Un’isola in Italia che (quasi) nessuno conosce

Anche per noi italiani, conoscere tutti i piccoli e meravigliosi angoli del nostro paese risulta un’operazione impossibile. L’Italia vanta di alcuni posti davvero suggestivi, luoghi ai più sconosciuti, ma che davvero meriterebbero una visita. Oggi vi portiamo alla scoperta di uno di questi.

L’Isola La Gaiola, nel cuore del Parco sommerso di Gaiola nel Golfo di Napoli, è una piccola isola affacciata su Posillipo. È formata da due isolotti separati collegati da uno stretto ponte sospeso che ha sembianze di un incantevole arco naturale. La sua vicinanza dalla riva, solo 30 metri di distanza, la rendono raggiungibile anche a nuoto.

L’isola prende il nome dalle varie cavità che popolano la costa di Posillipo, “caviola” è, infatti, il termine dialettale per grotta, derivante dal latino cavea. In origine, l’isola era conosciuta con il nome di Euplea, data la presenza di una tempio dedicato a Venere Euplea, protettrice dei naviganti. Ma questo tempietto non è l’unico reperto romano presente, altre strutture appartenenti all’antica Roma sono infatti sommerse dall’acqua del Parco di Gaiola, l’area marina protetta che si estende per 42 ettari in questa zona.

Ma alla storia e alla bellezza dell’isola si è aggiunta però una fama nefasta, legata alla superstizione. A partire dal XIX secolo in cui è stata abitata da un eremita noto come Lo Stregone, e dopo la costruzione di una solitaria villa che la occupa, l’isola è stata segnata da tragici incidenti e dalla morte prematura dei suoi abitanti. A dispetto del suo straordinario fascino, da allora un destino infausto grava su questo luogo, ritenuto una sorta di isola maledetta dalla gente del posto. La serie di sfortunati eventi ha inizio nel 1920 con la morte del suo proprietario, lo svizzero Hans Braun e della moglie, seguita dalla dipartita dei successivi abitanti, da suicidi e bancarotte. Tutt’oggi l’isola, ora di proprietà della Regione Campania, risulta abbandonata. isola-la-gaiola-napoli-(2)

isola-la-gaiola-napoli-(1)

isola-la-gaiola-napoli-(3)

isola-la-gaiola-napoli-(5)

isola-la-gaiola-napoli-(4)

isola-la-gaiola-napoli-(6)

Photo: wikimedia.org | Max | Silvia Sala | Gennaro Visciano | Kiriku

Comments

comments

Commenti

  • ivonne scrive:

    l’isola è meravigliosa, ma come sempre in Italia tutte le cose belle sono lasciate al degrado più assoluto!!!!

  • sandra scrive:

    Sistemarla e darla in affitto per le vacanze?

  • Federica Rista scrive:

    si, bisognerebbe risistemarla nel rispetto della natura. comunque sia è bellissima

  • joanna scrive:

    sicuramente questo anno andro

  • Lascia un Commento

    Ti potrebbero interessare anche...

    25 foto in cui i fari sono sopravvissuti al tempo e alla natura

    Se c’è una cosa che non può essere messa in dubbio è quanto i fari siano suggestivi. Da secoli, nell’immaginario comune hanno assunto un valore quasi mistico: un faro sul mare ci dà un senso di sicurezza, ci fa pensare […]

    Tuffi incredibili in un paradiso tropicale… voi avreste il coraggio?

    L’idea di tuffarsi da altissime scogliere a picco sul mare può far paura a molti, ma non a tutti. Non è certo il caso di questi tuffatori estremi che si lanciano nel vuoto dritti nell’oceano. Invece che stare sdraiati su una delle […]

    Incredibile come cambiano queste spiagge con bassa e alta marea

    Essendo abituati a considerare la spiaggia come meta delle nostre vacanze estive, come posto ideale per una nuotata o per abbronzarsi al sole, è facile dimenticare quanto il mare sia spettacolare e maestoso. La forza della natura si mostra in tutta la sua […]

    Shares