Quando andare al mare in Madagascar

Prima di organizzare una vacanza alla scoperta delle splendide spiagge del Madagascar bisogna sapere che le stagioni in questo paese sono invertite rispetto alle nostre, dato che quest’isola africana si trova nell’Oceano Indiano al di sotto della linea dell’Equatore. Da maggio a ottobre, l’inverno è caratterizzato da clima secco e scarse precipitazioni, mentre da novembre ad aprile, l’estate si presenta più umida e segnata dalle piogge, anche intense.

Uno dei periodi consigliati per visitare questo paese è quello che va da settembre a ottobre: scegliendo questi mesi per la vostra vacanza eviterete di imbattervi nel grande (e spesso fastidioso) caldo, nelle piogge e nei cicloni che caratterizzano l’estate australe. Anche giugno e agosto possono essere considerati dei mesi ideali, meno, però, sulla costa orientale, a causa delle frequenti piogge.

madagascar-1

Photo: Roberto Marchegiani

In generale, poi, la costa occidentale gode di un clima tropicale migliore, maggiormente secco, soleggiato e meno soggetto ai fenomeni temporaleschi e per questo più adatto per la vita da spiaggia. Questa costa può essere visitata da metà maggio a ottobre, mentre quella ad est a settembre e ottobre. A sua volta, si può fare un’altra distinzione: la parte settentrionale della costa occidentale (località come Nosy-Be) è sempre molto calda durante tutto l’anno, a differenza di quella meridionale che può essere raggiunta da brezze più fresche.

Foto in copertina: tatogra

Quando andare al mare in Madagascar

Posted by Spiaggia on Venerdì 27 novembre 2015

 

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

La spiaggia più bianca del mondo si trova in Australia

Il Guinness dei Primati l’ha eletta la spiaggia più bianca del mondo e le ragioni ci sono davvero tutte. Una distesa paradisiaca di sabbia soffice e candida che fa da contorno a un mare azzurro e trasparente. Il candore abbagliante dalla spiaggia […]

Dean’s Blue Hole: l’incredibile e misterioso buco blu più profondo del mondo

Se per qualche motivo vi trovate a Long Island, nella baia ad ovest di Clarence Town nelle Bahamas, non potete perdere l’occasione di ammirare questo fenomeno della natura chiamato Dean’s Blue Hole. Con i suoi 203 metri di profondità si dice […]

Brasile, le incantevoli spiagge di Canoa Quebrada

Canoa Quebrada è una località turistica brasiliana, situata 500 chilometri a sud dell’Equatore. La città sorge sul mare e, grazie al clima caldo (con massime di 32 gradi e minime di 21) e alla posizione geografica favorevole, è un luogo frequentato […]

Shares