Le località balneari (e spiagge) più belle dell’Egitto

Una vacanza in Egitto è un’esperienza che rimane impressa nella memoria di chiunque… Questo meraviglioso paese è uno degli Stati più popolati del mondo, possiede una storia millenaria testimoniata dalla presenza di importanti monumenti come le Piramidi, la Sfinge, le tombe dei faraoni nella “Valle dei Re” e molti altri ancora che sono sicuramente uno dei motivi principali per cui i turisti di tutto il mondo decidono di visitare questa stupenda terra. Ma il fascino dell’Egitto non si ferma sicuramente qui: le sue spiagge da sogno, i ricchi fondali e il mare cristallino costituiscono una delle fonti economiche principali del paese.

Il Mar Rosso ogni anno è visitato da tantissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo. Hurghada, Sharm el-Sheikh, Marsa Alam, ma anche le nuove mete delle vacanze alternative come Marsa Matruh, El Quseir, El Gouna e Berenice, sono sicuramente fra i primi nomi selezionati da tutti coloro che sono alla ricerca di una vacanza al mare a prezzi contenuti e a poca distanza dall’Italia durante tutto l’arco dell’anno. Se siete alla ricerca di un Hotel o un Resort per il vostro prossimo viaggio in Egitto, potete iniziare comparando i prezzi delle strutture.

Vediamo ora di approfondire meglio alcune destinazioni, sia sul Mar Rosso sia sul Mediterraneo, per cercare di avere un’idea chiara sulle località balneari da preferire nel caso la vostra scelta cadesse proprio sull’Egitto.

Sharm el-Sheikh

Sharm-el-Sheikh

Photo: Ernie R

Divertimenti, sport acquatici, moltissime attività, clima eccellente, possibilità di affascinanti escursioni e un mare davvero unico fanno di Sharm el-Sheikh la regina delle mete vacanziere dell’Egitto. La vicinanza del Deserto del Sinai, con i suoi canyon e le sue montagne, regala a questa bellissima località uno spettacolo davvero unico; le sue escursioni, con i quad fra le dune, risultano essere tuttora una delle attrazioni più richieste dai turisti. Il mare del suo golfo, quasi completamente chiuso, offre scenari di invidiabile bellezza. Naama Bay è la spiaggia principale, quella su cui si affacciano numerosi Hotel, mentre Ras Um Sid rappresenta la spiaggia pubblica della zona ed è il punto di immersioni più vicino al porto di Sharm.

Se desiderate, però, uscire dagli schemi e visitare i luoghi più esclusivi di questa zona, dovete recarvi al Parco Nazionale di Ras Mohamed che, con le sue stupende spiagge, come Bereika Beach e Main Beach, e il suo contesto naturalistico, non vi deluderà di certo!

Marsa Alam

marsa-alam

Photo: Andrea Costa

Fino a qualche anno fa, Marsa Alam era un piccolo villaggio di pescatori e di minatori sulla costa Ovest dell’Egitto, oggi, invece, è una delle località più visitate del paese. Lo spettacolo che offre la sua barriera corallina, considerata tra le più belle al mondo, è indubbiamente uno dei motivi principali che ha decretato il successo di questo stupendo posto. A Marsa Alam il turista può optare per molteplici soluzioni che gli consentiranno di trascorrere le giornate in maniera diversa l’una dall’altra. Potrà immergersi dalla spiaggia del villaggio di Abu Ghusun per vedere il relitto di Hamada, fare un’escursione nel Parco Nazionale di Wadi-El -Gimal tra stambecchi e gazzelle, dedicarsi alla cultura visitando Luxor e il suo tempio, fare snorkeling nella baia di Marsa Samadai, nuotare con i delfini nei pressi dell’isola di Utopia, scoprire il deserto a bordo di cammelli oppure conoscere i Dugongo, enormi animali acquatici, nella baia di Marsa Abu Dabbab. Insomma, di certo qui le soluzioni per una vacanza alternativa non mancheranno mai!

