6 isole greche da non perdere (e 9 spiagge)

Una vacanza in Grecia è qualcosa di più di un semplice viaggio di piacere in un paese cui la natura ha donato paesaggi e panorami incantevoli ricchi di fascino e suggestioni. Dopo aver conosciuto le più belle spiagge della Grecia, facciamo oggi insieme un viaggio nel tempo, un’avventura che racconta di miti e popolazioni da cui hanno tratto origine le maggiori civiltà del bacino del Mediterraneo.

Queste sono le atmosfere che caratterizzano anche le Isole Ionie, arcipelago ad Ovest delle coste greche. Le sette isole maggiori che lo compongono sono Corfù, Paxos, Lefkada, Itaca, Cefalonia, Zacinto e Cerigo. Queste isole costituiscono una meta idilliaca tra le tante località di mare comprese nella ricca e affascinante offerta turistica ellenica. Tutte le isole sono contraddistinte da territori montuosi; la non ancora eccessiva cementificazione ha contribuito a conservare pressoché incontaminati questi territori dai tratti aspri e selvaggi dove è possibile trascorrere tranquille vacanze all’insegna del relax e del contatto con la natura, magari crogiolandosi al sole leggendo uno dei tanti libri ispirati a questi luoghi e che richiamano immancabilmente alla mente ricordi scolastici di poemi omerici, mitologia e letteratura.

Cefalonia

Cefalonia è la maggiore delle isole Ionie. Anche qui l’industria turistica, seppure sia diventata la primaria fonte di reddito, non ha ancora assunto i caratteri del turismo di massa, evitando così i tanti effetti negativi che questo può comportare sull’ambiente e sulla salvaguardia dei naturali ecosistemi marini e terrestri.

Myrtos

Myrtos-Kefalonia

Photo: Marcus Ward

Ne è un esempio la spiaggia di Myrtos, situata a nord di Argostoli, capoluogo dell’isola, considerata da molti una delle spiagge più belle del mondo. Il panorama che offre è di una bellezza mozzafiato: il litorale a forma di mezzaluna costituito da sabbia e piccoli sassi bianchi è affacciato su un mare spettacolare dai colori che sfumano dal turchese al cobalto man mano che il fondale si abbassa. Una cornice di scogliere a picco sul mare sormontata dalla macchia mediterranea rende indimenticabile questo anfiteatro naturale. Dotata dei servizi essenziali, non è mai affollata neanche in alta stagione: un vero Paradiso per chi cerca atmosfere tranquille.

Makris Gialos

Makris-Gialos-Kefalonia

Photo: claire rowland

Sempre a Cefalonia, Makris Gialos può costituire una valida alternativa per chi programma una vacanza con famiglia al seguito e ha più esigenze in tema di comfort e servizi. Si tratta di una spiaggia di sabbia dorata di ampie dimensioni e ben attrezzata per soddisfare gli amanti della tintarella e degli sport acquatici, tra cui lo jet ski. Il fondale che degrada dolcemente nelle acque azzurre e pulitissime rende sicuro il bagno per bambini e nuotatori meno provetti.

Lefkada

Porto Katsiki

Porto-Katsiki

Photo: imagea.org

Porto Katsiki è la spiaggia più famosa di Lefkas o Lefkada, l’unica delle isole Ionie a esser collegata al continente da un ponte mobile. Raggiungibile via mare o, a piedi, tramite una scalinata che taglia la montagna, è una sottile lingua di sabbia bianchissima, alternata a scogli, incastonata tra il candore delle falesie e il turchese cristallino del mare. Molto conosciuta e frequentata, offre un paesaggio incantevole e indimenticabile, ma, per goderlo con relativa tranquillità, da ricercare durante la settimana dato il grande affollamento che la zona registra soprattutto nei week-end. Ultima nota per inguaribili romantici o per chi affronta un viaggio in Grecia con in valigia non una guida turistica, ma vecchi libri di storia e mitologia: come molte altre località, anche questa è legata ad antiche vicende sospese tra realtà e leggenda: una racconta che proprio da queste scogliere si sia gettata nel vuoto la poetessa Saffo, infelice vittima di quell’Amore da lei stessa celebrato nelle sue poesie risalenti a più di 2500 anni fa.

Zante

Dell’arcipelago Ionico fa parte la piccola isola di Zante, o Zacinto secondo il nome con cui è stata resa immortale in uno dei più celebri sonetti di Foscolo. Letteratura a parte, qui si trova una delle spiagge più belle di tutto il Mediterraneo e una delle più famose e fotografate del mondo.

Spiaggia del Relitto

Spiaggia-del-Relitto

Photo: Robert Wallace

La Spiaggia del Relitto, nota anche come Spiaggia del Navagio, “naufragio” secondo la traduzione dal greco, offre, infatti, panorami e suggestioni irripetibili. Raggiungibile solo dal mare, la piccola spiaggia di sassolini e sabbia bianchissima, delimitata da alte pareti di roccia a strapiombo sulle acque, custodisce ciò che resta del relitto di una nave. Le gesta epiche questa volta non c’entrano: si tratta, infatti, di un cargo di contrabbandieri qui arenatosi nel 1980 durante le manovre per sfuggire alla guardia costiera greca. Nessun eroe mitologico, quindi, ma una vicenda di cronaca che ha avuto il merito di conferire a questa località un’atmosfera tanto surreale quanto unica. Una terrazza allestita su uno dei promontori permette, inoltre, di godere dall’alto la straordinaria e scenografica visione della baia e dell’incontaminato mare dai riflessi azzurri e turchesi.

