Vacanze al mare a maggio: ecco dove andare

Nel mese di maggio le temperature si fanno più miti, le ore di luce sono più numerose e il desiderio di mare e sole diventa più incalzante…

L’Italia, con le sue coste e le sue isole può essere considerata di certo una meta interessante, basta tenere conto che, però, in questo mese, le condizioni climatiche possono variare notevolmente durante le giornate riservando anche spiacevoli sorprese, per questo motivo la destinazione nel nostro stupendo paese deve essere scelta con molta accuratezza. La Sicilia, per esempio, con le isole Eolie, le Egadi, Lampedusa e Pantelleria, garantisce di certo una certezza di esito positivo della vostra vacanza, mentre per quello che riguarda l’estero l’Egitto, Capo Verde, ma anche Mauritius e le Seychelles risultano destinazioni perfette per effettuare le vacanze a maggio.

Cerchiamo ora di approfondire meglio alcune caratteristiche di queste mete in modo da potervi chiarire maggiormente le idee per effettuare una corretta scelta della vostra vacanza…
Leggete anche l’articolo sui consigli per le vacanze al mare ad aprile.

Capo Verde

capo-verde

Con il suo clima tropicale secco e le temperature con una media di 26° C, Capo Verde appartiene di diritto all’elenco dei tanti posti da sogno per una vacanza al mare. L’unico modo per raggiungere Capo Verde è in aereo, con circa 6 ore di volo, grazie ai collegamenti regolari dall’aeroporto di Lisbona e i charter stagionali dall’Italia. Le spiagge di questo incantevole paese con i loro paesaggi lunari presentano qualcosa di unico al mondo. La spiaggia Real di Maio, la spiaggia Calheta de São Miguel de Santiago, la spiaggia Barril di São Nicolau, la spiaggia Salamanca di São Vicente e quella di Estoril di Boa Vista sono solo alcune delle più belle.

Mauritius

mauritius

Photo: Katrin Devis

Fra le destinazioni balneari più glamour del mondo c’è sicuramente Mauritius e nel mese di maggio, grazie al suo magnifico clima, molte giovani coppie scelgono proprio quest’isola come destinazione della loro luna di miele… La temperatura si aggira intorno ai 27° C ed è simile a quella dell’acqua. Il viaggio aereo dura circa 10/11 ore, ma lo spettacolo che troverete al vostro arrivo vi ripagherà di tutti gli sforzi! Oltre a possedere una cascata sottomarina, generata da una spettacolare illusione ottica, presenta delle spiagge straordinarie come quelle di Grand Baie, di Flic en Flac, di Belle Mare e dell’Isola dei Cervi, in assoluto una delle più scenografiche!

Seychelles

Seychelles-mare-trasparente

Considerate il paradiso esotico per eccellenza, le Seychelles nel mese di maggio vivono uno dei periodi più caldi dell’anno con temperature che raggiungono anche i 28° C. Per arrivare in questo fantastico paese si atterra a Mahe, dopo circa 8 ore e mezza di volo, e poi si usano i voli interni o i collegamenti via mare per raggiungere le varie località turistiche. È difficile riuscire a nominare le spiagge più belle delle Seychelles senza dimenticarne qualcuna, ma le distese di sabbia di Anse Lazio a Praslin, Anse Source d’Argent a La Digue e Petite Anse a Mahe sono sicuramente alcune di quelle che si contraddistinguono maggiormente per le loro particolarità.

Sicilia

scala-dei-turchi

Photo: Davide Ragusa

Grazie alla sua posizione e alle favorevoli condizioni climatiche, la Sicilia offre già nel mese di maggio un anticipo dell’Estate con un clima mediterraneo di tutto rispetto. Questa magnifica isola mostra in questo periodo il suo lato primaverile più spettacolare con temperature che variano in media intorno ai 25° C, mentre quelle del mare si aggirano intorno ai 19° C. Le isole Eolie, le Egadi, Lampedusa e Pantelleria si trasformano in un esplosione di colori e profumi che difficilmente si possono dimenticare. Scoprite le migliori spiagge della Sicilia nel nostro articolo dedicato.

