Un’isola in Italia che (quasi) nessuno conosce

Anche per noi italiani, conoscere tutti i piccoli e meravigliosi angoli del nostro paese risulta un’operazione impossibile. L’Italia vanta di alcuni posti davvero suggestivi, luoghi ai più sconosciuti, ma che davvero meriterebbero una visita. Oggi vi portiamo alla scoperta di uno di questi.

L’Isola La Gaiola, nel cuore del Parco sommerso di Gaiola nel Golfo di Napoli, è una piccola isola affacciata su Posillipo. È formata da due isolotti separati collegati da uno stretto ponte sospeso che ha sembianze di un incantevole arco naturale. La sua vicinanza dalla riva, solo 30 metri di distanza, la rendono raggiungibile anche a nuoto.

L’isola prende il nome dalle varie cavità che popolano la costa di Posillipo, “caviola” è, infatti, il termine dialettale per grotta, derivante dal latino cavea. In origine, l’isola era conosciuta con il nome di Euplea, data la presenza di una tempio dedicato a Venere Euplea, protettrice dei naviganti. Ma questo tempietto non è l’unico reperto romano presente, altre strutture appartenenti all’antica Roma sono infatti sommerse dall’acqua del Parco di Gaiola, l’area marina protetta che si estende per 42 ettari in questa zona.

Ma alla storia e alla bellezza dell’isola si è aggiunta però una fama nefasta, legata alla superstizione. A partire dal XIX secolo in cui è stata abitata da un eremita noto come Lo Stregone, e dopo la costruzione di una solitaria villa che la occupa, l’isola è stata segnata da tragici incidenti e dalla morte prematura dei suoi abitanti. A dispetto del suo straordinario fascino, da allora un destino infausto grava su questo luogo, ritenuto una sorta di isola maledetta dalla gente del posto. La serie di sfortunati eventi ha inizio nel 1920 con la morte del suo proprietario, lo svizzero Hans Braun e della moglie, seguita dalla dipartita dei successivi abitanti, da suicidi e bancarotte. Tutt’oggi l’isola, ora di proprietà della Regione Campania, risulta abbandonata. isola-la-gaiola-napoli-(2)

isola-la-gaiola-napoli-(1)

isola-la-gaiola-napoli-(3)

isola-la-gaiola-napoli-(5)

isola-la-gaiola-napoli-(4)

isola-la-gaiola-napoli-(6)

Photo: wikimedia.org | Max | Silvia Sala | Gennaro Visciano | Kiriku

Comments

comments

Commenti

  • ivonne scrive:

    l’isola è meravigliosa, ma come sempre in Italia tutte le cose belle sono lasciate al degrado più assoluto!!!!

  • sandra scrive:

    Sistemarla e darla in affitto per le vacanze?

  • Federica Rista scrive:

    si, bisognerebbe risistemarla nel rispetto della natura. comunque sia è bellissima

  • joanna scrive:

    sicuramente questo anno andro

  • Lascia un Commento

    Ti potrebbero interessare anche...

    Sembra impossibile, invece è vero. Ecco la spiaggia alle Bahamas dove nuotano i maiali

    Pig Beach, l’unica spiaggia al mondo in cui in mare, al posto dei turisti, troverete… i maiali. L’isola disabitata di Big Major Cay, nelle Bahamas, è diventata una famosa meta di escursioni proprio per i suoi curiosi abitanti. Gli animali sono i veri […]

    15 città in cui per spostarsi serve una barca

    Invece delle strade, i canali. Al posto delle macchine, imbarcazioni e traghetti. In questo articolo vi presentiamo le 15 migliori città del mondo costruite sull’acqua o solcate da fiumi e lagune. Certo, alcuni centri, come Bangkok o San Pietroburgo, non riescono […]

    5 spettacolari posti nel mondo dove due mari si incontrano ma non si mescolano mai

    La natura riesce sempre a regalarci spettacoli straordinari. Oggi vi parliamo del raro fenomeno per cui, in alcuni punti della Terra, due mari distinti si incontrano, senza tuttavia mescolarsi a causa della loro diversa densità. Lasciatevi stupire dai colori intensi e […]

    Shares