Le spiagge più belle della Campania

Con le bellissime distese di sabbia dorata della Costiera Amalfitana e le magnifiche insenature incastonate fra le coste frastagliate del Cilento, le spiagge più belle della Campania sono sempre in grado di offrire degli scorci di rara bellezza.

Il Cilento ovviamente è la punta di diamante delle coste campane, un territorio ancora incontaminato dove alle stupende spiagge si aggiungono sentieri per il trekking e luoghi di ricchi di storia, ma anche la Costiera Amalfitana e il Golfo di Sorrento seducono, con i loro magnifici tratti di sabbia finissima, migliaia di turisti ogni anno. Per ultimo, citiamo le isole di Capri e Ischia che, con il loro stupendo mare, di certo non hanno bisogno di presentazioni… Insomma la Campania ha sicuramente fascino da vendere con tutti i molteplici aspetti che caratterizzano il suo territorio.

Vediamo ora di effettuare un viaggio alla scoperta delle sue meravigliose spiagge!

Le migliori spiagge del Cilento

L’incantevole tratto della costiera meridionale campana che congiunge Agropoli a Sapri è denominato Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Grazie alla bellezza della sua costa lunga circa 100 chilometri e caratterizzata da imperdibili spiagge, il Cilento è dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Le opinioni sulle sue spiagge sono tutte univoche: Cala Bianca e Cala degli Infreschi vicine a Marina di Camerota, Acciaroli nel comune di Pollica, Trentova nella baia di Agropoli, il Pozzillo a San Marco di Castellabate, l’Arco Naturale e la Baia del Buon Dormire a Palinuro, rappresentano sicuramente le migliori spiagge del Cilento.

Fra le spiagge più belle del Cilento vediamo ora di conoscere meglio alcune di loro.

Spiaggia di Cala Bianca – Marina di Camerota

Cala-Bianca-Camerota

Photo: b.e.r.n.d.

Cala Bianca nel 2013 è stata definita la spiaggia più bella d’Italia. Raggiungibile in barca partendo dal molo di Marina di Camerota oppure camminando per circa un’ora dal Monte Luna, deve il suo nome al bianco quasi abbagliante dei ciottoli che formano la sua spiaggia. È ben attrezzata; il suo mare cristallino e la sua vegetazione incontaminata la rendono davvero unica.

Spiaggia di Cala degli Infreschi – Marina di Camerota

Cala-Infreschi-Campania

Photo: Andrea Paraggio

Cala degli Infreschi si è aggiudicata il titolo di spiaggia più bella d’Italia nell’anno 2014 e non solo quello: è stata anche una delle parole più cercate sul motore di ricerca Google. Riserva naturale protetta, questa sublime spiaggia si raggiunge solamente in barca dal porto di Palinuro o da quello di Marina di Camerota, oppure attraverso il Sentiero del Mediterraneo, che parte proprio da quest’ultimo, con un percorso di trekking della durata di circa 4 ore.

La spiaggia di Trentova – Agropoli

trentova-agropoli

Photo: The Red

La baia di Trentova per le sue bellezze paesaggistiche ha ottenuto il riconoscimento di “meraviglia d’Italia”. Una spiaggia grande, spaziosa e attrezzata, situata a soli cinque minuti dal centro di Agropoli, con la vista mozzafiato, il mare trasparente e la sabbia finissima. Vi si accede attraverso una scalinata dotata di un passamano protettivo che facilita la discesa; il fondale è basso e l’acqua è sempre molto pulita.

Le migliori spiagge della Costiera Amalfitana

Le spiagge più belle della Costiera Amalfitana sono spesso caratterizzate da piccole calette e meravigliose insenature. Alcune di esse si distinguono grazie alla presenza di splendide spiagge libere raggiungibili solo dal mare, altre si presentano come stupende strisce di sabbia attrezzate alle quali si può accedere scendendo numerosi gradini ma tutte, e dico proprio tutte, mantengono un fascino inalterato scolpito nel tempo.

Le migliori spiagge della Costiera Amalfitana si compongono di paesaggi unici e suggestivi nel loro genere: la spiaggia del Cavallo Morto a Maiori, la spiaggia Collata a Cetara, quella del Duoglio ad Amalfi, la baia di Nerano a Marina del Cantone, la spiaggia di Erchie a Maiori, Marina di Praia a Praiano e il Fiordo di Furore costituiscono delle vere e proprie perle incastonate spesso in panorami davvero molto attraenti.

Cerchiamo ora di approfondire meglio alcune di loro.

Spiaggia del Duoglio – Amalfi

Duoglio-Amalfi

Photo: Enzo

A circa un chilometro da Amalfi si trova una delle spiagge di ciottoli più rinomate della Costiera Amalfitana: la spiaggia del Duoglio! Raggiungibile scendendo circa 400 scalini che partono dalla strada statale amalfitana, questa magnifica insenatura presenta indubbiamente uno dei tratti di mare più puliti di tutta la Costiera. Sulla spiaggia si trovano due stabilimenti (uno dei quali fornisce anche le attrezzature necessarie per tutti gli sport acquatici) e un tratto di spiaggia libera. Se desiderate godere appieno del sole, vi consigliamo di recarvi in prima mattinata perché nel primo pomeriggio tende a scomparire presto.

