6 spiagge da non perdere a Stintino, in Sardegna

Stintino, in provincia di Sassari, è famosa per le sue straordinarie distese di sabbia bianca e fine, da molti considerate in assoluto tra le spiagge migliori della Sardegna. Il mare limpido dalle sfumature color turchese e smeraldo rende questa località un vero paradiso che non ha nulla da invidiare a ben più note destinazioni tropicali. Andiamo, dunque, alla scoperta delle sue spiagge più belle: impossibile non citare, ad esempio, La Pelosa, La Pelosetta e Le Saline.

La Pelosa

la-pelosa-stintino

Photo: Federico Caboni

Un mare così azzurro e trasparente da sembrare una piscina, una distesa di sabbia bianchissima e fine immersa in uno scenario mozzafiato. Di fronte all’isola Piana e all’Asinara, troviamo La Pelosa, incantevole spiaggia caratterizzata da acque dalle sfumature caraibiche e bassi fondali. Ad accrescere il fascino del panorama c’è un’antica torre che domina il litorale.

La Pelosetta

la-pelosetta

Photo: Fiore Silvestro Barbato

A breve distanza della Pelosa, in direzione Capo Falcone, incontriamo la spiaggia più piccola di La Pelosetta. Si tratta di una sottile striscia di sabbia chiara incastonata tra le rocce scure e la verdeggiante macchia mediterranea. La torre aragonese posta di fronte al litorale può essere raggiunta guadando lo stretto tratto di mare limpido e turchese.

Le Saline

spiaggia-delle-saline

Photo: Mario Mascia

Le Saline è un esteso arenile di piccoli ciottoli candidi affacciato su un mare turchese, cristallino e ricco di pesci. In prossimità della spiaggia sono presenti la zona umida dello Stagno delle Saline, habitat naturale di numerose specie di uccelli protetti, e una delle più antiche torri di avvistamento della Sardegna.

Ezzi Mannu

Ezzi-Mannu

Photo: Enrico Carcasci

Si tratta di una spiaggia contraddistinta da fondali digradanti, sabbia mista a sassolini e mare di diverse tonalità di azzurro. Ezzi Mannu è inserita in un contesto naturalistico selvaggio e incontaminato ed è delimitata da dune ricoperte dalla vegetazione.

Punta Negra

punta-negra-stintino

Photo: patano

Più defilata rispetto alle spiagge precedenti, Punta Negra è una meravigliosa spiaggia circondata da scogliere e da una profumata macchia mediterranea, con gli alberi che arrivano quasi a lambire la riva. Il suo mare, trasparente e turchese, è apprezzato anche dagli appassionati di immersioni.

Cala Lupo

cala-lupo

Photo: Vanni Rocca via www.sardegnainforma.it

Cala Lupo è una caletta tranquilla formata da un litorale di sabbia a grana grossa, acque trasparenti e due costoni rocciosi che garantiscono riparo anche nelle giornate caratterizzate dal vento forte. Uno dei grandi vantaggi di questa spiaggia è di non essere molto affollata.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

Molfetta, le spiagge e le attrattive da non perdere

Molfetta è una delle più importanti città portuali in provincia di Bari, affacciata sull’Adriatico tra il capoluogo e Bisceglie, una meta in grado di soddisfare le esigenze di chi ama unire le vacanze al mare con la scoperta di un […]

La bella spiaggia di Su Giudeu, in Sardegna

Lungo la costa meridionale dell’isola, incontriamo una delle spiagge più belle della Sardegna: Su Giudeu, situata a Chia, frazione del comune di Domus de Maria in provincia di Cagliari. È una spiaggia incredibile che unisce acque cristalline dai riflessi caraibici a sabbia soffice e bianchissima. […]

Le spiagge di Palinuro e dintorni

Ogni luogo è meraviglioso lungo i 100 chilometri di costa cilentana (in Campania), che non a caso è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La vegetazione cresce rigogliosa e le acque cristalline riflettono la luce del sole quasi a richiamare l’attenzione di […]

Shares