Le spiagge più belle di Miami

Che negli Stati Uniti sia tutto grande si sa, ma se non sei abituato potresti sentirti intimidito dalla vastità delle spiagge di Miami, in Florida; ce ne sono davvero per tutti i gusti: libere, attrezzate, totalmente allo scoperto o puntellate da deliziose palme che sembrano sorreggere il cielo e offrono riparo nelle ore più calde. Eccone alcune tanto per cominciare…

Crandon Park Beach, ad esempio, offre molti servizi ed è perfetta per chi ama le comodità: 5 km di spiaggia, un enorme parco alle sue spalle, decine di griglie per un pranzetto leggero ;) e attrezzature sportive per mantenersi in forma. Se preferisci la natura selvaggia, non perdere il Cape Florida State Park, la sua sabbia bianca, i fondali bassi e la barriera corallina (ma anche il parco) sono tutti da scoprire. Per accontentare tutta la famiglia, invece, puoi andare a Matheson Hammock Park Beach; al di fuori del circuito vip, è ideale per chi cerca acque calme e un po’ di tranquillità (che troverai anche alla 85th Street Beach).

Spiagge libere

Se cerchi una spiaggia libera non avrai difficoltà a trovarla data la vastità degli spazi e soprattutto dovrai ridisegnare la tua idea di spiaggia attrezzata, visto che qui a Miami è tutto molto diverso.

South Beach è una delle più ampie e famose, dove, a dire la verità, troverai sia spazi liberi (la maggior parte) che attrezzati. In ogni caso, c’è da dire che, a onor del vero, molte delle spiagge il cui accesso è a pagamento hanno comunque prezzi molto abbordabili, come ad esempio Virginia Key (vedi sotto). Anche Crandon Park Beach e Bill Baggs Cape Florida State Park sono accessibili per una cifra veramente molto bassa, ma Miami Beach Central è, come si usa dire, free of charge.

south-beach-miami

South Beach | Photo: Thomas Hawk

South Beach

I locali la chiamano amichevolmente SoBe, è lunga quasi 5 km, molto profonda (rispetto ai nostri standard) e confina con Lummus Park. La maggior parte degli spazi sono liberi, ma per gli amanti delle comodità ci sono anche stabilimenti balneari attrezzati (non molti per la verità, quindi se vuoi essere certo di trovare lettino e ombrellone sii mattiniero!).

I punti di ristoro non mancano, troverai graziosi tipici chioschetti in legno, ma se vuoi un pasto più elaborato puoi godere del servizio degli hotel antistanti la spiaggia, anche se molto spesso gli abitanti del posto si gestiscono autonomamente con sdraio, ombrelloni e frigobar portati da casa. Il tipo di turisti che vi troverai cambia a seconda del periodo dell’anno: studenti in pausa dall’università, europei, americani provenienti dagli stati settentrionali e anche cubani residenti.

Di sicuro, però, non puoi lasciare South Beach senza aver ammirato almeno una delle torrette di guardia dei ‘super celebri’ guardaspiaggia.

Spiagge dei Vip

Anche oltre oceano, come a casa nostra, per vedere i vip bisogna essere un po’ fortunati… ma sapere dove è possibile trovarli in effetti aiuta! Lummus Park Beach (vedi sotto) è sede abituale di servizi fotografici con bellezze da urlo e i ristoranti nelle immediate vicinanze regalano spesso incontri ravvicinati molto piacevoli.

Se ti interessano anche i vip di casa nostra, presenti e passati, non possiamo non segnalare che Michelle Hunziker sembra avere una spiccata preferenza per Miami Beach, dove la calda atmosfera cubana dei numerosi night club presenti in zona risveglia la voglia di fare festa anche a tarda notte. Gianni Versace fu uno dei primi a comprare casa a South Beach e a trasformarla in un vero e proprio tempio della bellezza, ma se vuoi dare uno sguardo al futuro preparati ai cosiddetti Condos, giganteschi condomini pullulanti di vip in fuga dalla Grande Mela.