Spiaggia di Collata – Cetara

Collata-Cetara

Photo: Cicerone82

Solo 160 metri separano questo magnifico paradiso di circa 50 metri dalla spiaggia del porto di Cetara, ma la sua posizione riparata e il suo bellissimo mare rendono questa piccola spiaggia un vero gioiellino. La spiaggia di Collata non è raggiungibile direttamente dalla terraferma, ma solo e unicamente a nuoto o con un’imbarcazione. Composta da un misto di sabbia e piccoli ciottoli, ha il grande vantaggio di essere riscaldata dal sole anche a pomeriggio inoltrato.

Spiaggia del Cavallo Morto (Cala Bellavaia) – Maiori

Cala-Bellavaia-Maiori

Photo: Antonio Salsano

Una delle spiagge più suggestive di tutta la Costiera Amalfitana, Cala Bellavaia, o meglio conosciuta come spiaggia del Cavallo Morto, è sicuramente una delle baie più belle dell’intero tratto di costa campano e si trova a poca distanza dal bellissimo borgo di Maiori. Qui il silenzio regna sovrano… La spiaggia, che è incastonata in una ripida scogliera a picco sul mare, è composta da sabbia bianchissima che si affaccia su un mare blu cobalto, ideale per fare snorkeling, raggiungibile solo ed esclusivamente via mare. È consigliabile visitare nei pressi anche la Grotta Sulfurea e la Grotta di Pandora, ricche di numerose stalattiti e stalagmiti.

Le migliori spiagge di Capri

L’Isola di Capri è uno dei luoghi più visitati della Campania, la sua fama è nota già dai tempi antichi quando i poeti la legarono ai miti di Ulisse e delle Sirene. Capri si trova di fronte alla Costiera Amalfitana e ogni giorno tantissimi traghetti partono proprio dalle coste di quest’ultima (da Napoli, Amalfi, Positano) per portare sul suo suolo migliaia di visitatori. Con le sue coste frastagliate, il mare profondo, le spettacolari grotte, fra cui la più famosa Grotta Azzurra, è sicuramente uno spettacolo da non perdere. I suoi rinomati faraglioni, i piccoli isolotti rocciosi che sembrano emergere dal nulla, rappresentano un panorama davvero unico al mondo che giustifica pienamente la sua rinomata fama turistica.

Le sua spiagge più famose sono Marina Piccola e Marina Grande, i Bagni di Tiberio, la spiaggia di Gradola ad Anacapri e Cala Ventroso. Vediamo di scoprire qualcosa di più su alcune di loro…

Spiaggia di Marina Piccola – Capri

marina-piccola-capri

Photo: Salmiac

Una delle spiagge più conosciute di Capri è quella di Marina Piccola, raggiungibile a piedi (consigliato per ammirare il panorama), in autobus o in taxi partendo dal centro della meravigliosa Via Krupp. In realtà, non è un’unica spiaggia, ma bensì è composta da diverse spiagge sia private che pubbliche (le due spiagge libere si trovano ai lati dello scoglio delle Sirene). È molto rinomata in quanto il mare è stupendo e dalla spiaggia, composta in maggioranza da ciottoli, si può ammirare il magnifico spettacolo dei faraglioni. L’importante è godersi la giornata già dalle prime ore del mattino perché il sole tramonta presto.

Spiaggia Bagni Tiberio – Capri

bagni-tiberio-capri

Photo: bagnitiberio.com

Duemila anni fa l’Imperatore Tiberio, che da Capri reggeva le sorti dell’Impero Romano, amava fare il bagno proprio in questa piccolissima baia. Da allora, la spiaggia dei Bagni Tiberio è indubbiamente una delle preferite dai capresi che, sulla sua sabbia, hanno visto crescere intere generazioni di isolani. Alla spiaggia è possibile arrivare a piedi, scendendo per circa 10 minuti da Via Palazzo a Mare, oppure grazie ai Gozzi in partenza dal porto. È una spiaggia composta anch’essa da ciottoli e attrezzata; da sottolineare la presenza di un ristorante che cucina piatti tipici del luogo. Consigliamo una visita ai resti della residenza estiva dell’imperatore presenti nelle vicinanze.

Spiaggia di Gradola – Anacapri

gradola-anacapri

Photo: ithip

La spiaggia di Gradola si trova nel cuore di Anacapri, nei pressi della località omonima. È situata in una delle punte più estreme a nord-ovest dell’isola, nei pressi del faro. La baia deve sicuramente la sua fama al fatto che è posizionata proprio nei pressi della famosa Grotta Azzurra: in realtà, non è altro che una suggestiva piccola piattaforma circondata da altissime scogliere rocciose che si affaccia su un punto di mare forse fra i più profondi dell’isola. La si può raggiungere facilmente in autobus da Anacapri e presenta un caratteristico baretto situato a picco sulla scogliera.

