Scopriamo le spiagge più belle del Madagascar

Il sogno di tantissimi turisti è quello di viaggiare alla scoperta delle spiagge più belle del Madagascar, una località spettacolare che non delude le aspettative di chi ricerca un’oasi di pace. L’isola è caratterizzata da 5.000 km di coste, clima tropicale e splendide spiagge di sabbia bianca, non mancano anche lunghi tratti di barriera corallina e fondali ricchi di pesce. Per questi e tanti altri motivi, il Madagascar, stato africano incluso tra l’Oceano Indiano a est e il Canale di Mozambico a ovest, è diventato una destinazione turistica molto ambita.

Davanti a voi troverete infinite e meravigliose distese di sabbia e un mare con sfumature verdi e turchesi con tratti di barriera corallina davvero suggestivi. Scopriamo insieme quali sono le migliori spiagge del Madagascar.

Nosy Be

nosy-be-madagascar

Photo: Mandala Travel

Nell’Arcipelago di Nosy Be troverete spiagge bianche circondate da palme, centri di immersioni e diving e diverse tipologie alberghiere in cui soggiornare durante la vostra vacanza. Si tratta di un piccolo paradiso, in parte privato e in parte con libero accesso. Durante i periodi di alta marea, la spiaggia assume un aspetto molto particolare e non sarà difficile passeggiare con l’acqua che può raggiungere anche l’altezza delle ginocchia.

All’interno dei 312 km² dell’isola è presente anche la Riserva Naturale di Lokobe, habitat naturale di lemuri e uccelli. La spiaggia più animata di tutta la zona, secondo le aspettative turistiche, è quella di Madirokely; nelle vicinanze sono presenti, inoltre, diversi hotel che permettono di organizzare escursioni giornaliere in barca e attività sportive di ogni genere.

Nosy Sakatia

Nosy-Sakatia

Photo: daghinho

È un’isola situata lungo la costa occidentale di Madagascar e le sue spiagge principali sono due: una posta nella parte sud-est di fronte al Sakatia Lodge e l’altra, decisamente più selvaggia e incontaminata, esposta a nord-ovest. Sono numerosi i sentieri che si inoltrano nella foresta che ricopre interamente l’isola e che collegano le diverse spiagge. Vi raccomandiamo di fare la massima attenzione alla popolazione locale, chiedendo dove è consentito andare e quali itinerari percorrere.

Nosy Komba

Nosy-Komba

Photo: Bahia Boy

Nosy Komba è un isolotto tondeggiante ricoperto da una splendida foresta. Le sue spiagge, in grado di lasciare senza parole anche il turista più esigente, fanno parte di Lodges immersi nella natura più incontaminata.

Nosy Iranja

Nosy-Iranja

Nosy Iranja propone spiagge dalla sabbia bianchissima bagnate da un meraviglioso mare turchese. Al suo interno vivono alcuni pescatori malgasci e, con una breve passeggiata, potrete raggiungere il faro situato in cima all’isola, dove è possibile ammirare un panorama a 360° gradi sulla spiaggia.

L’aspetto che rende Nosy Iranja veramente unica è una lingua di sabbia distesa sull’acqua che, in condizioni di bassa marea, la collega a un piccolo isolotto vicino (Nosy Iranja Kely). Passando da un’isola all’altra si avrà la straordinaria impressione di camminare sul mare. Nella seconda isola, se sarete fortunati, potrete perfino assistere a uno spettacolo raro e suggestivo: in questa spiaggia, infatti, giungono le tartarughe marine a deporre le uova.

Guarda questo bellissimo video di Nosy Iranja nel Madagascar.

Andilana Beach

Andilana-Beach

Photo: Maurits Vermeulen

Andilana Beach è un mix perfetto di paesaggi, caratterizzata da sabbia, rocce, ciottoli, palme e sdraio su richiesta. È situata nella parte più estrema dell’isola. Il periodo ideale per raggiungerla è tra aprile e ottobre, ovvero durante la stagione secca.

Libanona

Libanona

Photo: groucho

Secondo molti, si tratta della spiaggia più bella della zona e quella che gode del miglior clima di tutta l’isola. Permette di soggiornare all’interno di un’ambiente naturale incantevole, dove le possibilità di divertirsi sono molteplici.

Île Sainte-Marie

Île-Sainte-Marie

Photo: Vitasary

Possiamo confermare che le spiagge più belle, caratterizzate da baie protette da barriere coralline, si trovano sull’Isola di Sainte-Marie. Un paradiso incantevole perfetto per chi ama le immersioni e la natura selvaggia. In alcuni periodi dell’anno, è anche possibile avvistare le megattere giungere nelle splendide acque dell’isola per riprodursi.

 

Siete pronti per le atmosfere magiche del Madagascar? Vi attendono località a dir poco spettacolari, spiagge incontaminate, un’affascinante barriera corallina, ricca vegetazione e specie animali di vario genere. Non dimenticate che oltre alle spiagge è anche possibile ammirare parchi e riserve naturali. Se desiderate visitare queste zone, vi consigliamo il periodo da ottobre a dicembre, quando le temperature sono più alte.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Vacanza al mare a luglio: 15 posti che vi consigliamo

Dove andrete la prossima estate? Dove deciderete di passare le vostre agognate vacanze nel mese di luglio? Sceglierete le vostre mete fra le località balneari di tendenza di casa nostra, come la Sicilia con il fascino delle calette nascoste di Scopello, […]

La spiaggia dove camminare sull’acqua: Whitehaven Beach

Non ti è ancora capitato di raggiungere una località turistica, dove poter passeggiare sull’acqua del mare? Questo sogno diventerà realtà nella spiaggia di Whitehaven Beach, situata nel Queensland australiano e raggiungibile solo in barca. Il paradiso naturale dell’Australia si estende […]

Bayahibe: una spiaggia da sogno nella Repubblica Dominicana

Tra le spiagge della Repubblica Dominicana Bayahibe vi ruberà di sicuro il cuore. Qui le atmosfere caraibiche si uniscono all’autenticità di un antico villaggio di pescatori. Quello che rende meravigliosa questa località è il mare caldo e turchese, le soffici distese […]

Shares