Isole Egadi

cala-rossa-favignana

Photo: efilpera

Le spiagge delle isole Egadi rappresentano degli ecosistemi unici e incontaminati. Levanzo, Marettimo e Favignana sono veramente dei piccoli gioielli incastonati in uno splendido mare. L’arcipelago delle Egadi presenta un clima mite durante tutto l’anno; nel mese di maggio si riscontra una temperatura di circa 20° C simile anche a quella dell’acqua. Sono raggiungibili sia dagli aeroporti di Trapani e Palermo sia dal porto di Trapani. Lungo le loro coste frastagliate si trovano delle incantevoli spiagge come Cala Rossa a Favignana, Praia Nacchi e Cala Bianca a Marettimo e Cala Dogana a Levanzo.

Isole Eolie

Panarea-eolie--(2)

Photo: Ghost-in-the-Shell

Salina, Vulcano, Stromboli, Lipari, Panarea, Alicudi e Filicudi sono tutte isole di rara bellezza. Raggiungibili con i traghetti che partono dai porti di Cefalù, Messina, Milazzo, Palermo, Reggio Calabria e Napoli, queste splendide isole offrono la possibilità di potersi rilassare al sole e tuffarsi nel loro magnifico mare trasparente già a partire dal mese di maggio. Una vacanza alle Eolie significa scegliere tra la vita notturna di Panarea e la sua bellissima spiaggia Cala Junco, il tramonto sull’imponente vulcano di Stromboli e la spiaggia di Forgia Vecchia con le sue acque trasparenti, la cucina di Salina e la spiaggia di Pollara con le sue falesie, la sabbia bianca di Lipari e la spiaggia di Acquacalda con la sua imponente montagna, le incontaminate Alicudi e Filicudi e la spiaggia di Capo Graziano con le sue grotte e i fanghi di Vulcano con la spiaggia delle Fumarole riscaldata da bolle di vapore sulfureo. Davvero una miriade di soluzioni tutte molto interessanti!

Pantelleria

specchio-di-venere-pantelle

Photo: mauro

Pantelleria ha la fortuna di godere di un ottimo clima durante tutto l’arco dell’anno, nel mese di maggio la primavera inoltrata dipinge degli scenari di rara bellezza con temperature attorno ai 21° C. Questa sfavillante isola è raggiungibile sia in aereo (il collegamento in questo mese è garantito dagli aeroporti di Palermo e Trapani) sia in nave salpando dal porto di Trapani. L’isola è conosciuta per essere una fra le più affascinanti del territorio siciliano e molte delle sue spiagge come Lo Specchio di Venere, Cala Tramontana, Cala Levante, Cala Cottone e Cala Gadir offrono dei paesaggi davvero suggestivi.

Lampedusa

isola-dei-conigli-lampedusa

Photo: Guidoz

Da marzo a maggio a Lampedusa i Capodogli sono di passaggio, mentre le tartarughe e i delfini sono stanziali, quindi se cercate una vacanza naturalistica quest’isola fa sicuramente per voi! Lampedusa è interessata tutto l’anno dal Ciclone delle Azzorre e la sua temperatura a maggio si aggira intorno ai 23° C, con quella dell’acqua che sfiora i 19° C. Mare cristallino e sabbia bianca finissima sono i principali ingredienti delle sue stupende spiagge come, ad esempio, la spiaggia di Guitgia, Cala Pisana, la spiaggia dei Conigli, Cala Pulcino e Cala Galera.

Lampedusa, ultimo approdo di terra italiano prima del continente africano, unisce paesaggi naturali caraibici con l’accoglienza e il folklore tipico delle popolazioni mediterranee. L’isola appartiene all’arcipelago delle Pelagie, con un tratto costiero lungo circa 33 km composto da rocce a strapiombo sul mare. Il paesaggio interno regala praterie nella parte più distante dal centro abitato e steppe nella parte pianeggiante dell’Isola. È possibile arrivarci con il traghetto da Porto Empedocle e con l’aereo dalle principali città italiane per il periodo che va da maggio a ottobre, nei restanti mesi rimangono attivi solo i voli da Palermo e Catania.

Celebre in tutto il mondo è la Spiaggia dei Conigli, un isolotto che sorge all’interno di una baia nella parte sud-ovest dell’isola, lontano 100 metri dalla costa. La spiaggia è raggiungibile anche a piedi perché il tratto di mare che ricopre quei 100 metri è poco profondo. Nell’Isola dei Conigli depositano le proprie uova le tartarughe marine Caretta Caretta e, pertanto, è una zona marina protetta.

Davanti a quest’isola, accanto allo scoglio del “Panettone”, a 15 metri di profondità è possibile ammirare la statua della Madonna col Bambino calata nelle meraviglie naturali che questo tratto di costa riserva. La statua fu donata dal fotografo Roberto Merlo dopo una drammatica esperienza vissuta proprio in quelle acque.