Marsa Matruh

marsa-matrouh-egitto

Photo: Sergio

Le splendide coste egiziane che si affacciano sul Mar Mediterraneo offrono gli stupendi scenari di Marsa Matruh, una delle ultime frontiere del turismo in Egitto. Tappa obbligatoria per tutti coloro che desiderano visitare l’Oasi di Siwa, ultimo baluardo del popolo berbero a circa 300 chilometri da Alessandria d’Egitto, Marsa Matruh presenta spiagge davvero uniche e un mare caraibico, pur non possedendo la barriera corallina. Questo bellissimo luogo alterna tratti di roccia con bacini lagunari di grande interesse. Tra le spiagge più belle possiamo includere la Baia di Cleopatra, dove un insieme di rocce fa da cornice alla purezza del mare, la spiaggia di Gharam, con il candore della sua sabbia, la spiaggia Agiba, che in meno di 40 metri offre uno spettacolo da favola, e la spiaggia di Rommel, con le sue magnifiche grotte, che offre una spettacolare visione delle lagune che circondano Marsa Matruh. Se siete in cerca dell’incanto dei paesaggi incontaminati, ma anche curiosi di vedere uno degli ultimi oracoli al mondo nell’Oasi di Siwa, allora recatevi in questo particolare posto.

Hurghada

Hurghada

Photo: Sergio

Con i suoi 40 chilometri di spiagge, Hurghada, già da diversi anni, è considerata una delle attrattive principali dell’Egitto, se non la prima località balneare di tutto il paese. Fin dall’epoca dei faraoni era, infatti, già apprezzata per le sue spiagge e il suo mare. È una delle località più animate del Mar Rosso, ideale per qualsiasi tipo di vacanza: sportiva, rilassante o all’insegna del divertimento notturno. Hurghada è certamente un mix di paesaggi e culture che si sposano perfettamente l’una con l’altra: qui riuscirete ancora a trovare Hotel a prezzi economici, ma, in contrapposizione, anche lussuosi villaggi… Non avrete che l’imbarazzo della scelta! Le spiagge più conosciute sono Mangroovy Beach, una delle migliori località al mondo per praticare kitesurfing, Sharm El Naga, un paradiso ancora non molto conosciuto, e Mahmya, sull’isola di Giftun, con acque turchesi e una magnifica barriera corallina.

El Quseir

El-Quseir

Photo: Martin Fisch

La presenza a poca distanza dell’aeroporto di Marsa Alam consentirà presto al villaggio costiero di El Quseir di brillare di luce propria; per il momento, rimane ancora una località tranquilla e spartana con numerosi resti storici nelle vicinanze che testimoniano il suo glorioso passato. Se siete in cerca di divertimento e svago meglio optare per altre località ben più conosciute, ma se siete amanti di atmosfere particolari e di vacanze all’insegna del relax questo grazioso posto potrebbe fare al caso vostro. Con le sue bianche case, la fortezza, la Moschea e il suo antico porto, El Quseir mantiene ancora inalterato il suo fascino originario. Qui la barriera corallina, molto meno sviluppata che in altri posti, mantiene intatta la sua bellezza e l’ambiente naturale che la circonda è ancora ottimamente conservato. Paradiso dei sub, a Nord-Est dalla sua costa si trovano le Isole Brothers, uno dei siti di immersione più interessanti dell’Egitto. El Quseir presenta numerose belle spiagge: tra le più conosciute c’è sicuramente quella dell’isola di Utopia, un vero e proprio gioiello tutto da scoprire!

