• Home
  • Mare Italia
  • Vacanza mare in Toscana? Ecco le località più belle dove andare e i consigli utili

Vacanza mare in Toscana? Ecco le località più belle dove andare e i consigli utili

Questa regione piuttosto estesa e dal panorama altamente diversificato si pregia di un verde entroterra e di meravigliose coste che concedono chilometriche spiagge ammantate di morbida sabbia chiara, scogliere frastagliate e spiagge di scogli sbriciolati in mare mentre a vegliarne la costa, il Parco dell’Arcipelago Toscano con le sue isole custodisce storia, leggende e meraviglie.

Località di mare più belle

Molte le località marine che si pregiano delle acque più belle, tra loro l’Arcipelago Toscano la fa da padrone.

L’Isola di Capraia, rocciosa e monumentale si sbriciola ai piedi delle falesie aprendosi in un susseguirsi di calette ciottolate di bianco vestite, bagnate da un mare che ne lascia intravedere i fondali, le acque smeraldo e blu cobalto si fondono e brillano come pietre preziose.

Marciana, sull’Isola d’Elba, sabbia grossa si mescola a un arenale di ciottoli che scivola in acqua assieme a briciole di scogli. Pregiate da praterie posidonia, le acque verde Tiffany nulla celano allo sguardo creando un effetto ottico che fa fluttuare natanti e piccole imbarcazioni sul pelo dell’acqua.

Isola del Giglio, piccole strisce di arenale si appoggiano al fianco dell’isola ricoperta da un cappello di folta e odorosa vegetazione. Gli arenali misti tra sabbia, sassi e scogli sono offuscati dalle acque vermiglie che li lambiscono e rapiscono lo sguardo nelle profondità del mare.

Sulla terra ferma Castiglione della Pescaia, morbida sabbia, granitiche e candide scogliere lisciate dalle onde e ricoperte di fitta vegetazione. Il mare calmo si appoggia sulla costa mostrandosi in tutta la sua trasparenza. Tiffany, cobalto e turchese si mescolano in un arcobaleno cromatico e sensoriale.

Capalbio, in un panorama bello da togliere il fiato, casette disegnate sullo sfondo, fianchi verdeggianti, morbidi arenali puntellati da scogli che aprono la via per le immense praterie posidonia che disegnano i fondali.

Dove andare

L’intera Costa Toscana è fitta di bellissime località balneari.

Sulle pagine patinate primeggia la Versilia amata dal turismo elitario. Ricca di stabilimenti balneari dalle ambientazioni chic e costellate di locali notturni e discoteche all’aperto Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi accolgono flotte di turisti.

A nord le spiagge di Marina di Carrara e Marina di Massa con lunghe e morbide spiagge attrezzate, acque calme e molto adatte ai bambini e un’atmosfera tranquilla si conferma il tratto favorito per il turismo familiare che già da giugno calpesta le sue spiagge costellate di secchielli, rastrelli e castelli di sabbia.

A sud anche il pisano e la lunga Costa Livornese di Cecina sono ricchi di lunghi lidi sabbiosi caratterizzati da acque calme e calde e spiagge molto ben servite.

Ci avviciniamo a Piombino, dove siamo accolti dall’ampia spiaggia di Follonica con il suo stile urbano e contemporaneo, si distende su un lungo arenale di sabbia chiara e calme acque vegliate da ampie pinete marittime.

La vegetazione s’infittisce per prendere quasi il predominio poco più in la a Punta Ala dove il verde lambisce direttamente la spiaggia pettinata da una forte brezza marina che percorre la sabbia e la rende la favorita dagli amanti del winsurf, kiesurf e vela.

Da Piombino partono i traghetti che fanno rotta per le isole dell’Arcipelago Toscano, Elba, Capraia, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri che offrono un vasto panorama di meraviglie tutte da scoprire.

Nel grossetano, le bellissime Castiglione della Pescaia e Porto Ercole chiudono degnamente il panorama marino toscano con un tratto di mare dai toni forti, folte vegetazioni e acque brillanti come gioielli al sole.

Meteo

La vastità del suo territorio e le variazioni morfologiche variano prepotentemente le temperature dalla costa all’entroterra. Il tratto costiero tuttavia ha un clima prevalentemente mite e mediterraneo che nei mesi estivi raggiunge massimi di 35°. Le brezze marine sono un fenomeno caratteristico dell’intero tratto di costa che, anche nei momenti di massima calura è stemperato dal piacevole venticello.

