6 spiagge da non perdere a Stintino, in Sardegna

Stintino, in provincia di Sassari, è famosa per le sue straordinarie distese di sabbia bianca e fine, da molti considerate in assoluto tra le spiagge migliori della Sardegna. Il mare limpido dalle sfumature color turchese e smeraldo rende questa località un vero paradiso che non ha nulla da invidiare a ben più note destinazioni tropicali. Andiamo, dunque, alla scoperta delle sue spiagge più belle: impossibile non citare, ad esempio, La Pelosa, La Pelosetta e Le Saline.

La Pelosa

la-pelosa-stintino

Photo: Federico Caboni

Un mare così azzurro e trasparente da sembrare una piscina, una distesa di sabbia bianchissima e fine immersa in uno scenario mozzafiato. Di fronte all’isola Piana e all’Asinara, troviamo La Pelosa, incantevole spiaggia caratterizzata da acque dalle sfumature caraibiche e bassi fondali. Ad accrescere il fascino del panorama c’è un’antica torre che domina il litorale.

La Pelosetta

la-pelosetta

Photo: Fiore Silvestro Barbato

A breve distanza della Pelosa, in direzione Capo Falcone, incontriamo la spiaggia più piccola di La Pelosetta. Si tratta di una sottile striscia di sabbia chiara incastonata tra le rocce scure e la verdeggiante macchia mediterranea. La torre aragonese posta di fronte al litorale può essere raggiunta guadando lo stretto tratto di mare limpido e turchese.

Le Saline

spiaggia-delle-saline

Photo: Mario Mascia

Le Saline è un esteso arenile di piccoli ciottoli candidi affacciato su un mare turchese, cristallino e ricco di pesci. In prossimità della spiaggia sono presenti la zona umida dello Stagno delle Saline, habitat naturale di numerose specie di uccelli protetti, e una delle più antiche torri di avvistamento della Sardegna.

Ezzi Mannu

Ezzi-Mannu

Photo: Enrico Carcasci

Si tratta di una spiaggia contraddistinta da fondali digradanti, sabbia mista a sassolini e mare di diverse tonalità di azzurro. Ezzi Mannu è inserita in un contesto naturalistico selvaggio e incontaminato ed è delimitata da dune ricoperte dalla vegetazione.

Punta Negra

punta-negra-stintino

Photo: patano

Più defilata rispetto alle spiagge precedenti, Punta Negra è una meravigliosa spiaggia circondata da scogliere e da una profumata macchia mediterranea, con gli alberi che arrivano quasi a lambire la riva. Il suo mare, trasparente e turchese, è apprezzato anche dagli appassionati di immersioni.

Cala Lupo

cala-lupo

Photo: Vanni Rocca via www.sardegnainforma.it

Cala Lupo è una caletta tranquilla formata da un litorale di sabbia a grana grossa, acque trasparenti e due costoni rocciosi che garantiscono riparo anche nelle giornate caratterizzate dal vento forte. Uno dei grandi vantaggi di questa spiaggia è di non essere molto affollata.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

Dove sarà il bel tempo al mare in Italia questo weekend?

Vuoi passare il weekend al mare? Vuoi sapere dove potrai goderti un po’ di sole e bel tempo? Guarda in questa pagina le previsioni meteorologiche per trascorrere questo fine settimana al mare e in spiaggia. Scopri il meteo in ogni regione d’Italia, da Nord a […]

Le 11 spiagge più belle (e nascoste) della Liguria

Per la peculiare posizione che la costringe tra montagne e mare la fascia costiera ligure alterna un litorale dalle caratteristiche completamente differenti: tratti sabbiosi succedono a scogliere o a falesie a strapiombo sulle acque, località con arenili di grandi estensioni […]

Isola Bella a Taormina, una spiaggia incantevole in Sicilia

L’Isola Bella può essere considerata a tutti gli effetti una delle spiagge più belle della Sicilia. Si tratta di un meraviglioso isolotto ricoperto dalla vegetazione che sorge a pochi metri dal litorale di Taormina, sul Mar Ionio. È unita alla terraferma […]

Shares