Le destinazioni balneari più “glamour” del mondo

Chiudete gli occhi un istante e immaginate per un attimo il paradiso… vedete anche voi un mare da cartolina, una natura rigogliosa e dei tramonti dalle infinite tonalità?

Bene allora la pensiamo tutti, o quasi, allo stesso modo.

Acqua cristallina, distese di spiaggia di sabbia finissima con una natura incontaminata alle spalle… fare un viaggio in un luogo di questo genere significa vivere veramente un sogno ad occhi aperti!

Ovviamente sognare non costa nulla, ma recarsi in questi luoghi paradisiaci purtroppo ha un suo prezzo.. quindi se siete armati non solo di belle intenzioni ma anche di un bel portafoglio eccovi dei suggerimenti adeguati.

Queste sono alcune fra le più costose destinazioni balneari di tutto il mondo ad esclusivo appannaggio dei più fortunati che, oltre che sognarle, riescono anche ad avere il piacere di visitarle.

Maldive

maldive 1

Photo: Nattu

Negli ultimi anni la massiccia richiesta di domanda da parte del turismo asiatico ha fatto sì che su circa cento resort che si possono trovare in questo arcipelago la maggior parte ormai siano a cinque stelle o più, per cui a meno che non si prenda la prima offerta last minute senza possibilità di scelta, il minimo che si può andare a spendere varia dai 1.500 euro in sù a testa.

Il periodo migliore per visitare le Maldive, quindi quello con poche piogge, va dall’Epifania fino ad Aprile con punte di picco di aumento di prezzi tra Natale e Capodanno.

Il Private Riserve al Soneva Gili Resort e Spa è sicuramente uno dei resort più “glamour” di questo arcipelago; con i suoi 10.000 dollari a notte garantisce di poter dormire splendidamente in uno dei sei edifici costruiti sul mare cristallino. Un maggiordomo che esaudisce ogni vostro desiderio, la colazione in camera disponibile a qualsiasi ora e la cena a tema di alta cucina non possono certo lasciare indifferenti gli amanti del lusso.

Seychelles

sey 3

Photo: socca

Ebbene sì in caso di prezzi le Seychelles dominano tutti dall’ alto.

Il sito Travelmag.com ha redatto a Luglio di quest’ anno una classifica degli Hotel più costosi al mondo e le Seychelles hanno subito conquistato le prime due posizioni.

Il North Island Lodge ha così  raggiunto il primato in qualità di albergo più caro sulla faccia della terra; se avete intenzione di soggiornarvi almeno una notte preparatevi a “sborsare” 6995 dollari equivalenti circa a 5.600 euro.

Come dire una notte indimenticabile…

Arubaaruba

Photo: Chris Ford

Aruba è una piccola isola nel mar dei Caraibi. Le sue spiagge sono considerate le più pulite e spettacolari delle Piccole Antille.

Oggi questa piccola isola è sinonimo di vacanze di lusso, crogiolarsi sulle sue spiagge all’ombra di enormi albeghi sembra sia diventato un fatto ormai di tendenza che porta quindi il turista a non spendere meno di 100 euro al giorno solo per acquistare le piccole cose necessarie per trascorrere la giornata.

Palm Beach ed Eagle Beach sono le spiagge più “in” dell’isola dove potrete farvi travolgere dal marasma turistico di Aruba.

Charme europeo ed atmosfera caraibica si respirano al Bucuti Beach & Tara Beach Suites & Spa affacciati nella famosa “Eagle Beach”.

Questo hotel è il più famoso dell’isola, offre infatti oltre le cene à la carte con i vini più costosi del mondo, anche la possibilità di cenare al famoso “Pirates Next Restaurant” un locale che è la ricostruzione nei minimi particolari di un galeone olandese.

Inoltre per quelli che sognano un matrimonio da favola il Bucuti organizza anche la cerimonia sulla spiaggia con pacchetti a partire da 6.000 euro a coppia…praticamente un matrimonio da sogno.

Mauritius

mau 4

Photo: Samovar Incentive

L’isola di Mauritius è situata nell’oceano indiano ad est del Madagascar.

A differenza delle altre destinazioni i mesi ideali per il viaggio vanno da Giugno a Novembre che sono i mesi più secchi.

Possiede uno dei più alti PIL pro capite di tutta l’Africa ed indubbiamente grazie soprattutto al turismo di lusso che la frequenta.

Cap Malheureux cioè capo sventurato, questo è il nome di questa splendida isola mauritiana dove con meno di 1000 euro al giorno potrete alloggiare al Paradise Cove Spa dove avrete anche la possibilità di fare paracadutismo ascensionale pe viziare al meglio gli amanti del lusso.

French Polynesia

Photo: vgm8383

Bahamas

bah

Photo:Vixi Pixi

Le Bahamas sono costose per tutto, se si pensa che un pomodoro lì può costare fino a due euro, ritengo che questo possa dare l’idea di quello che si intende per costo della vita su quest’isola.

Anche quì non si scherza: all’Atlantis Resort nella Paradise Island per 25.000 dollari a notte potrete affittare una suite che vi permetterà di organizzare una cenetta fra amici potendo ammirare la splendida vista sull’oceano illuminati dalla sola luce del vostro candelabro d’oro di ventidue carati posto sulla tavola.

Se poi questo non vi basta, potete alloggiare al Musha Cay resort che sorge su un’isola privata di proprietà del famoso David Copperfield. Si narra che l’illusionista avrebbe trovato questo posto chiedendo agli astronauti quale è il luogo con l’acqua più limpida che si vede dalla galassia; sembra che tutti abbiano indicato il medesimo punto dell’Oceano indiano, lo stesso dove ora sorge il resort.