Corfù

Corfù è senz’altro la località più nota a livello internazionale e le sue spiagge sono tra le più belle della Grecia. Piccoli tratti di litorale sabbioso si alternano a scogliere punteggiate dal verde della flora mediterranea e affacciate su un mare dalle acque trasparenti e riflessi cristallini. L’offerta turistica è di un livello consono alla fama: hotel, ristoranti, pub e discoteche presenti nelle varie località dell’isola offrono occasioni per soddisfare le aspettative di giovani e meno giovani.
Scopri le migliori spiagge di Corfù.

Ipsos

corfu-ipsos

Photo: www.eilandcorfu.nl

In un’ampia baia sulla costa orientale dell’isola si apre la spiaggia di Ipsos, lungo litorale di sabbia e ghiaia digradante dolcemente in un limpidissimo mare. La presenza di un porticciolo e di vari centri dove affittare le necessarie attrezzature la rende una meta scelta da diportisti e amanti degli sport acquatici. Ma Ipsos è soprattutto sinonimo di divertimento e mondanità: i tanti locali che si affacciano sul suo bellissimo lungomare, i pub e ristoranti, molti dei quali allestiti direttamente sulla spiaggia, e le numerose discoteche danno vita a una festosa movida che si protrae fino a notte inoltrata per la gioia dei tanti giovani, di cui moltissimi inglesi, che qui si danno appuntamento.

Agios Gordios

Agios-Gordios-Corfu

Photo: Riccardo

Relax e panorami mozzafiato regala la bellissima spiaggia di Agios Gordios, sulla costa occidentale, un lembo di sabbia chiara circondata da scogliere e vegetazione selvaggia. Ben attrezzata sia per chi vuole godersi una tranquilla tintarella sia per chi preferisce dedicarsi agli sport acquatici. È molto frequentata seppur lontana da eccessi e clamori: gli spettacolari tramonti sul mare che da qui si possono godere costituiscono un ricordo indimenticabile per chiunque abbia avuto l’occasione e la fortuna di assistervi.

Tsaki

Per chi cerca relax e tranquillità la spiaggetta di Tsaki, nella parte meridionale dell’isola, è un vero angolo di paradiso: una rigogliosa flora incontaminata fa da cornice a questa piccola cala sabbiosa. Nessuna comodità e nessuna struttura turistica, ma un mare limpido dalle acque turchesi per chi desidera staccare la spina immerso solo nei suoni e nei colori della natura.

Paxos

Atmosfere idilliache e natura incontaminata regnano sulla meravigliosa isola di Paxos, che, secondo un altro mito, sarebbe stata creata nientemeno che da Poseidone, Dio del mare, con un colpo di tridente a separare questo lembo di terra dall’isola di Corfù per farne il nido d’amore da condividere con la ninfa marina Anfitrite.

Marmari

marmari-paxos

Photo: www.sunvil.co.uk

La spiaggia di Marmari, sul versante nord-orientale dell’isola, è una piccola caletta che gode di una posizione più discreta e defilata rispetto alle tante altre che si susseguono lungo questo tratto di costa. Priva di servizi, è un luogo di pace che si conserva tale anche in alta stagione. Con le sue acque smeraldine e la spiaggia di ciottoli bianchi che contrasta con il lussureggiante verde degli ulivi e della flora circostante, sembra davvero il posto adatto per un raduno di ninfe marine, tanto per rimanere in ambito mitologico. Per noi semplici umani, invece, una piscina naturale dove rilassarsi in un luogo che sembra fuori dal tempo.

Itaca

Tra le tante località storiche della Grecia, quante possiedono il fascino e il mistero di Itaca, l’isola cantata e celebrata da Omero nell’Odissea, una delle opere più famose della letteratura mondiale di tutti i tempi. Nonostante sia trascorso qualche millennio da allora, l’isola ha fortunatamente conservato i suoi tratti primitivi e naturali: le spiagge circondate dai colori e dai profumi tipici della flora mediterranea, sono tra le più belle di tutto l’arcipelago e offrono scenari selvaggi e incontaminati.

Sarakiniko

Sarakiniko--itaca

Photo: nappe89

Raggiungibile via mare o attraverso un sentiero di non facile accessibilità, Sarakiniko, sulla costa sud orientale, è la meta perfetta per chi vuole estraniarsi dal mondo. La piccola spiaggia chiara, attorniata da cipressi e ulivi, è una piccola oasi di calma e serenità e il mare cristallino dai riflessi turchesi, un vero paradiso per bagnanti e sub. E poi, vuoi mettere l’emozione respirare le atmosfere e di immergersi nelle stesse acque che hanno cullato il mito di Ulisse?

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

10 motivi per fare subito una vacanza al mare in Grecia

La Grecia è da sempre una delle destinazioni turistiche più ambite. Saranno le sue acque azzurre e cristalline, i paesaggi da cartolina, l’atmosfera rilassata o l’ospitalità della sua gente, fatto sta che questa nazione è entrata nei cuori di tutti coloro che l’hanno visitata. A […]

Spiagge belle a Malta? Eccone 10 da non perdere

Malta è una località turistica molto apprezzata che ospita delle spiagge davvero meravigliose. Sicuramente le sue bellezze naturalistiche non hanno nulla da invidiare alle isole tropicali, grazie al mare splendido e cristallino che non delude le aspettative dei turisti. L’isola […]

Spiagge Ibiza: 10 da non perdere

Se volete vivere una vacanza in Spagna all’insegna del divertimento, dei locali notturni e della buona musica, Ibiza è quello che fa al caso vostro. In realtà, l’isola della trasgressione per antonomasia, racchiude al suo interno alcune tra le spiagge […]

Shares