Spiagge a Genova, le migliori vicino al capoluogo ligure

Quando si pensa alle ferie da spendere al mare, Genova non è sicuramente la prima località a venirci in mente. In realtà, però, anche qui si nascondono delle belle perle che vale la pena di visitare.

 

Spiaggia di Boccadasse

Dal genovese ‘’Boccadasse’’, cioè ‘’Bocca d’asino’’. Non è la classica spiaggia lunga km a cui siamo abituati. Si tratta, al contrario, di una piccola spiaggetta molto caratteristica, che sembra quasi ricavata all’interno di un quartiere. In effetti, si tratta di un vero e proprio porticciolo da cui vedrete rientrare i pescatori la mattina presto.

Tutt’intorno piccoli bar e ristoranti dove viene servito pesce appena pescato, direttamente lì, a pochi passi dall’acqua e dagli scogli.

 

Le spiagge genovesi adatte ai bambini

Se viaggiate con bambini e siete alla ricerca delle spiagge cosiddette ‘’Family Friendly’’, vi suggeriamo di fare un salto ad Alassio.

Qui i bambini troveranno la tanto amata sabbia per giocare e costruire castelli, ed i più grandi si lasceranno cullare dal posto suggestivo. Da una parte, infatti, il mare meraviglioso, dall’altra tanti piccoli borghi liguri caratteristici.

Ad Alassio troverete diverse spiagge, sia pubbliche che private, e potrete quindi decidere di sostare in diverse zone durante il vostro soggiorno, senza limitarvi sempre alla stessa spiaggia.

 

Le spiagge attrezzate

Parliamo ora delle spiagge attrezzate, in cui potrete comodamente noleggiare ombrellone e lettini, ed anche godere di diversi servizi come bar, ristoranti, attività sportive, ecc.

Partiamo dalla spiaggia di Santa Margherita Ligure, dove troverete diversi stabilimenti balneari e servizi, accostati anche a piccole spiagge libere. Si tratta di un borgo ligure molto suggestivo,  uno dei più grandi della provincia. Tra i servizi ovviamente troverete noleggio di ombrelloni e lettini, ma soprattutto tanti ristoranti e bar, e comodi parcheggi vicino alle spiagge. https://www.sunbrellaweb.it/spiagge/genova

Un’altra spiaggia in cui troverete diversi servizi è quella di Pegli, molto più piccolina rispetto alla precedente, ma con servizi ugualmente efficienti. Si tratta di una spiaggia con piccoli ciottoli, la prima della riviera del ponente ligure.

 

Le spiagge libere

Se invece non siete alla ricerca di una spiaggia attrezzata, vi consigliamo la spiaggia di Voltri, molto lunga e quasi interamente libera, ma con docce pubbliche. Perfetta per le lunghe camminate in riva al mare, questa spiaggia presenta una sabbia spessa mista a sassolini.

Proseguendo verso levante, la spiaggia successiva è quella di Vesima, che alterna stabilimenti balneari a tratti di spiaggia libera, comodamente raggiungibili in auto – con buone possibilità di parcheggi nella zona. La spiaggia di Vesima è fatta di ciottoli, e l’acqua è davvero molto pulita, con un fondale perfetto per gli amanti dello snorkeling.

Tra l’altro, Vesima è facilmente raggiungibile e comoda anche per chi si sposta in treno: infatti, dista solo 10 minuti dalla stazione principale dei treni di Genova, da cui parte una linea di autobus a posta, che ferma anche lungo la spiaggia di Vesima. Perfetta, quindi, anche per chi arriva da fuori e vuole lasciare l’auto a casa!

Non amate la confusione? La spiaggia di Cogoleto (anch’essa facilmente raggiungibile in treno, a circa 40minuti dalla stazione principale di Genova) è perfetta per chi ama il relax: si tratta di una spiaggia libera, lunga e molto ampia, ideale per le passeggiate in riva al mare.

 

Spiagge per cani

Viaggiate con il vostro cane e volete portarlo in spiaggia con voi? Recatevi alla spiaggia di Chiavari, dove troverete uno stabilimento che permette l’accesso ai cani, in una zona in cui è possibile noleggiare anche lettini e ombrelloni. All’interno di questo stabilimento, inoltre, l’accesso ai cani è consentito anche nelle zone del bar e del ristorante.

