Le migliori spiagge di Vieste, la Perla del Gargano

Tra le spiagge della Puglia, meritano una menzione particolare quelle di Vieste, una delle località più incantevoli del Promontorio del Gargano (lo Sperone d’Italia), un vero paradiso naturale dagli scenari mozzafiato. Le bellezze di questo comune della provincia di Foggia le hanno fatto valere il titolo di “Perla del Gargano” e le motivazioni ci sono davvero tutte. Date un’occhiata alle sue splendide spiagge, più volte insignite del riconoscimento della Bandiera Blu per la pulizia delle loro acque e per la qualità dei servizi turistici, per farvi un’idea di quello che potrete trovare. Si passa da lunghe distese sabbiose affacciate su acque trasparenti a calette nascoste e rocciose lambite dal mare color smeraldo: una varietà di paesaggi unica che merita di essere scoperta di persona.

Vignanotica

vignanotica-puglia-(1)

Photo: Michele Bisceglia

La spiaggia di Vignanotica si incontra percorrendo la strada provinciale che unisce Vieste a Mattinata, sul Golfo di Manfredonia. La prima cosa che colpisce sono gli straordinari faraglioni calcarei di colore bianco candido che sovrastano la costa a picco sulle acque trasparenti, sempre limpide e turchesi anche in condizione di mare mosso. Il tutto è impreziosito dall’incontaminata macchia mediterranea che sormonta la scogliera, contraddistinta da diverse rientranze e grotte marine. Questa spiaggia composta prevalentemente da ghiaia e piccoli ciottoli offre la possibilità di noleggiare tutte le attrezzature balneari (sdraio, lettini, ombrelloni) e presenta anche alcuni punti di ristoro. A causa del fondale subito profondo e dell’assenza del servizio di salvataggio, si sconsiglia la balneazione alle famiglie con bambini piccoli al seguito.

San Felice

San-Felice-vieste

Photo: ollografik

L’arco naturale di San Felice è un vero capolavoro della natura. Si tratta di un arco roccioso, posto all’ingresso della baia omonima, proteso sul mare dalle sfumature smeraldo. Lo si può ammirare con un giro in barca, in pedalò oppure dalla litoranea Vieste – Mattinata, parcheggiando vicino a una torre di avvistamento, da cui si gode una visuale perfetta. L’adiacente spiaggia, composta da sabbia e bassi fondali, è di proprietà di un camping e quindi dotata di tutte le attrezzature, usufruibili sia dai clienti del villaggio sia, a pagamento, dai visitatori occasionali.

Porto Nuovo

Porto-Nuovo-vieste

Photo: apas

2,5 chilometri di estensione, vegetazione selvaggia e incontaminata alle spalle e un fondale digradante che consente la balneazione a tutti i tipi di turisti: Porto Nuovo è un vero gioiello, forse la più bella spiaggia sabbiosa del Gargano. Diversi i luoghi di ristoro e gli stabilimenti balneari che si incontrano lungo il litorale, in cui si potranno anche noleggiare i pedalò per arrivare all’omonimo isolotto roccioso distante 500 metri dalla riva.

Pizzomunno (Spiaggia della Scialara)

vieste

Una delle più note spiagge di Vieste è Pizzomunno, anche detta Spiaggia della Scialara, caratterizzata da sabbia bianca e fine e dal noto faraglione di roccia calcarea, divenuto il simbolo incontrastato della città. Il fondale si presenta come poco profondo, con acque incredibilmente cristalline e turchesi, quindi adatto anche ai bambini. Sia libera che attrezzata, è raggiungibile comodamente a piedi dal centro di Vieste.

Porto Greco

Spiaggia-di-Portogreco

Photo: Francesco D’Oria

Sempre sulla strada Vieste – Mattinata, da non perdere Porto Greco, una piccola caletta frastagliata delimitata dalla macchia mediterranea e da alte scogliere a strapiombo sul mare. La spiaggia, bagnata da acque profonde dalle sfumature azzurro intenso, presenta un fondale roccioso ed è totalmente priva di servizi. La si può raggiungere parcheggiando la macchina sulla litoranea e percorrendo 500 metri lungo un sentiero ghiaioso che scende verso il mare.

Pugnochiuso (Porto Piatto)

Pugnochiuso

Photo: Vincenzo

La suggestiva spiaggia di Porto Piatto sorge all’interno del villaggio turistico privato di Pugnochiuso, situato tra Vieste e Mattinata. Anche qui ritroviamo caratteristiche simili alle spiagge precedenti: la costa frastagliata e rocciosa, il mare profondo e smeraldino (ideale per i tuffi) e un arenile attrezzato composto prevalentemente da ghiaia. Essendo relativamente poco conosciuta e frequentata da turisti in cerca di tranquillità, permette di ritagliarsi un momento di vero relax a contatto con la natura.

Cala della Pergola

cala-della-pergola

Photo: Gino 46

Bellissima, completamente libera e selvaggia, Cala della Pergola è una caletta di ghiaia affacciata su acque azzurre, perfette per snorkeling e immersioni, circondata dalle falesie e dalla lussureggiante vegetazione. Vi si arriva via mare o attraverso un sentiero ben segnalato che parte dalla strada provinciale Vieste – Mattinata. È sprovvista di qualsiasi servizio turistico.

Tra le altre spiagge segnaliamo anche la bellissima Cala della Sanguinara, con le sue falesie e le straordinarie grotte marine, la Spiaggia dei Colombi o ancora quella di Punta Lunga. Davvero l’imbarazzo della scelta!

Le migliori spiagge di Vieste, la Perla del Gargano

Posted by Spiaggia on Venerdì 4 dicembre 2015

 

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

10 spiagge dal mare trasparente ideali per una vacanza

Eccoci giunti a un nuovo appuntamento con la speciale classifica che premia le foto più apprezzate e condivise delle spiagge, d’Italia e del mondo, pubblicate sulla nostra pagina Facebook e scelte dalla più grande community italiana di appassionati della spiaggia e del mare. Da San Teodoro a […]

Marche: ecco quali sono le spiagge più belle

Chi pensa alle vacanze al mare nelle Marche pensa naturalmente alla Riviera del Conero, tratto di litorale affacciato sull’Adriatico e geograficamente compreso tra le città di Ancona e Numana. Qui una rigogliosa flora mediterranea conservatasi ancora selvaggia domina splendide baie […]

14 spiagge assolutamente da vedere in Calabria

La punta dello stivale italiano ha le belle sembianze della Calabria, una sorta di penisola nella penisola, bagnata da due mari diversi e baciata da una ricchezza di territorio con pochi eguali, prevalentemente montuoso, ma noto soprattutto per i 780 […]

Shares