• Home
  • Mare Italia
  • La Spezia (Liguria), ecco le spiagge più belle della provincia

La Spezia (Liguria), ecco le spiagge più belle della provincia

Spiagge La Spezia

Allungata su di un lembo di terra protetto alle spalle da un fitto panorama montagnoso, La Spezia è situata proprio al centro del suo omonimo golfo, talmente bello da essere stato decantato nel tempo da poeti di ogni provenienza prendendo così il nome di Golfo dei Poeti. L’antica città ha sempre avuto un’importanza strategica, diverse le testimonianze di architettura militare che si ergono tra i suoi confini cittadini e portuali, dove a tutt’oggi la marina militare svolge un ruolo predominante. Sebbene abbia un così ampio affaccio sul mare, la città non è un vero e proprio centro turistico, l’intera costa cittadina, infatti, si suddivide tra porto e lungomare ma non lascia spazio alle spiagge. La Spezia accoglie comunque tra le sue braccia migliaia di avventori che la visitano per i suoi monumenti e la sua architettura per poi dirigersi alle bellissime località turistiche della sua provincia che vanta tra i suoi confini territoriali alcuni tra i più bei paesaggi marittimi italiani.

Spiagge sabbia

In un panorama fatto prevalentemente di alte scogliere, calette e arenali spessi e ghiaiosi, le rare spiagge sabbiose della provincia spezzina si contano su una mano e per la verità avanzano anche delle dita.

Una fra le più belle è la Spiaggia di Monterosso, all’interno del meraviglioso Parco Naturale delle Cinque Terre, questo pittoresco borgo regala diversi tratti di spiaggia tra cui un ampio arenale di sabbia spessa dai toni grigi. A lambire la sua costa un grande faraglione si affaccia su acque turchesi e cobalto.

Sempre a Monterosso la Spiaggia di Fegina si allunga sino ai resti dall’antica Villa Pastine, dove la statua del Nettuno, scolpita abbarbicata alla viva roccia, seppur deturpata dalle mareggiate e dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, si erge in tutto il suo monumentale splendore a guardia della spiaggia che a tratti regala morbidi arenali di grossolana sabbia.

Un piccolo angolo di sabbia scura lo troviamo sulla Spiaggia di Manarola, vicino a Punta Corvo, questa suggestiva caletta è particolarmente riservata e per questo molto amata. Non facilissima da raggiungere, ha un arenale di fittissima e grossolana sabbia scura che s’indurisce via via che si avvicina all’ingresso del mare per trasformarsi in perle nere che rotolano nei fondali smeraldo.

Per trovare un altro arenale sabbioso dobbiamo spostarci verso il limite con il territorio Toscano dove ci accoglie Marinella che assume palesemente i tratti più morbidi delle vicine di casa Marina di Massa e Marina di Carrara, regalando un largo e morbido arenale di finissima sabbia dai toni dorati. Alle spalle appare il principio della lunga pineta marittima che percorre l’intera litoranea. Acque calme e dalla lenta discesa verso il mare la rendono perfetta per famiglie con bimbi al seguito che adornano il suo bagnasciuga di castelli di sabbia.

Opinioni mare

Moltissime le frecce nella faretra per la provincia di La Spezia che abbraccia un tratto litoraneo dalla bellezza disarmante, molto apprezzate dalle opinioni di poeti e viandanti sono senz’altro il borgo pittoresco di Vernazza, dove le variopinte casette arrampicate sulla roccia, si affacciano su un porticciolo lambito da scogli che si sbriciolano verso acque dalle trasparenti e cristalline visioni.

Porto Venere, è senza dubbio tra le più amate, vicoli ciottolati ornati da poggioli fioriti, piccoli negozietti, ristoranti dai sapori locali e profumi marini accompagnano verso lo spettacolare promontorio dove sulle rovine di un antico tempio pagano sorge la bellissima Chiesa di San Pietro che, con le sue strisce marmoree a contrasto, trasuda ancora atmosfere legate ad antichi culti. All’esterno il panorama toglie il fiato abbracciando Palmaria e il blu oltremare, al di sotto le onde spruzzano con vigore sulle rocce in un suggestivo canto duettato col vento.

