Le Spiagge più belle della Sicilia occidentale

Se avete deciso di provare una vacanza diversa, i luoghi che caratterizzano queste terre vi resteranno nel cuore per sempre. Appena sentiamo dire Sicilia subito pensiamo al fascino unico di questa isola italiana. Nel versante occidentale è situato il capoluogo di regione, insieme a Trapani e Agrigento. Questa fascia di costa si espande fra Trapani e Mazara del Vallo, alla foce del fiume Màzaro, vicinissima alle coste della Tunisia. Questo territorio offre una grande varietà di spiagge, volte a soddisfare ogni esigenza.

Spiagge Sicilia occidentale

Nella provincia di Agrigento spicca fra tutte la spiaggia di Eraclea Minoa, dalla sabbia bianca e fine e sovrastata da spettacolari rocce bianche ricoperte della vegetazione tipica del luogo, la macchia mediterranea. Questa spiaggia alterna punti con stabilimenti attrezzati e vie più nascoste per chi ama i posti selvaggi e il completo connubio tra natura e relax. Vicinissimo il sito archeologico di Eraclea, associato al passaggio alla foce dei Platani del semidio Eracle e di Minosse, il re di Creta. Dal teatro che si erge, è possibile vedere le spiagge e la falesia di Capo Bianco. Sempre in area agrigentina troviamo la spiaggia di Bova Marina, perfetta per chi adora i picnic all’ombra dei numerosi pini che la circondano. Per chi adora le emozioni che solo la natura incontaminata può regalare la Spiaggia di Torre Salsa è perfetta, un luogo poco frequentato, dove le tartarughe Caretta Caretta vanno a deporre le uova. Un ambiente idoneo alle immersioni, ricco di un’eccezionale varietà di fauna marina.

Le spiagge siciliane vi offrono anche una piccola cura di bellezza: La Spiaggetta, è nota per la presenza di argilla che può essere utilizzata come trattamento naturale per il corpo, come una scelta di benessere. Insieme alla Baia delle Sirene fa parte del lido di Giallonardo.  Per un panorama unico scegliete Capo Rossello: sono presenti rocce bianche e rosse a strapiombo sul mare, da dove è possibile vedere la Scala dei Turchi, una falesia di Marna bianca, modellata dagli agenti atmosferici come fosse una vera scala. Per un ambiente diverso a vostra disposizione Punta Bianca, una spiaggia meravigliosa con rocce calcaree e presenza di fiori e palme nane. In provincia di Trapani troviamo San Vito lo Capo, spiaggia frequentatissima e facilmente raggiungibile. Se desiderate una spiaggia più isolata recatevi a Scopello, con scogli e calette per fare il bagno, come Cala Rossa. Meravigliose le sette calette della Riserva Naturale dello Zingaro e Triscina di Selinunte, non distante dal parco archeologico omonimo.

Spiagge sabbiose

Da Palermo a Castellammare del Golfo le spiagge sono sabbiose. A Palermo troviamo la spiaggia di Mondello, meta di grande tendenza che assicura giornate piacevoli a chi la sceglie, specialmente a coloro che si cimentano nel windsurf, essendo piacevolmente ventilata. Tutta la costa della zona palermitana è caratterizzata da sabbia dorata. Cefalù è considerata uno dei borghi più belli d’Italia e uno dei principali lidi della Sicilia: oltre alla spiaggia finissima vi è un mare cristallino e stabilimenti per rispondere a ogni vostra richiesta.  Cefalù è ideale per le famiglie con bambini piccoli, essendovi un fondale che aumenta di profondità gradualmente, senza grandi sbalzi, assicurando così una balneazione più sicura. È facilmente raggiungibile dalla cittadina e per chi lo desideri, sono presenti anche aree libere, soprattutto nella zona delle Salinelle, con una lunghissima distesa di sabbia con un fondale che diventa subito profondo. Se amate le feste, potrete scegliere la Spiaggia Pollina, che dopo il tramonto si trasforma in un vero locale da sballo in riva al mare trasparente. La spiaggia più estesa di Castellammare sul Golfo è La Playa, dopo la foce del fiume San Bartolomeo, costituita da una sabbia finissima.

