• Home
  • Mare Italia
  • Salento Ionico? Leuca, Pescoluse e altre spiagge da non perdere

Salento Ionico? Leuca, Pescoluse e altre spiagge da non perdere

La penisola salentina corrisponde alla parte meridionale della Puglia, la punta dell’Italia, situata tra il mar Ionio a ovest e il mar Adriatico a est. Potrete fare un viaggio lungo la costa ionica, nelle spiagge più belle e suggestive che dell’intera regione. Ogni singolo lido ha delle caratteristiche peculiari che lo rendono unico e che gli conferiscono quell’aria di luogo magico tipico di queste zone.

Spiagge Leuca

Nell’estremo sud della Puglia, nella provincia di Lecce, troviamo Santa Maria di Leuca, una città ricca di storia che vi offrirà dei panorami meravigliosi e il fascino di una realtà piccola in grado di regalarvi emozioni. Nei dintorni di Santa Maria di Leuca potrete trovare qualsiasi tipo di spiaggia, una grande varietà per le vostre esigenze. Il mare è caratterizzato da una sorta di riga separativa che funge da incrocio fra il mare Adriatico e il mare Ionio, creando delle correnti che rendono il mare particolarmente cristallino. Se siete amanti dell’avventura potrete cimentarvi in percorsi alla scoperta delle spiagge più suggestive. Il nome stesso del luogo può farci comprendere la spettacolarità dei lidi che la contraddistinguono: leucos in greco vuol dire bianco, associato alle rocce bianche che scendono sul mare. Dalla costa è visibile il complesso roccioso delle tre porte, dove i più spericolati potranno spassarsi a fare i tuffi e i più tranquilli ritagliarsi il proprio spazio per stare in pace con la natura e godersi un bel bagno in queste magnifiche acque azzurre. La spiaggia di Marina di Felloniche presenta una costa bassa ed è molto adatta alle famiglie con bambini piccoli, mentre per gli amanti del divertimento e dei locali la spiaggia più adatta è quella di Torre San Giovanni, piena di divertimento e locali che vi assicureranno la movida che state cercando.

Spiaggia di Ponte Ciolo

Se ancora non siete convinti dell’assoluta unicità di queste zone, basterà guardare le immagini della spiaggia di Ciolo, situata a pochi minuti da Santa Maria di Leuca. Il nome deriva dal modo di chiamare le gazze in dialetto salentino; la particolarità di questo luogo è la presenza di tartarughe marine nella Grotta del Ciolo, un complesso lungo circa cento metri. Dal ponte è possibile vedere l’incontro delle acque che assumono un colore difficilmente descrivibile con delle semplici parole.

Questa spiaggia offre sempre due tipi di scelte: godersi la naturalistica particolarmente eccezionale del luogo o dedicarsi a tuffi acrobatici, un posto perfetto per questa scelta e optare per dei percorsi di trekking nell’entroterra.

Spiaggia di Pescoluse

Questa zona è ricca di spiagge libere, un posto ideale per i più mattinieri, che potranno godersi un posto in prima fila davanti allo spumeggiare del mare e respirare a pieni polmoni la brezza marina. La spiaggia è lunga circa due chilometri, i fondali sono bassi e il mare è di una trasparenza incredibile, vantando della bandiera blu, simbolo di assoluta validità della zona in questione, classificandosi fra le spiagge più belle d’Italia. A ovest di Pescoluse troviamo Marina di Torre Pali e a est Torre Vado. Nelle dune della sabbia bianca e fine che caratterizza Pescoluse troviamo una vegetazione eccezionale fra cui spiccano elegantissimi dei meravigliosi gigli bianchi. In mezzo alla maestosità della natura, avrete anche la possibilità di usufruire di tutte le strutture turistiche che si sono sviluppate nel corso degli anni, con tutta la comodità auspicabile. Per la straordinaria bellezza del suo paesaggio questa spiaggia si è guadagnata l’appellativo di Maldive del Salento, un nome che ci evoca solo un decimo della sensazione che potrà offrirvi questo incantevole lido.

