• Home
  • Mare Italia
  • San Fruttuoso: una spiaggia nascosta incastonata fra i monti liguri

San Fruttuoso: una spiaggia nascosta incastonata fra i monti liguri

Il borgo di San Fruttuoso è come una gemma preziosa incastonata fra i monti liguri. In una piccola baia che si insinua tra Camogli e Portofino, è possibile scoprire uno dei borghi più belli della Liguria, raggiungibile sia via mare che a piedi grazie ai sentieri del monte di Portofino. In questo minuscolo borgo la scena è dominata dall’imponente Abbazia risalente all’anno 1000, dalla spiaggia prominente, dalla Chiesa, dalla torre dei Doria e infine dalle poche case dei pescatori.

Il mare

san-fruttuoso-(4)

san-fruttuoso-(2)

san-fruttuoso-(3)

san-fruttuoso-(5)

san-fruttuoso-(6)

san-fruttuoso-(7)

san-fruttuoso-(1)

Come in molte zone della Liguria, l’acqua di San Fruttuoso è cristallina e di un incredibile colore verde acqua. La piccola spiaggia si raggiunge con il battello anche da Genova, Camogli, Rapallo, Santa Margherita, Portofino, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante. Segnalo, a chi vuole farsi una bella passeggiata e raggiungere San Fruttuoso via terra, i sentieri del parco di Portofino, percorsi di tre o quattro ore che però vi lasceranno indubbiamente senza fiato.

La spiaggia è composta da sassi di diversa dimensione e sul fondale di roccia sono spesso presenti radi ciuffi di Posidonia. Le strutture di ristorazione sono aperte solo ed esclusivamente nella stagione estiva, però vi sconsiglio la visita in Agosto in quanto la spiaggia rimane sempre molto affollata.

Photo: Pete MorrisMichele Solmirenagrisa

Il Cristo degli Abissi

cristo-degli-abissi

A largo di San Fruttuoso a circa 17 metri di profondità, è stata posta nel 1954 grazie alla Marina Militare la statua del Cristo degli Abissi. Creata per ricordare un famoso subacqueo di nome Dario Gonzatti che ha perso la vita in queste acque, è diventata in breve tempo una meta molto ricercata dai turisti (anche internazionali), dal momento che si può ammirare agevolmente dal pelo dell’acqua facendo snorkeling.

Per ottenere questa statua di circa due metri e mezzo e dal peso di 260 chili, sono state fuse medaglie, elementi navali e campane di bronzo.

Ogni anno alla fine di Luglio, nella piccola baia si svolge una cerimonia suggestiva che inizia con la benedizione delle acque, continua con la processione con le torce e l’immersione dei subacquei che depositano una corona di alloro, per poi concludersi con la messa celebrata sulla battigia. Di certo una cerimonia molto emozionante che racchiude al suo interno moltissimi significati.

Photo: vgm8383

Il paese

borgo-san-fruttuoso-(2)

borgo-san-fruttuoso-(1)

Il piccolo borgo di San Fruttuoso è immerso nel Parco Naturale Regionale di Portofino. Il paese negli anni passati è stato costantemente distrutto dalle incursioni dei pirati e deve la sua sopravvivenza solo ed esclusivamente alla caparbietà dei monaci dell’Abbazia. I monaci benedettini rimanevano così un punto di riferimento per tutti i naviganti che trovavano da loro un punto di rifornimento per l’acqua fresca portando doni in cambio della protezione divina contro le insidie della navigazione.

Attualmente sulla carta sono una cinquantina i residenti, ma d’inverno ne rimangono solo cinque; i più anziani. Per questo motivo a partire dal 2011, per evitare che il paese diventi “fantasma”, è stata promossa un’iniziativa della Regione al fine di poter affittare appartamenti ad un costo irrisorio in modo da ripopolare questo piccolo paradiso.

I requisiti iniziali erano quelli di aver risieduto a San Fruttuoso o di avere un’attività nel borgo, ma col passare degli anni è possibile che le cose siano cambiate; per cui io un pensierino, con la crisi degli alloggi che c’è ora, se fossi in voi lo farei. Ovviamente bisogna essere convinti di andare ad abitare in un luogo incontaminato distante dal caos della nostra vita quotidiana… e non penso ci voglia molto per questo!

Photo: StefanoPiemonte | Fulvio Ghiringhello

L’abbazia

203268699_d39a88f745_z

15518512159_a21519b1fd_z_opt

L’Abbazia di San Fruttuoso, la struttura imponente che si presenta a tutti coloro che si avvicinano via mare al borgo, è qualcosa di veramente unico. La leggenda narra che il suo luogo di edificazione fu indicato in sogno dal Vescovo Fruttuoso, morto sul rogo in Spagna, a cinque monaci che, dopo un lungo vagare per le coste liguri, riconobbero il posto e costruirono la struttura.

Dal 1938 l’Abbazia è in mano al FAI che l’ha completamente ristrutturata ed ospita spesso mostre tematiche di vero interesse oltre che l’esposizione dei suoi reperti storici che raccontano la vita dei monaci benedettini. Covo di pirati, umile abitazione di pescatori, monastero benedettino e poi per secoli proprietà dei Principi Doria, questa Abbazia è oggi un luogo veramente unico dove l’opera dell’uomo si è felicemente integrata con quella della natura.

Il biglietto di entrata costa 7,50 euro e serve soprattutto a mantenere in vita questa piccola oasi di pace. Spesso è possibile trovare una guida FAI che vi accompagna nella visita di circa un’ora; all’occorrenza, per chi vuole, è possibile soggiornare in una struttura adiacente.

Photo: Aloa | renagrisa

 

Probabilmente uno dei luoghi più affascinati della Liguria, San Fruttuoso merita di essere vista; un crocevia di storia, arte e bellezza senza dubbio all’altezza dei luoghi più pittoreschi che possiamo trovare sparsi per il nostro bel stivale.

Comments

comments

Commenti

  • Lascia un Commento

    Ti potrebbero interessare anche...

    Le spiagge più belle di Porto Cesareo, nel Salento

    Se il vostro desiderio è quello di vivere un’indimenticabile vacanza in Puglia e andare alla scoperta delle splendide spiagge del Salento, il nostro consiglio è quello di fare un salto a Porto Cesareo. Questo comune della provincia di Lecce, situato nella parte […]

    19 – 25 gennaio: la classifica delle spiagge d’Italia e del mondo

    Anche questa settimana, scopriamo insieme quali sono le foto di spiagge e mari più apprezzate e condivise negli ultimi 7 giorni sulla nostra pagina Facebook Spiaggia.Piksun. Tra le mete balneari spiccano le spiagge tropicali di Cuba, Panama, Honduras, ma anche angoli […]

    Spiagge di giorno e di notte, 10 foto che fanno sognare

    A partire da questa settimana, pubblicheremo la classifica delle migliori foto apparse su Spiaggia di Notte, la nostra pagina Facebook dedicata al sogno e agli aspetti più magici della spiaggia e del mare, di giorno e di notte. Sognate insieme a […]

    Shares