Le migliori spiagge di Ischia

Per raggiungere la splendida Isola di Ischia è necessario imbarcarsi su un traghetto o un aliscafo dai porti di Napoli, Pozzuoli, Procida e, nei periodi estivi, anche da Salerno e dalla Costiera Amalfitana. L’isola è circondata da circa 50 chilometri di spiagge, molte di diversa natura: litorali adatti alle famiglie con fondali bassi e sabbia fine, come la Spiaggia dei Pescatori che sorge tra Ischia Porto e il borgo di Ischia Ponte; spiagge molto dinamiche come quella di Citara, adatta perlopiù a un pubblico giovane con i suoi ristoranti e bar; arenili enormi e incontaminati come la spiaggia di San Montano e, infine, enormi vasche di acqua calda ideali per l’attività termale come le baie di Sorgeto e Cartaromana.

Spiaggia dei Pescatori – Ischia Porto

spiaggia-pescatori-ischia

Photo: Stefano

Situata a circa 200 metri dall’ingresso dell’antico borgo di Ischia Ponte, questa pittoresca spiaggia è immersa in un contesto davvero unico con al largo le isole azzurre di Procida e Vivara, alle spalle le case multicolore del caratteristico borgo della Mandra e sulla destra il famoso Castello Aragonese. Su questa deliziosa striscia di sabbia dorata spesso fanno capolino le tipiche barche dei pescatori; la spiaggia è dotata sia di stabilimenti balneari che di tratti di arenile liberi, grazie ai suoi fondali digradanti e sabbiosi è molto adatta alle famiglie con bambini.

Spiaggia di Citara – Forio

citara-ischia

Photo: Ismaele Valsecchi

In una cornice di piante tropicali e splendide bouganville, a pochi passi dal più grande complesso termale dell’isola (i Giardini di Poseidon), si trova questa bellissima spiaggia dotata di tutti i comfort possibili e immaginabili: parcheggi, bar, ristoranti, stabilimenti balneari e alberghi. Dotata di un litorale molto lungo con un mare turchese e cristallino, una parte del suo arenile è accessibile solo e unicamente una volta entrati nel parco termale.

Baia di Sorgeto – Forio

baia-di-Sorgeto-Ischia-(2)

Photo: Ischia.it

Chi viene a visitare Ischia non può certo esimersi da fare un bagno nella stupenda Baia di Sorgeto. In questo punto dell’isola, infatti, l’attività termale si presenta direttamente nel mare creando delle enormi piscine naturali di acqua calda nelle quali si può fare il bagno durante tutto l’anno. La Baia si presenta con ciottoli e scogli ed è raggiungibile arrivando a un comodo parcheggio con la propria auto, o con un autobus che parte dalla frazione Panza, e scendendo poi circa 200 scalini. Consigliamo un bagno di notte per vivere un’esperienza davvero unica…

 

La Campania presenta veramente tantissime varietà di paesaggi davvero unici ed è sicuramente una delle nostre punte di diamante per quanto riguarda le località turistiche conosciute in tutto il mondo. Una caratteristica che la contraddistingue sicuramente sono i suoi tratti di mare pulito; non a caso, infatti, le spiagge della Campania nel 2014 confermano le 13 Bandiere Blu ottenute nel 2013 che certificano il grado di educazione ambientale, qualità delle acque e servizi che alcune delle sue magnifiche località ottengono già da diversi anni. Per cui se desiderate veramente vivere una vacanza all’insegna dei paesaggi mozzafiato che si specchiano in uno dei mari più cristallini della nostra Italia, la Campania potrà sicuramente soddisfare i vostri desideri.

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Spiagge per cani in Liguria

La Liguria è una delle regioni più gettonate nei periodi estivi, scelta come meta dai vacanzieri italiani e stranieri del nord Europa. Il mare è la destinazione preferibile dai giovani e dalle famiglie, solitamente queste ultime sono anche quelle che hanno un […]

10 spiagge da sogno in Italia e nel mondo

Un’altra settimana è appena iniziata e perché allora non cominciarla nel migliore dei modi, sognando un po’? Le foto più apprezzate della scorsa settimana dalla community su Facebook di appassionati di spiaggia entrano a far parte della classifica che vi […]

Le 6 migliori spiagge di Tropea, in Calabria

La Calabria è una delle regioni più visitate e apprezzate dai turisti durante le loro vacanze al mare in Italia e i meravigliosi litorali di Tropea sono sicuramente tra le spiagge calabresi da non perdere. Una località di villeggiatura originale che offre mare cristallino, bellezze […]

Shares