra le più alte del mondo. Guardate con quale abilità questi surfisti professionisti affrontano la potenza […]

La spiaggia di Cala Saona, da non perdere a Formentera

Tra tutte le spiagge di Formentera, nelle Isole Baleari, merita una menzione particolare quella di Cala Saona. Questa spiaggia si trova lungo la costa occidentale di Formentera, a poca distanza da Sant Francesc Xavier, ed è caratterizzata da contrasti cromatici del tutto eccezionali: […]

Incredibile salvataggio di 30 delfini spiaggiati sulla costa del Brasile

Era una comune giornata sulla spiaggia di Arraial do Cabo in Brasile quando improvvisamente più di trenta delfini sono giunti a riva e lì sono rimasti arenati. Dopo un attimo di smarrimento, i bagnanti si sono resi conto del pericolo e sono accorsi a salvare i […]

Shares