Quando andare a Cuba? Il periodo migliore per una vacanza

L’arcipelago e l’isola di Cuba, destinazione sempre più ambita dai turisti di tutto il mondo, sono caratterizzati da un clima tipicamente tropicale. Le stagioni principali sono due: quella secca da fine novembre ad aprile e quella delle piogge da maggio a inizio novembre, che presenta alte temperature accompagnate, però, da un elevato tasso di umidità. Per quanto sia possibile visitare Cuba durante tutto l’arco dell’anno, si parla di una temperatura atmosferica dai 25° e i 29° C e quella dell’acqua intorno ai 25° C, bisogna tenere presenti alcuni suggerimenti per non incorrere in piogge ed uragani.

Cayo-Largo-Cuba

Photo: Fabio Massarenti

Per rilassarsi sulle splendide spiagge di Cuba, come Cayo Largo, Cayo Guillermo e Guardalavaca, il periodo più indicato sono i mesi di marzo e aprile. Sconsigliato, invece, maggio per l’intenso caldo afoso e da giugno a inizio novembre, il periodo, nonostante la presenza del sole, più a rischio di uragani e temporali pomeridiani. Le precipitazioni più abbondanti, che si possono trasformare in violenti uragani soprattutto nella parte orientale, si registrano in genere tra agosto e ottobre. In generale, le piogge più intense cadono lungo la costa settentrionale, in particolare su quella affacciata sull’Oceano Atlantico, meno nella parte meridionale.

Scopri tutti i consigli per un viaggio a Cuba.

Foto in copertina: Gabriel Rodríguez

Quando andare a Cuba? Il periodo migliore per una vacanza

Posted by Spiaggia on Mercoledì 4 novembre 2015

 

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

San Valentino, 10 idee per una vacanza romantica al mare

Ci sono moltissimi modi per festeggiare il fatidico 14 febbraio, il giorno in cui gli innamorati di tutto il mondo celebrano il loro amore: c’è chi organizza cenette a lume di candela, chi si improvvisa poeta per scrivere versi d’amore, […]

Le 3 spiagge più belle del mondo interamente ricoperte di conchiglie

Chi di voi non ha raccolto almeno una volta nella vita una conchiglia sulla battigia, rimanendo affascinato dalla sua forma o dal suo colore? Siamo sicuri che le tre spiagge che vi presentiamo in questo articolo non solo faranno rimanere a bocca aperta tutti […]

Uova di drago sulla spiaggia della Nuova Zelanda, scoprite di cosa si tratta

Uova di Drago e Biglie della Nuova Zelanda: questi sono i due nomi con cui sono conosciute le Moeraki Boulders, spettacolari e gigantesche formazioni rocciose quasi perfettamente sferiche che occupano, in modo isolato o in gruppi, la spiaggia di Koekohe in Nuova […]

Shares