7 isole delle Bahamas da vedere assolutamente

Le Bahamas sono un arcipelago dell’Oceano Atlantico composto da oltre 700 isole e isolotti. Con il mare turchese, gli straordinari fondali, le meravigliose barriere coralline e le infinite spiagge bianche, queste isole offrono il meglio che si possa mai desiderare per una vacanza. Andiamo, dunque, alla scoperta delle sue isole più belle.

Isole Exuma

Isole-Exuma

Photo: Gary J. Wood

Le atmosfere caraibiche più autentiche si possono vivere nelle Isole Exuma. Si tratta di circa 365 isole sparse nel bel mezzo delle Bahamas, la più estesa delle quali è Great Exuma. Qui troverete sabbia candida e fine della consistenza del borotalco e un mare incredibile dalle mille sfumature di azzurro e turchese. Per non dimenticare la fauna e la flora esotica, la possibilità di praticare fantastiche immersioni alla scoperta della vivace vita sottomarina e la calorosa ospitalità degli abitanti del posto. Tra le spiagge da non perdere: Emerald Beach presso il Sandals Resort, così chiamata per il colore smeraldino delle sue acque, Three Sisters Beach, con i tre isolotti rocciosi che emergono dal mare di fronte alla costa, e Jolly Hall Beach.

Eleuthera

Eleuthera

Photo: Trish Hartmann

Il suo nome in greco significa libertà ed effettivamente è proprio questo che si prova passeggiando sulle sue meravigliose spiagge. L’isola di Eleuthera conserva un passato ricco di storia: a partire dalla fine del ’600 ha ospitato un gruppo di pellegrini inglesi, che hanno influenzato profondamente le architetture e lo stile di vita locale. Tra enormi piantagioni di ananas, vegetazione tropicale lussureggiante, sabbia chiara affacciata su acque azzurro intenso, scogliere frastagliate, paludi e magnifici fondali, troviamo anche delle particolarità uniche al mondo. Presso il Glass Window Bridge, infatti, le acque del Mar dei Caraibi e dell’Oceano Atlantico si incontrano, dando vita a uno spettacolo impareggiabile.

Harbour Island

Pink-Sand-harbour-Island-Bahamas

Photo: Mike’s Birds

Harbour Island, situata di fronte alla costa nord-orientale di Eleuthera, è famosa nel mondo soprattutto per la Pink Sands Beach, tre chilometri di incantevole sabbia rosa bagnata da mare limpido e caldo. Un vero paradiso terrestre, insomma!

Nassau e Paradise Island

Nassau

Photo: Peter Roome

Nassau è la capitale delle Isole Bahamas, il vero centro metropolitano di tutto l’arcipelago. Consigliata per chi desidera unire alla scoperta di meravigliose spiagge bianche anche il lato più mondano della vacanza, ha un aspetto antico e moderno allo stesso tempo dovuto all’alternarsi di elementi architettonici storici e contemporanei. Paradise Island, subito a nord di Nassau, è la destinazione turistica per eccellenza: l’isola vanta lussuosi resort, ristoranti, negozi, locali notturni, campi da golf, un parco acquatico e un casinò. Il divertimento è assicurato!

Cat Island

Cat-Island

Photo: André Mellagi

Grazie alla sua favorevole posizione vicino al Tropico del Cancro, Cat Island regala temperature sempre elevate e un ambiente tranquillo perfetto per godersi un po’ di relax in spiaggia. Offre 13 km di spiagge rosate, un paesaggio naturale incontaminato, colline sinuose e mare trasparente: a questo si vanno ad aggiungere le affascinanti tradizionali locali e folkloristiche, i luoghi di interesse storico e culturale e la sempre presente musica. Prende il nome dal famigerato pirata Arthur Catt.

Long Island

dean's-blue-hole-bahamas-(1

Se quello che vi abbiamo raccontato delle isole precedenti non vi è bastato, vi diciamo che a Long Island, oltre a scogliere mozzafiato, coloratissime barriere coralline e bellissime spiagge, è possibile anche ammirare uno dei fenomeni naturali più spettacolari del mondo. Dean’s Blue Hole è il buco sottomarino più profondo al mondo: pensate che vanta ben 203 metri di profondità! Si tratta di un’enorme laguna abitata da pesci multicolori, tartarughe e cavallucci marini. Una vera Mecca per ogni appassionato di immersioni.

Grand Bahama

Grand-Bahama

Photo: myfwc

Per una vacanza all’insegna del glamour e del lusso la scelta giusta è l’isola di Grand Bahama. Non solo però: per ritagliarsi un angolo di pace è possibile accedere a spiagge segrete e pressoché deserte, fare piacevoli escursioni in kayak tra le mangrovie o visitare i suoi meravigliosi parchi nazionali.

 

Terminiamo con un’ultima curiosità. L’isola di Big Major Cay è ottenuto una certa fama nel mondo grazie ai protagonisti indiscussi delle sue spiagge: un gruppo di maialini che nuotano nel mare e che si avvicinano ai turisti in cerca di cibo. La spiaggia, naturalmente, è stata subito ribattezzata Pig Beach.

Foto in copertina: A. Duarte

7 isole delle Bahamas da vedere assolutamente

Posted by Spiaggia on Venerdì 30 ottobre 2015

 

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Maldive: quando andare? I mesi migliori e quelli da evitare

Quando è il momento giusto per andare in vacanza alle Maldive? Istintivamente verrebbe da rispondere sempre, ma in realtà non è così. La buona riuscita del vostro viaggio in questo paradiso tropicale dipenderà in gran parte anche dai mesi che sceglierete per visitarlo. In tutti […]

Vacanze al mare con i bambini: ecco dove andare

Una delle esigenze fondamentali per le famiglie che viaggiano con bambini al seguito è trovare un posto di mare che permetta anche ai più piccoli di divertirsi in tutta sicurezza e garantire ai genitori un po’ di meritato riposo. Per […]

Le 12 foto di spiagge e mari più belle della settimana

Caraibi, Sardegna, Messico, Lampedusa… cosa hanno in comune queste località così diverse tra loro? Semplice, le loro spiagge sono le più apprezzate e condivise della scorsa settimana dalla community ufficiale su Facebook di appassionati di Spiaggia! Ecco la classifica delle foto […]

Shares