Anche ad Alassio c’è una piccola spiaggia privata per gli amici a quattro zampe, così come in una zona di Santa Margherita Ligure: in entrambe le spiagge troverete servizio di ciotole e pappe per cani, docce a loro dedicate, distributori di palette e contenitori per i rifiuti.

 

Spiagge in Liguria

Bel comune di Genova, è sicuramente quello di Rapallo, che gode di un ampio raggio del litorale genovese. Dalle spiagge attrezzate con stabilimenti balneari, fino a quelle libere, Rapallo offre diverse possibilità, e spiagge davvero interessanti. Tra queste citiamo quella pubblica di Pomaro, piccola e affollata in agosto, ma con un’acqua molto pulita. Un’altra piccola perla è la spiaggia delle Nagge, a stretto contatto con il borgo. Non ha purtroppo molti servizi per i bagnanti, ma è l’ideale per fare una sosta durante la visita della cittadina.

Appena più in là della provincia di Genova, trovate quella di Savona, con un litorale altrettanto bello ed ampio. Tra i posti che meritano sicuramente una visita, vi parliamo di Finale Ligure, un incantevole borgo che vanta diverse spiagge, tra le quali spicca la Baia dei Saraceni. Qui trovate fondali bassi, perfetti per i bambini, spiaggia libera e fatta di sabbia fina, in cui non mancano però comodi servizi come le docce, i bagni, e diversi ristoranti.

Sempre lungo la riviera di Finale Ligure, molto amata dai turisti ma mai troppo affollata, si trova la spiaggia di Varigotti, che offre un bellissimo panorama con le rovine della torre, e il mare dall’acqua pulitissima. Perfetta se siete alla ricerca di una spiaggia libera, ma anche se cercate una spiaggia dover poter noleggiare ombrelloni e lettini; tra l’altro, qui i vostri amici a quattro zampe sono i benvenuti.

 

I prezzi delle spiagge

Quando è il momento di scegliere le mete delle vacanze, è indubbiamente importante dare peso anche ai costi che hanno le varie spiagge.

La Liguria è una regione che offre molti servizi e spiagge adatte a qualsiasi budget: in base alla spiaggia, ai servizi che offre (lettini, ombrelloni, oppure anche servizi sportivi, ecc), ai parcheggi, avrete comunque una buona scelta.

Se scegliete una spiaggia libera e portate con voi ombrellone e lettini, nessun costo, ovviamente. Se optate per una spiaggia privata o per uno stabilimento balneare, ricordate che dovrete pagare un ingresso, che solitamente si aggira intorno ai 4/5 euro al giorno senza utilizzare le attrezzature della spiaggia, fino a 23/25 euro al giorno per il noleggio di ombrellone e due lettini.

Se avete intenzione di recarvi sulla stessa spiaggia per più giorni, è il caso di valutare quelli che vengono detti ‘’abbonamenti’’: sicuramente un buon modo per risparmiare qualche euro.

 

 

 

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

Le 10 foto più apprezzate della settimana dalla community italiana di appassionati di spiaggia

Anche questa settimana, vi portiamo alla scoperta di luoghi meravigliosi, spiagge e mari stupendi situati in Italia e all’estero. Ecco la classifica delle foto pubblicate sulla pagina Facebook Spiaggia che avete condiviso e apprezzato di più negli scorsi sette giorni, dal […]

Le 11 spiagge più belle (e nascoste) della Liguria

Per la peculiare posizione che la costringe tra montagne e mare la fascia costiera ligure alterna un litorale dalle caratteristiche completamente differenti: tratti sabbiosi succedono a scogliere o a falesie a strapiombo sulle acque, località con arenili di grandi estensioni […]

Le spiagge e le cale migliori di Levanzo, in Sicilia

Levanzo è la più piccola delle Isole Egadi, solo 5 chilometri quadrati di estensione, ma non per questo la meno bella. Anzi, i suoi scenari romantici, la sua natura selvaggia e incontaminata, le acque limpide e pulite, la ricchissima flora e fauna marina, unita […]

Shares