Dove andare al mare

Per chi ama le spiagge organizzate, comfort, servizi e comodità, Deiva Marina si distende per 600 metri in un tratto di arenale di piccoli sassolini e ciottoli tondeggianti che si gettano in acque, subito profonde. Un susseguirsi di stabilimenti balneari costella la spiaggia di variopinti ombrelloni e lettini.

Tra le braccia di Levanto una mezza luna di spiaggia percorre l’intero tratto litoraneo, ben servito e attrezzato. Ciottolini grigi misti a grossolana sabbia contrastano un orizzonte fatto di mare smeraldo e cobalto. Viali alberati, negozietti e ristoranti tipici animano il lungo mare molto amato dalle famiglie.

Che dire di Lerici, l’architettura medioevale si mescola alle casette multicolori che adornano il bellissimo porticciolo. Un borgo dall’indubbio fascino fa da sfondo al meraviglioso mare, un alternarsi di spiagge per ogni gusto costella la sua costa, tra le più amate e servite del golfo. Un’imperdibile meraviglia.

Spiagge più belle

E’ una vera e propria gara tra titani in un susseguirsi di bellezze dalle molteplici caratteristiche e peculiarità.

Molte le opzioni tra i confini delle Cinque Terre, partendo dalle bellissime spiagge di Rio Maggiore, tutte riparate da alte e frastagliate scogliere che si sbriciolano in grossolani ciottoli riarsi dal sole. Acque pulite dai meravigliosi fondali si alternano tra la spiaggia principale del paese, la Spiaggia di Fossola e la Spiaggia del Canneto.

Anche Vernazza oltre al bellissimo porticciolo si pregia di preziosi arenali nascosti tra calette e insenature. Seppure difficili da raggiungere questi angoletti di natura selvaggia regalano panorami mozzafiato.

A Corniglia oltre alla spiaggia direttamente affacciata sul centro storico abbiamo la bellissima Spiaggia del Guvano, talmente appartata e selvaggia da essere spesso meta di nudisti. Dal fascino estremamente suggestivo Lo Spiaggione, collocato proprio sotto la ferrovia, rotola in mare sotto forma di larghi e lisci sassi mentre lascia aprire lo sguardo sul panorama che include il pittoresco borgo.

L’Isola di Palmaria cela tra le sue insenature alcune delle spiagge più belle, selvagge e incontaminate del Golfo dei Poeti, la Spiaggia del Pozzale, la Spiaggia del Secco, la Cala Fornace oltre alla spiaggia principale di Palmaria che si affaccia direttamente sul canale marittimo che la divide da Porto Venere, sono solo alcune delle panoramiche opzioni di questa isola selvatica.

Infine come esimersi dal menzionare la splendida Baia Blu, acque pure e ricche di forti contrasti cromatici che celano variopinti e ricchi fondali. Arenali di perle luccicanti al sole, falesie e folta vegetazione alle spalle. Molto ben servita e attrezzata questa è senza dubbio una della spiagge più esclusive e amate.

Immagine di copertina Luca Galli

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

La bella spiaggia di Su Giudeu, in Sardegna

Lungo la costa meridionale dell’isola, incontriamo una delle spiagge più belle della Sardegna: Su Giudeu, situata a Chia, frazione del comune di Domus de Maria in provincia di Cagliari. È una spiaggia incredibile che unisce acque cristalline dai riflessi caraibici a sabbia soffice e bianchissima. […]

10 spiagge da sogno per una vacanza al mare

La voglia di sole e mare è sempre più forte! Ogni giorno scopriamo insieme meravigliose spiagge in Italia e nel mondo e ogni settimana vi riproponiamo gli scatti più belli pubblicati sulla nostra pagina Facebook, raccogliendo le foto che hanno ricevuto più […]

Le foto più condivise della settimana dalla community italiana di appassionati di spiaggia

Sulla nostra pagina Facebook Spiaggia, sembra che l’estate non sia mai passata. Il motivo? Guardate le foto che hanno ricevuto più like e condivisioni nella settimana appena trascorsa, dal 27 ottobre al 2 novembre 2014. Caraibi, Seychelles, Bahamas, insieme a […]

Shares