Mare in Abruzzo (quando andare e opinioni)

L’Abruzzo si può pregiare con merito del titolo di Regione Verde d’Europa, con oltre il 36% del proprio territorio associato alla denominazione di Area Protetta e 3 Parchi Nazionali. Se non vi bastasse visitare il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, quello della Majella e quello del Gran Sasso e Monti della Laga, avrete oltre 130km di costa, con le più svariate tipologie di proposte. Si va dalle lunghe e dorate lingue di spiaggia, attorniate da accattivanti pinete marittime alle piccole calette ciottolate impreziosite da variegati fondali tutti da esplorare. E se la morfologia varia, altrettanto fa l’offerta turistica, con luoghi perfettamente attrezzati e organizzati, spiagge libere d’incontaminata bellezza, locali con annessa movida notturna e aree relax per famiglie con piccoli al seguito. La varietà fatta Regione.

Spiagge più belle

In tanta variegata bellezza, dalla costa potete attingere alla soluzione e alla collocazione più adatte alle vostre esigenze.

Ecco allora iniziare il nostro ideale tour dalla Spiaggia di Martinsicuro che, all’estremo Nord della regione, offre una linea litorale di sabbia dorata con la possibilità di fruire di strutture organizzate per venire incontro a ogni desiderio. Ai tratti rallegrati dai colorati ombrelloni e serviti di tutto punto dagli stabilimenti balneari, si alternano ampi spazi di spiaggia libera in cui sarete voi a gestire il vostro tempo.

Sulla stessa lunghezza d’onda, la Spiaggia di Vasto Marina, rinomata per la limpida acqua cristallina al confine con il litorale di morbida sabbia dai riflessi chiari. Alternanza di lidi super attrezzati, anche per la pratica dei numerosi sport acquatici e spiaggia libera. Famiglie che vedono giocare i propri bambini a ridosso del mare, sfruttando la morbida discesa iniziale dei fondali, si mescolano a giovani che aspettano il tramonto per non farsi mancare un tour nei locali del lungomare.

Se invece amate la bellezza selvaggia e incontaminata, tra Vasto e Casalbordino, non potete non sostare a Punta Penna. La spiaggia dal colore bruno è inserita nella Riserva Naturale guidata Punta Aderci e vede alle proprie spalle soffici dune a rendere unico il panorama. Negli ultimi anni il Faro che s’innalza con i suoi 70 mt di altezza ha visto crescere a dismisura il turismo in questo piccolo angolo di meravigliosa natura, grazie anche alla possibilità per i più piccoli di immergersi nelle acque calme accompagnate da una lenta passeggiata sul letto di sabbia.

Dalla Costa dei Trabocchi, così chiamata dal nome delle architetture da pesca costruite su palafitte, presenti lungo tutta la sua lunghezza, peschiamo la splendida Spiaggia di Rocca San Giovanni, un connubio di calette ravvicinate, composte da ghiaia finissima, un paradiso per gli appassionati di snorkeling, che non potranno farsi sfuggire una visita ai fondali unici di questo tratto.

La scogliera che si erge alle spalle disegna, assieme al maestoso faraglione che gli si pone di fronte, la Spiaggia di Punta Cavalluccio. Piccolo gioiello nascosto in cui le acque dai riflessi tiffany accarezzano la bionda e morbida distesa sabbiosa.

Quando andare

Il clima in Abruzzo risente dell’ingombrante presenza delle montagne appenniniche, barriera naturale contro l’umido influsso Atlantico. La costa presenta così una situazione tipicamente mediterranea, caratterizzata da inverni miti ma con forti precipitazioni che si alternano di norma a estati calde e secche. I mesi ideali per visitare la regione e le sue coste sono quelli che vanno da Aprile a Settembre, con il consiglio per chi non è troppo temerario di immergersi in mare non prima della fine del mese di Maggio.