Punta Pizzo Salento

Punta Pizzo, come dice il nome, rappresenta proprio la parte finale del litorale di Gallipoli, formata da un litorale basso. Qui troviamo un magnifico parco di macchia mediterranea e pinete. Punta Pizzo rappresenta il luogo ideale se siete veri amanti della natura, anche un po’ selvaggia, un paesaggio che si mantiene originario e non è alterato da insediamenti umani eccessivi e che conserva la sua aria di natura incontaminata, con atmosfere tranquille e utili al più completo relax in armonia con l’ambiente circostante: infatti, gli stabilimenti balneari sono presenti in numero esiguo, lasciandovi la tranquillità di un’area silenziosa.

Spiagge Salento Adriatico

Spostandoci nel versante orientale troviamo le spiagge dell’Adriatico, che nel corso degli anni si sono meritate cinque vele di Legambiente, grazie anche alla qualità degli stabilimenti e di tutti i servizi offerti alla clientela. Nelle vicinanze della città di Lecce troviamo Torre Rinalda e Torre Chianca, entrambe caratterizzate da costruzioni fortificate di epoca antica. A Frigole troviamo il Bacino di Acquatina, raggiungibile in auto o con un autobus.

Questo bacino è in collegato al mare per mezzo di un canale a tre anse e le acque arrivando a due metri di profondità. A San Cataldo potrete avventurarvi invece nella meravigliosa Riserva Naturale delle Cesine. Vi sono poi le Marine di Malendugno, fra cui spicca Roca, dove potrete ammirare la grotta naturale della Poesia e quello che rimane del vecchio castello. A Torre dell’Orso particolarmente conosciuti sono le due sorelle, due faraglioni che la leggenda associa a due sorelle disperse in mare. A Sant’Andrea troviamo la pineta più bella, mentre il porto importante della zona è quello di San Foca.

Santa Maria di Leuca Spiagge Attrezzate

Una vacanza è fatta anche di comodità e le spiagge di Leuca sapranno soddisfare appieno ogni vostra esigenza in tema di servizi. Innanzitutto troviamo lo stabilimento Lido Azzurro, che funge anche da ristorante di eccellenza per gli amanti della buona cucina e da locale notturno per gli amanti della movida e della musica. Un’altra soluzione per famiglie con bambini è quella di Lido Giulia, uno stabilimento situato sugli scogli, sul lungomare Cristoforo Colombo.

Oltre ai servizi generici come ombrelloni, sdraio e lettini ed anche una piscina per i bambini. Infine, il lido Samarinda Fine Beach offre una passerella per l’ingresso in mare e un locale notturno, con un ottimo rapporto di qualità prezzo. Anche qui è presente una piscina per i più piccoli per poter lasciare per un po’ i genitori in assoluto relax. Insomma, oltre alla spettacolarità dei luoghi le spiagge di Santa Maria di Leuca sono in grado di rendervi il soggiorno più comodo, mediante le strutture attrezzate presenti sul territorio.

Immagine di copertina Alice Jarre

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

La spiaggia segreta di Li Cossi, in Sardegna

Un angolo di paradiso segreto e incontaminato. Stiamo parlando di Li Cossi, una splendida spiaggia situata nel Nord della Sardegna. La cala è raggiungibile con una camminata di 10 minuti lungo un sentiero panoramico che parte da Costa Paradiso (alcuni tratti della costa […]

La spiaggia del Plemmirio, un angolo di paradiso in Sicilia

Nella Penisola della Maddalena, lungo la costa sud-orientale di Siracusa, si trova un meraviglioso angolo di Paradiso, un’Area Marina Protetta tra le più belle d’Italia. Stiamo parlando del Plemmirio, un tratto di costa particolarmente rilevante dal punto di vista della flora e della […]

10 meravigliosi posti che nella scorsa settimana hanno ricevuto più di 10.000 apprezzamenti

Paradisi tropicali e mete da sogno tutte italiane, sono questi i 10 meravigliosi posti che sono stati più condivisi e apprezzati dalla community ufficiale degli appassionati di spiaggia su Facebook nella settimana appena trascorsa, dal 20 al 26 ottobre. Nella classifica ben […]

Shares