Le isole dell’Arcipelago Toscano si pregiano di un clima ancor più mite, la scarsa umidità, la folta vegetazione e la tutela ambientale favoriscono un microclima perfettamente equilibrato.

Consigli

Accessibile solo da pochi anni ed esclusivamente con visite organizzate, l’Isola di Pianosa è uno degli habitat più incontaminati del Mediterraneo. Con un territorio per lo più pianeggiante si allarga abbracciata da acque di una purezza e brillantezza tale da stregare chiunque vi posi lo sguardo.

L’Isola di Giannutri, anch’essa vanta un patrimonio floro-faunistico d’incommensurabile valore ed è sede delle visibili rovine dell’antica Villa Romana dei Domizi Enobarbi. L’isola abitata solo nei mesi estivi, offre sistemazioni abitative per chi desidera una vacanza dall’ambientazione unica.

Storia, architettura, cultura e panorami mozzafiato nelle fortezze di Porto Ercole.

Forte Filippo, la maestosa fortezza spagnola, Forte Stella con la sua architettura a sei punte, la Rocca Aldobrandesca e Forte Santa Caterina si ergono regalando una panoramica che abbraccia la città, la pineta, il porto vecchio e il mare blu cobalto.

Hotel

In un tratto di costa dalle molteplici possibilità di alloggio, ecco alcune delle opzioni più suggestive.

L’Hotel Principe Forte dei Marmi è uno spettacolo di modernità, la forte impronta di design assieme alle lussuosissime sistemazioni fanno di questo hotel 5 stelle con piscina, area benessere e spiaggia privata una struttura di prima scelta.

Direttamente sull’Isola di Capraia Il Saracino Hotel con le sue tre stelle offre sistemazioni semplici ma dotate di tutti i comfort oltre che di bellissimi affacci. La terrazza panoramica con piscina guarda verso il mare regalando una vista che non ha prezzo.

A Chiessi, sull’Isola d’Elba, Villa Cote Alta presenta una sistemazione autonoma in perfetto stile marinaro e ricercato nei dettagli. Bellissimo e spazioso il giardino, mentre gli affacci sul mare aperto, sono di una bellezza disarmante.

Baglioni Hotel Cala del Porto a Punta Ala, la sua bellezza classica circonda l’intera struttura pregiata, dall’affaccio diretto sul mare. Camere lussuose, spa e campo da golf gli fanno a ragione meritare le sue cinque stelle.

Località economiche

Sono molte le località dalla nomea meno famosa a offrire ottimi servizi e panorami a prezzi molto vantaggiosi.

Nel Grossetano, Principina a Mare con la sua lunga spiaggia di sabbia morbida ne è un esempio, come lei anche Talamone si pregia di candidi arenali e rocciosi promontori. Tra Punta Ala e Catiglione della Pescaia, Roccamare si distende in un lungo arenale morbido avvolto nella vegetazione mentre, vicino a Cecina anche Marina di Bibbona offre molte opzioni vantaggiose per il turismo low cost.

Immagine di copertina Luna y Valencia

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un commento

Ti potrebbero interessare anche...

Le spiagge più belle di Ostuni, in Puglia

La costa di Ostuni, lunga ben 20 km, propone dei litorali meravigliosi ricchi di dune e vegetazione e comprende alcune delle spiagge più belle della Puglia. I turisti alla ricerca di una meta turistica di alto livello troveranno qui tutto ciò che […]

10 spiagge che vi lasceranno senza fiato

Eccoci di nuovo giunti al nostro appuntamento settimanale con le più belle spiagge d’Italia e del mondo. Anche questa settimana andiamo alla scoperta delle 10 foto più apprezzate dalla community di appassionati di spiaggia su Facebook. In classifica, troviamo l’immancabile […]

Le spiagge più belle del Lazio

Da Sabaudia a San Felice Circeo, da Sperlonga a Ventotene fino a Gaeta, anche quest’anno il Lazio piazza ben sette località Bandiera Blu nella classifica della FEE (Fondazione per l’Educazione Ambientale), riconoscimento internazionale rivolto alle località turistiche balneari che rispettano specifici criteri di gestione sostenibile […]

Shares