Gallipoli spiagge: le migliori 6

Visitare il litorale ionico della costa pugliese è come immergersi in una favola naturale, in cui l’ambiente è circondato da scogliere che offrono l’accesso ad arenili e oasi nascoste. Gallipoli, in provincia di Lecce in Puglia, è situato lungo la costa occidentale della penisola salentina. La maggior parte delle sue spiagge, considerate tra le spiagge più belle della Puglia, sono basse e lunghissime, create dalla natura per formare degli splendidi lidi sabbiosi racchiusi all’interno del Golfo di Gallipoli.

Se state pensando di visitare le spiagge del Salento potete iniziare a programmare la vostra vacanza controllando i prezzi delle strutture alberghiere e scoprendo tutte le offerte degli Hotel a Gallipoli.

Lido Conchiglie

lido-conchiglie

Photo: salvuzzo

Ecco la prima spiaggia che si incontra partendo per un itinerario all’insegna della scoperta della natura locale. Lido Conchiglie è il primo tratto di costa che propone la bellezza del paesaggio salentino. Una volta raggiunta la costa bassa e sabbiosa sarete circondati dalla tipica vegetazione della macchia mediterranea, alternata a rocce e sabbia finissima. Gli scogli presenti sono bassi e arrotondati e permettono di raggiungere il mare in maniera molto facile. Come dimostra il nome, la spiaggia è piena di conchiglie di vario tipo, il panorama è unico e offre una vista della Montagna Spaccata. Passeggiando per la spiaggia sentirete il profumo dei fiori selvatici tipici della zona.

Rivabella

Rivabella

Photo: *hoodrat*

La costa di Rivabella è diventata, negli ultimi anni, una delle zone più conosciute di Gallipoli. Amate le lunghe distese di sabbia fine? Ecco una spiaggia lunga 1,5 chilometri, dal fondale sabbioso, bagnata da un mare cristallino che rimane basso per moltissimi metri, perfetto quindi per chi non sa nuotare. La caratteristica di Rivabella è quella di essere immersa in una fitta pineta, con piante tipiche della macchia mediterranea e profumi di pino. Con un po’ di tempo a disposizione vale la pena raggiungere la pineta fino a San Mauro, dove il paesaggio è completamente incontaminato.

Spiaggia della Purità

gallipoli

Photo: 1ieve

La spiaggia storica di Gallipoli è il Seno della Purità, apprezzata da tempo, fin dall’Ottocento, sia dagli abitanti locali che dai turisti. Oggi è resa ancora più popolare grazie alle attività di vela, con un nucleo appositamente dedicato ai velisti. Una piccola oasi di pace e tranquillità, dalla lunghezza di soli 300 metri, collocata all’interno della vecchia città; questa spiaggia presenta acque cristalline e fondale basso, ideale per le famiglie con bambini. Il nome deriva dalla Chiesa della Madonna della Purità, situata a poca distanza. La spiaggia, unita all’atmosfera del centro storico, propone un lato di costa esemplare e impossibile da non visitare.

Lido San Giovanni

lido-san-giovanni-gallipoli

Photo: www.lidosangiovanni.it

Visitare il primo stabilimento balneare della storia di Gallipoli è fondamentale per chi visita per la prima volta queste zone. Fin dagli anni ’60, Lido San Giovanni ha fatto furore sul lungomare Galileo Galilei, trasformando la costa in qualcosa di davvero unico. Una lunga distesa di sabbia fine e dorata vi attende per farvi vivere le esperienze più belle a livello turistico. L’acqua si presenta con dei piccoli scogli e alcune pietre levigate, ma nessun pericolo per chi vuole vivere un po’ di relax in riva al mare. L’intera zona è costeggiata da dune di sabbia e piante dal fascino particolare, perfette per chi desidera isolarsi dal mondo.

Baia Verde

baia-verde

Photo: Luca Augello

La spiaggia più conosciuta di Gallipoli si trova a pochi passi dal centro cittadino. Si tratta di una baia di sabbia bianca e fine bagnata da acque limpide. Il suo nome, Baia Verde, si riferisce al colore del mare, caratterizzato da un verde splendente che riflette la luce solare. Qui potrete vivere all’interno di un sogno ad occhi aperti, basta valutare i grandi fondali digradanti e l’acqua non troppo profonda per apprezzare le caratteristiche naturali di questa spiaggia. La zona è perfetta per chi ama i lidi balneari attrezzati e per chi desidera non rinunciare al comfort. Gli sportivi possono anche divertirsi partecipando a corsi di vela, windsurf e immersioni alla scoperta degli straordinari fondali marini dei dintorni.

Punta della Suina

punta-della-suina

Photo: Cinzia Pascarella

A soli 2 km da Gallipoli troviamo Punta della Suina, luogo ideale per i veri amanti delle spiagge e del mare cristallino. L’acqua che bagna la spiaggia è pulita e offre il massimo splendore per chi vuole evadere dallo stress quotidiano. La costa circostante è caratterizzata da scogliere, ma non mancano zone sabbiose libere. Per accedere al mare si attraversa un passaggio tra i suggestivi e profumati alberi di pino, che regalano relax e momenti di frescura nel periodo estivo.

Le migliori spiagge di Gallipoli vi attendono e offrono delle ottime alternative per un relax alla portata di tutti. Scegliete una di queste oasi marittime e non potrete fare a meno di apprezzare la natura incontaminata di una delle zone più belle della nostra Italia.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

12 stupende foto di spiagge e mari, le più condivise della settimana

Eccoci giunti all’appuntamento settimanale che vi porta alla scoperta delle spiagge più belle del mondo. Questa settimana, tra le foto più condivise e apprezzate dai fan della pagina ufficiale Spiaggia su Facebook, troviamo località esotiche come Seychelles e Bora Bora, ma […]

Una spiaggia nascosta in Calabria da vedere assolutamente

A volte non c’è bisogno di andare tanto lontano per visitare luoghi unici e bellissimi. Posti ai più sconosciuti, ma che offrono emozioni incredibili a chi li visita. E l’Italia non è certo da meno. Un arco naturale proteso su […]

14 spiagge assolutamente da vedere in Calabria

La punta dello stivale italiano ha le belle sembianze della Calabria, una sorta di penisola nella penisola, bagnata da due mari diversi e baciata da una ricchezza di territorio con pochi eguali, prevalentemente montuoso, ma noto soprattutto per i 780 […]

Shares