Virginia Key

Per rimanere fuori dalla confusione e trovare uno spazio di pace quasi meditativo puoi andare a Virginia Key, conosciuta anche per il fatto che è il luogo in cui le persone vanno proprio per mettere un po’ di distanza fra sé e il resto del mondo.

Situata accanto alla strada panoramica di Rickenbacker, tra la costa orientale di Miami e Key Biscayne, gode di una vista spettacolare. Ma non pensare che la meditazione sia l’unica cosa che puoi fare su questa magnifica spiaggia… se ti senti avventuroso puoi concederti un giro sulla tavola da surf o addirittura in idrovolante!

L’accesso alla spiaggia ha un costo sia per le auto che per i pedoni, rispettivamente di 5 e 2 dollari, ma ne vale la pena, provare per credere.

miami-beach

Miami Beach | Photo: Ricardo’s Photography

Lummus Park Beach

Anche qui è possibile incontrare qualche vip! Soprattutto se dalla spiaggia ti sposti per fare uno spuntino al volo nei ristoranti di Ocean Drive, che corre parallela proprio alla spiaggia di Lummus Park.

Non deve stupire che la sua sabbia sia così chiara e fine perché arriva direttamente dalle Bahamas e se consideri che si tratta della spiaggia principale di South Beach è normale che goda di un trattamento di favore. Per questo è sempre ben frequentata in ogni giorno della settimana e non solo dai turisti, infatti pullula di appassionati di fitness e abbronzatura che, mentre ‘rifiniscono’ il loro colore invidiabile, esibiscono corpi degni di una rivista di moda. Non a caso è possibile, se non molto probabile, incontrare anche meravigliose modelle intente a lavorare su uno dei tanti set fotografici.

Spiaggia Hollywood

A dispetto del suo nome non siamo vicino a Los Angeles, ma ancora nella zona di Miami. Una distesa di sabbia sempre pulita e ben sorvegliata perfetta per fare lunghe e romantiche passeggiate in riva al mare, da soli o in compagnia, magari intervallate da uno spuntino ogni tanto; lungo il percorso, infatti, non mancano i locali in cui farsi tentare da qualche specialità tipica. Se poi stai per ripartire e vuoi portare a casa un pezzetto di Florida, puoi sempre trovare qualcosa di caratteristico nei negozi di souvenir che costeggiano la spiaggia.

Situata fuori dalla confusione di Fort Lauderdale e Miami, è un luogo meno noto e più tranquillo, ma assolutamente da visitare, soprattutto se viaggi in compagnia della tua famiglia. I bambini si scateneranno al parco giochi e il parco naturale Anne Kolbe potrebbe riservarti il privilegio di osservare le tartarughe che vi nidificano; inoltre, le zone picnic sono davvero invitanti!

Photo: Pablo Fernández

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

8 posti in cui il mare è così trasparente da vedere i singoli granelli di sabbia sul fondale

Riuscire a trovare una spiaggia dall’acqua pulita, trasparente e talmente limpida da vedere il fondale è il sogno di tutti i turisti. Ecco quindici destinazioni dalle splendide acque cristalline, in cui dovrete assolutamente fare un tuffo almeno una volta nella vita. Linapacan Island, Palawan […]

Le isole più spettacolari e remote del mondo per fuggire dalla città

Se avete voglia di partire all’avventura, esplorare posti meravigliosi e incontaminati o semplicemente concedervi una vacanza lontano dal caos e dalla frenesia della vostra città, date un’occhiata a queste isole remote… Siamo sicuri che faranno al caso vostro! Scoprite anche il […]

Vacanza mare a marzo? 12 posti che ti consigliamo

Dopo aver visto le migliori località per una vacanza al mare a Febbraio, continuando nella nostra proposta delle spiagge da visitare durante i mesi che corrispondono al nostro gelido inverno, arriviamo al mese di Marzo. Questo particolare mese è senza […]

Shares