El Gouna

El-Gouna

Photo: Aussie Active Photologue

La Venezia dell’Oriente, almeno così viene chiamata la città di El Gouna per la sua particolare conformazione, è sicuramente nella testa di tutti i kitesurfer del mondo. Nel pieno deserto egiziano, a soli 30 chilometri dall’aeroporto di Hughada, sorge questa particolare città che sembra quasi un’oasi sul mare. Ricca di lagune e canali ai bordi dei quali sorgono lussuose strutture, El Gouna offre una varietà di attrazioni che la portano a essere una meta molto ambita da parte dei viaggiatori di tutto il mondo. Qui sicuramente non ci si annoia mai: go kart, sci nautico, campi da golf, centri sub e un nuovissimo impianto di wakeboarding (un mix tra sci nautico e snowboard) riusciranno a soddisfare appieno anche le vostre richieste più esigenti. Zeytuna e Mangroovy Beach sono le due spiagge principali: la prima è la più famosa, con il suo lungo molo che consente di arrivare al centro del reef e compiere bellissime escursioni di snorkeling, mentre la seconda è il regno degli sportivi, infatti kitesurfwindsurf, beach volley e sci d’acqua vengono praticati ogni giorno lungo tutto il suo litorale. Una vera pacchia per tutti gli amanti degli sport che desiderano effettuare vacanze all’insegna dell’adrenalina pura!

Berenice

Berenice-egitto

Photo: Dario Trimarchi

Berenice è una delle destinazioni più esclusive del Mar Rosso. Affacciata sulla spettacolare Baia di Lahami, dista 90 chilometri dal confine con il Sudan. Si differenzia molto dalle altre destinazioni turistiche egiziane perché non è facile da raggiungere: l’aeroporto più vicino è quello di Marsa Alam che dista ben 160 chilometri tutti da percorrere in pullman, ma, proprio per questo motivo, riesce a mantenere il fascino incontaminato dei luoghi poco conosciuti dal turismo di massa. A Berenice la barriera corallina è quasi perfetta e ancora completamente intatta, mentre i Resort sono pochi e tutti disposti a una discreta distanza l’uno dall’altro. Con più di 47 punti di immersione, questa misteriosa e incantevole località rappresenta una delle mete più ambite per gli amanti del mare. Lahami Bay offre chilometri di spiagge che si alternano con magnifiche dune di sabbia. La costa è principalmente sabbiosa, in alcuni punti popolata da mangrovie e in altri tratti con sembianze rocciose dovute alla formazione corallina del posto. È lungo questi tratti che si possono ammirare stupendi fossili di coralli e maestose conchiglie che renderanno le semplici passeggiate a riva delle vere e proprie scoperte archeologiche!

 

Malgrado sia una delle mete più inflazionate del turismo di massa, come avete potuto constatare l’Egitto è ancora in grado di offrire tantissime varietà di proposte. Avendo il vantaggio di essere alla portata di tutti, a poche ore di volo dall’Italia e di godere di un clima benevolo durante tutto il periodo dell’anno, è sicuramente una destinazione da prendere in seria considerazione nella programmazione di un’eventuale vacanza che possa soddisfare tutte le vostre esigenze.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Quando andare in vacanza a Capo Verde? Ecco qual è il periodo migliore

La prima cosa da sapere sulle isole e le spiagge di Capo Verde è che godono di un buon clima, tale da renderle visitabili in tutti i periodi dell’anno. Quest’arcipelago di origine vulcanica situato nell’Oceano Atlantico di fronte alla costa del Senegal nella […]

Clima Cuba: quando andare e i mesi migliori

Meta sognata da tanti per fascino, bellezza e cultura è sicuramente Cuba. Tra le isole caraibiche più conosciute, è un vero e proprio arcipelago che comprende ben 1600 isolette, situate tra il Golfo del Messico, il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico. […]

19 – 25 gennaio: la classifica delle spiagge d’Italia e del mondo

Anche questa settimana, scopriamo insieme quali sono le foto di spiagge e mari più apprezzate e condivise negli ultimi 7 giorni sulla nostra pagina Facebook Spiaggia.Piksun. Tra le mete balneari spiccano le spiagge tropicali di Cuba, Panama, Honduras, ma anche angoli […]

Shares