Le spiagge e le grotte più belle dell’Isola di Ponza

L’isola di Ponza è un piccolo gioiello incastonato nel Mar Tirreno, in provincia di Latina nel Lazio. Oltre all’isola omonima, Ponza è composta anche dalle isole minori di Palmarola, Gavi e Zannone. Un vero paradiso naturalistico, in cui si viene accolti da un paesaggio collinare dominato dalla macchia mediterranea che sconfina subito sul mare azzurro e sulle decine di baie, grotte e calette lungo la costa.

La storia di Ponza è legata indissolubilmente a quella dei popoli che l’hanno occupata, come i Greci e i Romani; sono, infatti, molte le testimonianze storiche in quest’area. Antico porto greco, nei suoi fondali è possibile rinvenire resti archeologici, il che lo rende un posto ideale per fare immersioni e praticare snorkeling.

baia-ponza-lazio

isola-di-ponza

Photo: Anna Deluca | Carmen Stefana  

Chiaia di Luna – Ponza

Chiaia di Luna è sicuramente la spiaggia più nota di Ponza, raggiungibile via mare o attraverso un tunnel lungo 168 metri scavato nel tufo che la collega con Ponza Porto. Questa baia, con la spiaggia bianca protetta da un’elevata e suggestiva parete di tufo, è considerata una delle più belle di tutta Ponza, purtroppo non visitabile per il pericolo di crolli.

Necropoli e acquedotti romani sono altre meraviglie che si possono osservare in quest’isola, come le Grotte di Pilato, un complesso di grotte sul mare che conservano testimonianze risalenti all’epoca romana.

chiaia-di-luna-ponza

Altri luoghi rinomati sono la Spiaggia di Frontone, i faraglioni di Lucia Rosa, Cala Feola, in cui si possono osservare le “case tartufo”, antiche dimore ricavate direttamente nel tufo, e Cala Fonte, incantevole insenatura naturale riparo per le imbarcazioni dei pescatori della zona.

Piscine Naturali

Una delle principali attrattive dell’isola è rappresentata dalle Piscine Naturali createsi in seguito all’attività vulcanica, oggi molto frequentate dai turisti che sognano un tuffo nell’acqua cristallina.

piscine-naturali-ponza

Photo: googlisti

Palmarola

Una delle isole dell’arcipelago Ponziano è Palmarola, un vero e proprio capolavoro della natura. L’isola è formata da insieme di grotte e caverne situate sul livello del mare verde smeraldo. Su tutte spicca La Cattedrale, il cui aspetto delle pareti rocciose ricorda le architetture delle cattedrali gotiche.

ponza-lazio

grotte-ponza

palmarola-la-cattedrale

palmarola-ponza

Photo: Massimo Fiorentini | gengish skan

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Spiagge Rimini: ecco le migliori

Stella lucente della Riviera Romagnola con i suoi 15 km di spiaggia è, a tutt’oggi, la più frequentata dello stivale. La lunga costa pianeggiante di Rimini vanta un manto di sabbia sottilissima dai toni ambrati che la percorre interrotta solo […]

Vacanza mare in Liguria: alcuni consigli utili

La Liguria racchiude una moltitudine di bellezze naturali che nel tempo hanno stregato il cuore di poeti e turisti. La sua morfologia che vede montagne e tratto costiero abbracciarsi per l’intera lunghezza della regione, crea un lungo susseguirsi di scogliere […]

Spiagge Pantelleria, la perla nera del Mediterraneo

Pantelleria, isola della Sicilia in provincia di Trapani, non a caso viene definita la Perla Nera del Mediterraneo. La bellezza naturale di quest’isola che ti sorprende ad ogni passo è eguagliata solo dal fascino della sua ricchezza culturale e storica. […]

Shares