Nell’entroterra è possibile scoprire le “dammusi”, antiche dimore degli isolani costruite interamente in pietra, disposte una sull’altra con un tetto spiovente o in calce viva. Lo stile dei dammusi è spesso ripreso per la realizzazione di case vacanza.

Egitto

marsa-matrouh-egitto

Photo: sergio

Sulla costa dell’Egitto il clima è desertico, ma mitigato dal mare. Nel mese di maggio la temperatura varia tra i 24° e i 34° C, mentre quella del mare è di 24° C. Le località balneari e le spiagge dell’Egitto offrono un’ottima soluzione per tutti coloro che desiderano godere di un bel mare con una rinomata barriera corallina senza dover affrontare molte ore di viaggio. In sole quattro ore è, infatti, possibile raggiungere località come Sharm el Sheikh o Hurghada e le loro spiagge presentano già un’ottima alternativa per una bella vacanza. Naama Bay, Ras Mohamed, Mangroovy Beach, Mahmya Beach con le loro acque turchesi e la miriade di pesci sono sicuramente in grado di accontentare anche i turisti più esigenti.

Isole Tremiti – Puglia

Photo: Giulia59

Godere della pura brezza marina in primavera, lontano dalle affollate spiagge tipiche dei mesi estivi, si può scegliendo di visitare l’Arcipelago delle Isole Tremiti, all’interno del Parco Nazionale del Gargano in Puglia. Detto anche la “Perla dell’Adriatico, l’arcipelago è composto da cinque isole: San Domino, San Nicola, Capraia, Pianosa e il Cretaccio, ognuna delle quali offre uno spettacolo naturale in cui l’azzurro del mare si fonde con i colori brillanti della flora e della fauna presenti.

Particolarmente affascinanti sono le numerose grotte che arricchiscono la costa rocciosa delle isole, di cui le due principali sono intorno all’isola di San Domino. Entrando nella Grotta delle Viole si ha l’impressione di essere in un campo di rose fiorite per la presenza sul fondale di 8 metri delle “pietre ricce”, in altre parole piccoli pezzi di roccia caduti dalle alte pareti a picco rivestite da arbusti. La grotta del Bue Marino, invece, si caratterizza per i suoi 70 metri circa di profondità per una larghezza di 6 metri: avanzandovi dentro è possibile assistere al gioco di riflessi tra il bianco della roccia, l’azzurro del mare e la penombra.

Non c’è solo il mare! Visitando il castello di San Nicola e la sua fortezza, costruita per volere di Papa Gregorio XII, è possibile entrare in contatto con la storia dell’isola e ammirare il panorama dall’alto dei Bastioni del Torrione Angioino. Sempre nell’Isola di San Nicola è possibile visitare la Chiesa di Santa Maria, costruita interamente in pietra bianca.

Se si cerca un posto tranquillo in cui poter prendere comodamente il sole si può andare alla Cala delle Arene di San Domino e alla Cala Pietre di Fucile di Caprara. Per chi ama le atmosfere più selvagge alla scoperta di fondali mozzafiato, Punta Secca e Cala dei Turchi di Caprara unitamente alla Cala Matano di San Domino sono da non perdere! Sicuramente alcune tra le più belle spiagge della Puglia.

Cefalonia – Grecia

myrtos-beach-(3)

Photo: Tony Hisgett

Miti e leggende fanno da sipario alla bellezza inconfondibile di Cefalonia, tra le più belle isole della Grecia. Con i suoi 781 km quadrati è la più grande delle isole Ionie e, anche per questo, in grado di soddisfare una diversificata platea di visitatori. Grazie al clima mite sin dalla primavera è possibile godere della bellezza del mare in assoluta tranquillità e, nel mese di maggio in particolare, anche del profumo dei fiori dell’entroterra.

Il territorio è principalmente montuoso per la presenza del Monte Enos che divide in pratica in due l’isola, pertanto è consigliabile l’uso dell’auto per spostarsi da un luogo a un altro. Percorrendo i sentieri è possibile imbattersi in cavalli selvaggi, conigli e capre, mentre navigando lungo la costa frastagliata, ricca di grotte, canali sotterranei e sorgenti termali, si possono incontrare delfini, foche monaca e le famose tartarughe Caretta Caretta.