Itinerari

Per chi si reca in Sicilia per la prima volta ecco un itinerario che potrete seguire come guida principale. Potrete usufruire di mezzi di trasporto o avventurarvi a piedi lungo percorsi appositi per gli amanti del movimento, ad esempio un tragitto in bicicletta lungo la meravigliosa Valle dei Templi. Partendo dalla città di Palermo potrete raggiungere con facilità la spiaggia di Mondello, molto famosa, oppure scegliere zone più appartate raggiungendo Capogallo tramite un sentiero a piedi. Molto entusiasmante è il percorso per trekking nella Riserva dello Zingaro, un luogo magico che rimane assolutamente incontaminato. Nella Riserva di Capo Rama troverete svariate grotte marine, il resto della vecchia torre di avvistamento e panorami unici. La Sicilia è adatta anche alle famiglie con figli che desiderano avere una maggiore comodità e sicurezza: in auto potrete raggiungere molte spiagge, specialmente quelle vicino alle città di Trapani. Sono presenti nel territorio anche spiagge per nudisti. Insomma, la costa siciliana saprà soddisfare appieno ogni vostra esigenza, siate amanti dell’avventura o vogliate semplicemente rilassarvi in una spiaggia tranquilla o più movimentata.

Spiagge Sicilia orientale

La parte orientale della Sicilia ha per lo più carattere montuoso. Le spiagge della Sicilia orientale formano la costa ionica, posti ideali per chi ama il legame fra paesaggi naturali e cultura. Nella provincia di Messina troviamo la meravigliosa Taormina, con la sua spiaggia più nota, quella di Isolabella, una spiaggia di sabbia mista a sassolini, davanti a un’isoletta di rocce privata. Sempre nell’area messinese potrete godervi una cura naturale con le acque termali della Spiaggia di Alì Terme, dalle acque terapeutiche. Per una scelta alternativa, molto spettacolari sono i Laghetti di Tindari, nella Spiaggia di Marinello di Oliveri, avvolti in un alone di leggenda; in realtà si sono formati in seguito a movimento tettonico della crosta terrestre insieme alla forza delle correnti marine. Nella provincia di Siracusa emerge per bellezza la Spiaggia di Calamosche, la spiaggia più bella d’Italia secondo Legambiente. È raggiungibile attraverso una camminata a piedi, ma appena giunti sul luogo non potrete fare a meno di tornarci. Le sue acque trasparenti vi resteranno impresse. Nel territorio di Portpalo troviamo l’Isola delle Correnti, che deve il nome al continuo ricambio delle acque mosse dal vento. La spiaggia più affollata del territorio siracusano è quella di Fontane Bianche, ricca di servizi e vicinissima alla città. Per una sabbia dorata e un fondale progressivo scegliete Marina di Noto.

Cartina Sicilia occidentale

Immagine di copertina Sicilia!

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

La Cinta a San Teodoro, una spiaggia incredibile in Sardegna

Avete bisogno di un motivo per scegliere La Cinta come meta delle vostre prossime vacanze al mare in Sardegna? Ve ne diamo ben cinque (anche se, in realtà, sono molti di più): acque trasparenti, sabbia bianca, colori caraibici, dune secolari e una […]

San Fruttuoso: una spiaggia nascosta incastonata fra i monti liguri

Il borgo di San Fruttuoso è come una gemma preziosa incastonata fra i monti liguri. In una piccola baia che si insinua tra Camogli e Portofino, è possibile scoprire uno dei borghi più belli della Liguria, raggiungibile sia via mare […]

Le 12 foto di spiagge e mari più belle della settimana

Caraibi, Sardegna, Messico, Lampedusa… cosa hanno in comune queste località così diverse tra loro? Semplice, le loro spiagge sono le più apprezzate e condivise della scorsa settimana dalla community ufficiale su Facebook di appassionati di Spiaggia! Ecco la classifica delle foto […]

Shares