Vacanza al mare a Ibiza: tutti i consigli

Il modo migliore per godersi una vacanza perfetta a Ibiza, in Spagna nelle Isole Baleari, è concedersi la possibilità di viverla in ogni sua sfaccettatura. Le spiagge sono sabbiose o rocciose, affollate o appartate, con un mare tranquillo oppure più mosso. Una volta fatta una mappa di tutte le opzioni, scegli quella che preferisci di giorno in giorno, senza vincoli.

Le giornate possono trascorrere pigre sul bagnasciuga, adrenaliniche tra mille attività sportive e shopping sfrenato oppure possono seguire il ritmo dei tuoi passi che si avventurano alla scoperta di un mondo di arte e cultura. Decidere i tuoi programmi giorno per giorno ti permetterà di avere sempre il meglio che l’isola ha da offrire.

E se non hai voglia di prendere decisioni, puoi sempre affidarti ai responsabili dei villaggi turistici, a patto, però, che non manchi un momento (anche più di uno) di divertimento assoluto, magari proprio in uno dei numerosi locali che trovi su quasi tutte le spiagge.

Le spiagge di Ibiza

Oltre alla famosissima Cala Comte, una delle spiagge più belle di Ibiza, con il suo mare cristallino, la sabbia soffice e il panorama mozzafiato, ce ne sono tante altre che meritano una visita.

  • Calò d’en Serra è un piccolo gioiello di sabbia e ghiaia che si nasconde tra due lingue di roccia adornate da ciuffi verdi e profumati.
  • Playa des Salines prende il nome dal parco naturale delle Saline; la lunga spiaggia (2 km) di sabbia bianca (spesso frequentata da naturisti) è comoda da raggiungere anche in auto, da lasciare nel parcheggio in zona.
  • Playa des Freuet conserva ancora il suo aspetto naturale, forse perché poco frequentata, ed è perfetta per chi cerca la quiete.
  • A pochi metri di distanza c’è anche Los Duros, una piccola spiaggia da cui si può godere una splendida vista di Dalt Vila.
  • La piccola spiaggia di Playa d’es Botafoc, situata all’ingresso del porto di Ibiza, ha come principale vantaggio la tranquillità.

Playa-d'en-Bossa-Ibiza

Playa d’en Bossa | Photo: Joseph Younis

Quando andare

Da giugno a settembre è sicuramente il periodo più caldo per andare a Ibiza, non solo in senso climatico, ma anche dal punto di vista del turismo. Se ami la gente, ballare nella folla e trovare sempre nuovi amici da conoscere, i mesi di luglio e agosto sono di certo i migliori per te, anche se i prezzi in altissima stagione tendono ad essere un pochino più salati. Se, invece, preferisci evitare il periodo più pieno e le tariffe più impegnative puoi scegliere di partire a maggio, giugno e settembre, troverai comunque un ambiente perfetto per le tue vacanze, ancor meglio se in famiglia.

Anche la primavera è un buon periodo per visitare Ibiza, soprattutto se ami i colori dei mandorli in fiore. Se desideri incontrare inglesi e tedeschi, però, è meglio scegliere il periodo pasquale!

Consigli utili

Ibiza offre una grande varietà di divertimenti e servizi, perciò tutto quello che devi fare per pianificare la tua vacanza è procurarti un elenco delle attrazioni che ti interessano, trovare i mezzi per spostarti (se necessario) e poi goderti ogni singolo attimo.

Può esserti utile sapere che c’è un deposito bagagli al porto, che quando noleggi l’auto è consigliato spendere qualcosina in più per fare la Kasko, in modo da non avere pensieri, e che quando effettui un noleggio, anche del motorino (molto apprezzato per la facilità di parcheggio), è sempre bene verificare gli orari di apertura e chiusura dell’agenzia, per essere sicuro che la possibilità del ritiro combaci con i tuoi orari di viaggio.

Dove andare

Quando il sole non si fa vedere o anche solo dopo qualche giorno di totale relax, ci può stare che ti venga voglia di fare qualcosa di diverso dal rilassarti sulla sabbia. Ecco che le meraviglie culturali che puoi trovare visitando lo splendido centro medievale, Patrimonio dell’UNESCO, a Dalt Vila sono una valida alternativa, così come il Museo Archeologico di Ibiza e Formentera situato vicinissimo alla Cattedrale, un’ “attrazione” molto interessante per gli amanti della storia e della mitologia.