Myrtos Beach è non solo la spiaggia più famosa di Cefalonia, ma anche dell’intera Grecia per via del suggestivo panorama che regala grazie ai levigati sassolini bianchi di cui è fatta e le verdi colline che la circondano. Questa spiaggia si trova nella zona nord-ovest dell’Isola, nella regione di Pylaros, e può essere raggiunta sia via mare sia via terra, con il servizio di bus pubblico che vi condurrà fino al piccolo villaggio di Divarata, da cui poi discendere per circa due km verso la spiaggia.

Altra caratteristica celebre di Cefalonia sono gli strani fenomeni geologici che vi accadono come quello della Kounopetra o “pietra che si muove”: uno scoglio piatto a fior d’acqua che si trova nella parte ovest dell’isola, con un proprio e incessante movimento ritmico che lo porta a non stare mai fermo in un punto e nella stessa posizione.

Isola di Brac – Croazia

Photo: Szabolcs Emich

Fiore all’occhiello di tutte le spiagge della Croazia è l’Isola di Brac che, ogni anno, incanta visitatori da tutto il mondo per le incantevoli spiagge e le produzioni della pietra bianca usata, tra le altre cose, per la costruzione della Casa Bianca di Washington. È l’isola più grande della Dalmazia e il monte più alto dell’isola, il Monte San Vito, è anche il punto più alto nel mare Adriatico.

Uno dei centri più caratteristici è Bolt, cittadina in cui poter fare delle piacevoli passeggiate tra le stradine strette impreziosite dai gerani esposti alle finestre. Proprio qui si trova la spiaggia più bella della zona, Zlatni Rat o “Corno d’Oro”, molto caratteristica nella forma e attrezzata per ogni tipo di sport e divertimento, dai gonfiabili in acqua al kitesurf.

Sulla costa occidentale dell’isola si trova il villaggio di pescatori di Milna, dove scoprire le meravigliose baie nascoste tra sentieri e viottoli. Nel villaggio si trovano molti ristoranti, ma non ci sono discoteche o pub. Le spiagge di ghiaia presenti sono due, con la possibilità di ripararsi sotto la pineta vicina.

Supetar, capoluogo dell’Isola, si trova nella parte settentrionale, nella baia di Sv. Petar, e rappresenta uno dei centri turistici più importanti della Dalmazia. Può contare su numerose spiagge e baie dall’ambiente affascinante e ha una ricca offerta alberghiera e di movida notturna. Dopo il tramonto, infatti, la strada principale di Supetar diventa luogo di ritrovo e d’incontro.

Suggerite dalla community:

  • Isola di Linosa, Pelagie – Sicilia

 

Partendo dall’Italia e arrivando al resto del mondo, i luoghi per trascorrere le vostre vacanze nel mese di maggio sono davvero tanti e molto diversi l’uno dall’altro. Che decidiate di affrontare lunghissime trasferte o preferiate rimanere vicino a casa, l’importante è che vi divertiate e torniate a casa soddisfatti della vostra scelta. Nell’elenco che vi abbiamo presentato non c’è che l’imbarazzo della scelta ma, se siete ancora indecisi, affidatevi al lancio della monetina, siamo sicuri che nessuna di queste mete tradirà le vostre aspettative!

 

Print

Offerte da Lastminute

Viaggio in Sicilia

Scopri l'Offerta

 

Print

Offerte da Lastminute

Viaggio alle Mauritius

Scopri l'Offerta

 

Print

Offerte da Lastminute

Viaggio in Egitto

Scopri l'Offerta

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Top spiagge: Le foto più belle della settimana

Anche questa settimana vi proponiamo la nostra speciale classifica, rivolta a tutti i fan che ogni giorno ci seguono, pubblicano tante foto e interagiscono con noi sulla pagina Facebook Spiaggia. Ecco le 10 foto di spiagge, mari e spettacolari resort che sono […]

Bahamas, quando andare? Il periodo più indicato per una vacanza

Prima di capire qual è il periodo giusto per visitare le isole Bahamas, bisogna conoscere la loro collocazione. L’arcipelago delle Bahamas è situato nell’Oceano Atlantico, ad est della Florida e a nord di Cuba. Erroneamente si potrebbe pensare che l’arcipelago presenti ovunque temperature […]

10 spiagge che ti faranno venire voglia di partire subito per una vacanza al mare

Le vacanze estive, si sa, sono il periodo più atteso dell’anno. Finalmente si può abbandonare la routine quotidiana per visitare splendide località sul mare e rilassarsi sulla spiaggia sotto il sole caldo e invitante. Se ancora non avete deciso la […]

Shares