Spiagge a Varazze, per le vacanze in Liguria

Le spiagge a Varazze, in Liguria, sono davvero numerose e ben servite, complice una tradizione secolare di cui leggerai in seguito, ampi spazi sabbiosi (e non) su cui rilassarti dopo un lungo anno di lavoro.

Il livello di lusso in cui perderti durante le tue meritate vacanze lo potrai scegliere tu, alternando spiagge, shopping sfrenato e gite in barca che vanno dal semplice gommone al vero e proprio yacht. Ma la spiaggia non è l’unica alternativa che hai a disposizione per goderti le bellissime giornate di sole che ti offre questo luogo di villeggiatura.

La Marina di Varazze, infatti, è completamente immersa nel verde e ti propone una meravigliosa e privilegiata vista sul mare, soprattutto dopo il calar del sole, quando le luci delle abitazioni, del porto e delle barche ormeggiate risplendono sullo specchio d’acqua duplicando ogni cosa. Non c’è da stupirsi che questo luogo sia così suggestivo: alla sua creazione hanno collaborato architetti di fama internazionale che hanno messo a disposizione le proprie specifiche competenze affinché il risultato fosse una costruzione perfettamente integrata con la bellezza naturale della terra ospite.

Prezzi delle spiagge

Qui a Varazze è piuttosto difficile godersi una giornata di sole in modo totalmente gratuito, sempre che tu non decida di accamparti sugli scogli che trovi liberi nelle vicinanze delle strutture balneari.

Le spiagge libere praticamente non esistono, ma quelle libere attrezzate, di cui trovi i nomi qui sotto, ti garantiscono almeno l’utilizzo delle strutture a prezzi più convenienti (si va dai 3 ai 6,50 euro circa a giornata). Inoltre, hanno l’obbligo di consentire l’accesso ai servizi igienici anche ai pochi fortunati che riescono ad usufruire dell’esiguo spazio di spiaggia del tutto libera.

Naturalmente tutti i numerosi stabilimenti balneari tra cui potrai scegliere hanno tariffe decisamente più alte. Non tutti gli stabilimenti hanno un sito web e molto spesso non indicano i prezzi, quindi una telefonata è la strategia migliore per condurre una piccola indagine personale. C’è da dire, però, che la qualità dei servizi offerti è davvero di alto livello e alla fine della vacanza sarai felice di aver investito qualche risorsa in più nella scelta di una spiaggia che ti offre tutto quello che puoi desiderare e che ti regala la sensazione di essere nel tuo salotto (con tutti gli agi che questo comporta, compresa la connessione internet), ma con un meraviglioso panorama di fronte.

varazze-2

Photo: Vale

Spiagge libere

Se sei un fan della spiaggia libera e un cultore della tintarella a costo zero potresti rimanere deluso dalla quasi totale assenza di spazi dedicati a questo scopo nella zona di Varazze, che purtroppo non è la sola ad avere questo problema, lo condivide, infatti, con le spiagge di Alassio, Loano e Abissola. Il punto è che sebbene la legge stabilisca un ‘equo’ sfruttamento delle coste, in quanto bene pubblico prezioso, queste percentuali di utilizzo vengono giostrate in modo tale da favorire gli esercizi commerciali a discapito dei bagnanti che non desiderano usufruire di servizi o pagare un prezzo per sdraiarsi in riva al mare.

La spiaggia totalmente libera e gratuita in teoria esiste, ma è relegata alle lingue di sabbia che di fatto sono il collegamento fra uno stabilimento balneare e l’altro. Per fortuna, ci sono due spiagge libere attrezzate, cioè gestite per conto dello Stato a prezzi concordati, che devono mantenere il 50% della loro superficie effettivamente libera, ma ti lascio immaginare quanto spazio potrai trovare nelle giornate estive! C’è di buono che, una volta lì, potrai scegliere se stare nella spiaggia libera o usufruire dei servizi a prezzi calmierati. Stiamo parlando delle spiagge di Teiro, situata a ovest dell’omonimo torrente, e di Solaro, 200 metri a est di Teiro.

Spiagge di sabbia

Una volta appurato che di spiagge libere praticamente non ce ne sono, quello che resta da fare è scegliere lo stabilimento balneare che meglio risponde alle tue esigenze e per farlo l’ideale è creare un contatto diretto o approfittare delle recensioni che spesso i turisti lasciano sui siti una volta finita la loro vacanza.

In ogni caso, le spiagge di sabbia si trovano anche qui, dove solitamente è più facile trovare sassolini e ciottoli. Ad esempio, ai Bagni Pinuccia, dove trovi un bel mare, una calda accoglienza e la buona cucina tipica di questi luoghi. Anche la parte di litorale accanto alla cittadina è sabbioso e vicino alla foce del Teiro è anche possibile fare surf, quando il vento ti assiste. Lì ti attenderà più di un chilometro di sabbia bianca, mentre la parte di spiaggia di fronte all’Hotel Doria è ideale per comode passeggiate a piedi nudi sulla battigia.

Se gradisci la spiaggia con sabbia a grana grossa puoi provare a informarti sui bagni Rosso e Perù, ma se preferisci una sabbia più fine è meglio che ti sposti al bagno Santa Caterina. In ogni caso, ricorda che Varazze ha guadagnato la famosa Bandiera Blu a garanzia della qualità delle sue coste: cadrai sempre e comunque in piedi!

Stabilimenti balneari

La tradizione balneare di Varazze ha inizio un paio di secoli fa, nella seconda metà dell’ ’800, con la nascita dei primi stabilimenti a cui ne seguirono altri, per poi fiorire completamente con il boom economico degli anni ’60. Chiarissima fin dall’inizio la bellezza dei luoghi e la mitezza del clima, non c’è voluto molto perché le spiagge si riempissero di personaggi di spicco che hanno, in seguito, richiamato l’attenzione delle masse. Per fare alcuni esempi celebri, possiamo citare la pittrice Tamara de Lempicka e compositori del calibro di Puccini e Rachmaninov.

Naturalmente questa grande tradizione balneare ha lasciato un’eredità piuttosto pesante per chi è venuto dopo, ma le strutture attrezzate che troverai a Varazze sono decisamente all’altezza dei loro predecessori, sono cambiate solo le modalità di servizio… un po’ più moderne. Avrai davvero l’imbarazzo della scelta perché gli stabilimenti balneari sono circa una quarantina e sono tutti perfettamente attrezzati.

Immagine di copertina: GeorgeDement

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

10 spiagge che vi lasceranno senza fiato

Eccoci di nuovo giunti al nostro appuntamento settimanale con le più belle spiagge d’Italia e del mondo. Anche questa settimana andiamo alla scoperta delle 10 foto più apprezzate dalla community di appassionati di spiaggia su Facebook. In classifica, troviamo l’immancabile […]

Costa degli Dei, in Calabria: un vero paradiso incontaminato

I colori del mare, lo splendore della natura incontaminata, l’emozione di una spiaggia bellissima e deserta. La Costa degli Dei in Calabria è un paradiso assoluto contraddistinto da distese bianche e sabbiose intervallate da rocce frastagliate, insenature e calette. La zona, […]

Basilicata: 9 spiagge da non perdere

La Basilicata geograficamente si affaccia su due Mari: il versante Ionico è caratterizzato da coste basse e sabbiose, mentre quello Tirrenico presenta una conformazione prevalentemente alta e rocciosa. In questo tratto, la località senza dubbio più conosciuta è Maratea, in […]

Shares