Cook islands

SONY DSC

L’arcipelago delle isole Cook è costituito da quindici isole situate nell’Oceano Pacifico meridionale e fa parte dell’Oceania.
La bella notizia è quella che le isole si possono visitare in qualsiasi momento dell’anno, perchè  le variazioni stagionali sono molto lievi; Il clima tropicale e la temperatura media variano tra i venticinque gradi di Agosto e i ventinove di Febbraio.
Per chi parte dall’ Italia arrivare alle Cook volando per più di ventisei ore attraversando continenti e fusi orari è già un esperienza, ma appena giunti sulle isole ci si rende conto che diventerà indubbiamente un viaggio indimenticabile.
Soggiornando al One Foot Island scoprirete il privilegio di vivere su un isola deserta e, se volete, potrete con circa 1500 dollari coronare il vostro sogno d’amore con personale addetto che si occuperà dell’organizzazione della cerimonia, dell’assistenza agli sposi, della licenza matrimoniale e degli addobbi.

Vanuatu

311762598_0c5d4f53a0_z

Photo: Phillip Capper

L’isola del fuoco e dalla felicità, così la chiamano i suoi abitanti, Vanuatu si trova tra le Hawai e la costa australiana.

Non ancora affollata dal turismo di massa Vanuatu con le sue isole coralline, le spiagge di sabbia bianca e nera, le sue foreste pluviali e le cascate con sorgenti d’acqua rappresenta certamente uno degli ultimi “paradisi” incontaminati del mondo.

Tre quarti del territorio si presenta ricoperto da foreste tropicali e praterie che ne fanno un eden botanico ancora abbastanze integro con enormi banani, tante palme, odorosi sandali, bambù e centocinquantotto specie di orchide.

Sull’ Isola di Tanna si trova uno dei pochi vulcani attivi del mondo dove si può salire con un fuoristrada fin sull’orlo del cratere; in questo modo potrete provare un esperienza davvero unica: sentire il suolo che rantola sotto i piedi.

Il Bokissa Island Resort con i suoi 175 ettari di isola privata, rappresenta il più lussuoso resort dell’isola immerso in una foresta pluviale.

Mozanbique

moz

La storia ed il clima non sono stati clementi con questo paese; una lunga guerra civile ha scovolto il paese e distrutto le sue strutture, tuttavia molti dei suoi abitanti negli ultimi anni hanno iniziato a ricostruire il Mozambico portandolo ad arrivare ad essere una delle mete più ambite dal turismo di tutto il mondo.
Vilankulo è una estesa cittadina sotto il Tropico del Capricorno ed è una delle destinazioni costiere più frequentate dai turisti sudafricani ed internazionali; oltre alle spiagge infatti l’atrattiva principale è costituita dal vicino arcipelago di Bazaluto dove sono situati alcuni dei più esclusivi resort del mondo.
Undici isole coralline che si estendono per circa cento chilometri sono incluse nel Quirimbas National park; è questo il luogo dove sorge il Mendjumbe Isola Resort , un lodge cinque stelle costituito solo ed unicamente da tredici chalet con piscina privata a non più di venti metri dal mare.

Bermuda

ber

Bermuda è un territorio d’oltremare britannico e per questo, oltre essere zona franca, è sicuramente molto costoso.
Tra le tante destinazioni caraibiche Bermuda vanta il primato delle migliori strutture alberghiere, quì sorgono i più costosi e suggestivi resort del mondo e i prezzi per una camera doppia sono indubbiamente tra i meno accessibili dei tropici.
Spiagge rosa, mare turchese e relax fanno delle Bermuda una delle mete più frequentate dal Jet Set di tutto il mondo.
Le Bermuda non hanno mai mancato di fascino, ma l’apertura del Tucker’s Poit Hotel e Spa nel 2009 ha sicuramente aumentato il loro prestigio.
Si tratta di uno strepitoso resort costruito per ricordare gli anni d’oro delle Bermuda cioè il periodo dal 1930 al 1940, con un bellissimo campo da golf, un’ area yoga e suite con idroterapia.
Inaugurato niente meno che dalla Regina Elisabetta in persona, il Tucker’s Hotel è stato consacrato dalla stessa guida rappresentativa dell’isola tanto da apparire sui dollari indigeni.
Con questa veloce carrellata spero di essere riuscita, almeno in parte, a farvi sognare un pò pensando a queste mete paradisiache… e chissà mai che un giorno possiate anche voi raccontare di esservi recati in questi meravigliosi luoghi e di aver fatto la vacanza “glamour” della vostra vita, di certo questo è un augurio che faccio a tutti, sicuramente al vostro rientro avrete certamente qualcosa da raccontare!

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Le 8 strade sul mare più belle del mondo

Non c’è niente di meglio di una rilassante passeggiata sul mare. Sia che abbiano da offrire un panorama mozzafiato o tante attività pensate per il divertimento, queste strade sono uniche al mondo, così come uniche sono le emozioni che si provano […]

La piscina più grande del mondo

Immaginate una piscina talmente grande da non vederne i confini, con acque azzurre e cristalline come quelle tropicali tanto da credere di star nuotando in mare. E se vi dicessimo che questa piscina esiste davvero?

Ecco quali sono le spiagge più pericolose del mondo (tutte per un motivo diverso)

Questa volta non vi diamo un consiglio sulle spiagge da visitare durante la prossima estate, ma su quelle da evitare se tenete alla vostra salute. Stiamo parlando delle spiagge più pericolose e spaventose del mondo. Scopritele nella nostra classifica. SQUALI New […]

Shares