Sono degne di nota anche la Necropoli Cartaginese di Puig des Molins e Santa Gertrudis, un piccolo borgo caratterizzato da una magica atmosfera artistica. Ma se non vuoi perderti fra le strade e i monumenti, assicurati almeno di non perdere il Party Boat (almeno uno), per completare al meglio una vacanza strepitosa.

Las-Salinas-Ibiza

Las Salinas | Photo: ibiza-spotlight.com

Altre spiagge da vedere

  • Cala Llentrisca, lontana da tutto e da tutti, offre un panorama d’altri tempi: la natura, un vecchio pontile e le barche dei pescatori all’orizzonte.
  • Cala Salada è perfetta per gli esploratori, che possono avventurarsi a Ses Fontanelles, fare snorkeling o tuffarsi dalla scogliera, ma anche per chi non disdegna un cocktail in riva al mare.
  • Cala Olivera è il paradiso di chi ama nuotare al riparo dalla folla, tra acque cristalline e orizzonti da favola.
  • Es Xarcu è pura natura tra rocce e sabbia, ma portati un paio di sandali!
  • Spiaggia Benirras è una piccola e deliziosa baia molto frequentata in alta stagione, ideale per nuotare e fare snorkeling.

Vacanze in famiglia

Quando si è in vacanza con gli amici si ha una flessibilità che in famiglia non ci si può permettere, ma qui a Ibiza non c’è bisogno di improvvisare perché ci sono tantissime alternative per accontentare grandi e piccini.

I mercatini sono un’esperienza da non perdere, alcuni periodicamente ripropongono uno stile hippy inconfondibile e inebriante; inoltre, ci si trovano oggetti artigianali di rara bellezza a prezzi ragionevoli. Visita, inoltre, le spiagge Es Canar, Las Dalias, San Miquel, Cala Llonga, Santa Eularia e Playa d’en Bossa, tutte simili tra loro. E se il sole non splende, niente paura, l’acquario marino di Cap Blanc è aperto tutto l’anno. Ma non dimentichiamo i cani, che sono ben accetti sulla spiaggia (a Ses Roquetes, ad esempio), purché rispettino le norme di buon comportamento.

Vacanze per giovani

Se ti vuoi divertire devi assolutamente andare al Blue Marlin (a Cala Jondal), per gustare ogni sera un drink differente! Se, invece, vuoi cambiare panorama e magari fare colpo sulla tua dolce metà, portala a prendere un aperitivo sul mare, al tramonto, al Café del Mar, in località Sant’Antonio.

El Chiringuito, uno dei locali più conosciuti, è ideale per aperitivi di gran classe da consumare in modo tradizionale oppure distesi su lettini-sdraio. Per cambiare ogni sera visita anche La Terrazza Aisea, Sunset Ashram, Cala Bassa Beach Club e il chiringuito On the Beach.

Foto in copertina: Cala Comte | Bas Boerman

Comments

comments

Commenti

Non ci sono commenti a questo articolo

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

Vacanze mare in Grecia: consigli utili

Temperature miti, tanto sole e poca folla, se state optando per una vacanza all’insegna di questi tre fattori, allora la Grecia e le sue isole fanno proprio al caso vostro. Le spiagge della Grecia offrono veramente tantissime soluzioni alla portata […]

10 motivi per fare subito una vacanza al mare in Grecia

La Grecia è da sempre una delle destinazioni turistiche più ambite. Saranno le sue acque azzurre e cristalline, i paesaggi da cartolina, l’atmosfera rilassata o l’ospitalità della sua gente, fatto sta che questa nazione è entrata nei cuori di tutti coloro che l’hanno visitata. A […]

Costa Azzurra, 5 spiagge da non perdere

In questo articolo respireremo insieme la calda atmosfera mediterranea, rivivendo alcune delle spiagge più belle della Costa Azzurra. Vegetazione rigogliosa e mare turchese saranno il minimo comune denominatore di questa breve fuga dal confine ligure alla regione della Provenza-Alpi-Costa-Azzurra. Ile de […]

Shares