Opinioni

La bellezza sconvolgente di quest’amatissimo tratto dell’italico stivale trova una perfetta sintesi nei pressi di Ortona. Indispensabile per goderne appieno trascorrere qualche momento sulle spiagge di Punta Ferruccio e Torre Mucchia, dove un’infinità di piccoli ciottoli adornano un mare dalle sfumature turchesi, dal quale paiono emergere i trabocchi, come sentinelle costantemente all’erta. Appena visitato il centro storico della città, capirete l’unicità e il fascino di questo luogo, senza farvi mancare una passeggiata a San Vito Chietino, il cui promontorio regala una vista unica, romantica e indimenticabile. Il grande Gabriele  D’Annunzio ivi trovò l’ambientazione per la sua opera “Il trionfo della Morte”e come per il sommo poeta, il consiglio è quello di lasciarvi trasportare in questo mare di emozioni per poi perdervi in esso.

Hotel Mare

Ecco alcuni suggerimenti per districarsi in un ventaglio di offerte quasi infinite.

Per chi ama il lusso e non vuole preoccuparsi di nulla durante il soggiorno, il Sea Park Resort, 4 stelle a Giulianova, si presenta come proposta ideale. A soli 200mt dalla spiaggia, area benessere a livelli top, animazione diurna e serale coinvolgente anche per i più piccoli, ambiente rilassante immerso in un’oasi di pace e silenzio. Ideale anche per una giornata all’insegna del volersi bene immergendosi e lasciandosi coccolare dai servizi della Spa.

Sulla finissima spiaggia di Roseto degli Abruzzi, il Casa del Mar, una struttura che regala la comodità di eleganti appartamenti vista mare impreziosita dai servizi alberghieri. Bilocali mansardati, camere doppie, tutti con la magnificenza del mare Adriatico a fare da sfondo per il vostro sguardo. Area solarium con vasca idromassaggio, accogliente piscina privata, bar in riva al mare e tutte le attenzioni necessarie anche per gli animali domestici, sempre più parte integrante per le nostre famiglie. Un connubio di altissima qualità.

Immerso nell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, l’Abruzzo Marina Hotel, regala ai suoi clienti un servizio che giustifica le 4 stelle superior con cui viene riconosciuto. Indimenticabile la colazione che mentre offre al palato ogni prelibatezza fra dolce e salato, concede allo sguardo di perdersi nello scambio di azzurro fra cielo e mare. Dopo questo momento si può scegliere come trascorrere la giornata, fra escursioni guidate o relax sotto uno dei 110 ombrelloni che colorano il tratto di magnifica spiaggia privata. La sera poi fra animazione e concerti live dimenticherete la stanchezza, ripartendo di slancio.

Infine per chi voglia godere di forte indipendenza senza lasciare da parte il piacere del sentirsi in vacanza, consigliamo l’affitto di un appartamento nel centro storico di Vasto. Si possono trovare soluzioni di comodi openspace, impreziositi da soffitti a volta e mattoni a vista. I prezzi concorrenziali e la vista mozzafiato sulla Marina di Vasto, sono poi notevoli incentivi per vagliare anche quest’opportunità nel pianificare il vostro soggiorno.

Immagine di copertina Terre dei Trabocchi

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

14 spiagge assolutamente da vedere in Calabria

La punta dello stivale italiano ha le belle sembianze della Calabria, una sorta di penisola nella penisola, bagnata da due mari diversi e baciata da una ricchezza di territorio con pochi eguali, prevalentemente montuoso, ma noto soprattutto per i 780 […]

10 mari cristallini per una splendida vacanza

In Italia e nel mondo, sono innumerevoli le spiagge che si distinguono per il loro mare trasparente e cristallino. La community su Facebook di appassionati di spiaggia, attraverso tantissimi like e condivisioni, ha votato le 10 località che vi presentiamo […]

Le spiagge più belle della Calabria Tirrenica  

Una delle regioni più amate dal turismo nazionale, con la sua lunghissima costa percorre panorami, storia, cultura e gastronomia dalle tonalità forti e dai sapori intensi e pungenti. La Costa Tirrenica della Calabria, di una bellezza sfacciata, e selvaggia malgrado […]

Shares