Le 16 spiagge più belle del Salento

“Salento, lu sule, lu mare e lu ientu”, dice un popolare detto salentino. Ed effettivamente le ragioni per celebrare la bellezza di questa terra ci sono tutte. Clima mite e mare cristallino, spiagge bianche e incontaminate, un paesaggio mozzafiato che vanta una grande diversità naturalistica da zona a zona. Sia sul versante ionico sia su quello adriatico della penisola salentina, la storia e tradizioni locali si uniscono al mare incredibile e alle spiagge da sogno. Vi presentiamo le più belle in questo articolo (se ne volete aggiungere altre potete scriverle nei commenti :) ).

Porto Cesareo – Lecce

Coordinate GPS 40°16′00″N 17°54′00″E

Porto Cesareo

Porto Cesareo si trova nella parte nord-occidentale della penisola salentina ed è una delle località dal mare cristallino tra le più ambite dal turismo estivo. Dista circa 26 km da Lecce ed è raggiungibile sia dalla strada provinciale che con il treno da Copertino. È sede della Riserva Naturale Orientata Palude del Conte e Duna Costiera per la ricchezza faunistica anche dei fondali. La spiaggia di Porto Cesareo è caratterizzata da dune, macchia mediterranea, cale sabbiose e scogliere basse. La zona costiera prospiciente il borgo di pescatori è piccola e molto affollata in agosto da famiglie e da ragazzi. Spiaggia estremamente curata e consigliata per chi ama la vivacità, poco popolata, invece, nei mesi di bassa stagione (maggio, giugno, settembre e ottobre).

Photo: Clarita82 

Torre Lapillo, Porto Cesareo – Lecce

Coordinate GPS 40°16′51″N 17°50′25″E

Torre Lapillo

Torre Lapillo si trova 6 km a nord di Porto Cesareo ed è raggiungibile dalla SP340. Caratterizzata da una costa bassa e coronata da una “barriera corallina” ideale per fare snorkeling, è attrezzata con diversi stabilimenti che si alternano a spiagge libere. L’acqua è incredibilmente limpida e le spiagge pulite e curate per tutto l’anno. Frequentata da turisti e gente locale, di notte è ravvivata da locali con serate danzanti. La stagione estiva si prolunga da maggio a settembre grazie a numerose ville sul mare che si affittano per le vacanze; durante la bassa stagione, invece, è popolata da turisti europei.

Photo: Yellow.Cat 

Punta Prosciutto, Porto Cesareo – Lecce

Coordinate GPS 40°17′47″N 17°46′42″E

Punta Prosciutto

Si trova proseguendo verso nord a 7 km da Torre Lapillo sulla SP122. È una delle più belle spiagge del Salento, ma diversa perché selvaggia, con la macchia mediterranea e dune secolari. È la meta ideale per il turismo familiare per le acque basse degli arenili che consentono il controllo dei bambini. Molto apprezzata anche dagli sportivi che praticano sport velici e snorkeling nei suoi incantevoli fondali. Molto popolata in agosto, nel resto della stagione è soprattutto frequentata dai residenti. La spiaggia è libera, molto pulita e fatta di sabbia bianca finissima e soffice. Accoglie anche i vacanzieri che amano la solitudine in settembre.

Photo: Tiziano De Matteis

Riserva naturale di Torre Guaceto, Carovigno – Brindisi

Coordinate GPS 40°42′56.41″N 17°46′32.02″E

torre-guaceto-puglia

Torre Guaceto prende il nome da un antica torre di avvistamento omonima del 1500 e comprende una riserva naturale e marina caratterizzata dalla particolarità paesaggistica del lido, della macchia mediterranea e dell’oliveto secolare. Sono anche presenti zone umide e paludose visitabili con escursioni in bicicletta, fondali marini esplorabili con immersioni guidate o tramite barca a vela delle associazioni autorizzate. La spiaggia è rocciosa, ma attrezzata per un tratto con ombrelloni e sdraio, punto ristoro e accesso per i disabili. Frequentata da chi vuole unire la vacanza al mare con l’amore per la natura, è un luogo protetto e tutto da scoprire, una spiaggia selvaggia con mille sfumature blu-verdastre. Molto frequentata sia in alta che in bassa stagione, si raggiunge tramite la S379 BA-BR, uscita per Serranova al km 35.

Photo: Enrico

Melendugno (Torre Sant’Andrea e Torre Dell’Orso) – Lecce

sant-andrea-puglia

Photo: Angelo Zonno
Torre Sant’Andrea - Coordinate 40°15′17″N 18°26′38″E

Torre-dell-Orso-puglia

Photo: Antonio Mastrolia
Torre Dell’Orso - Coordinate 40°16′50″N 18°20′38.32″E

Melendugno è centro del Salento con diverse spiagge meravigliose come Torre dell’Orso, una baia con stabilimento balneare attrezzato e molto affollato in agosto. L’acqua è pulita e bassa quindi è ottimo per famiglie e ragazzi. A tratti la costa di roccia bianca cade a strapiombo sul mare e offre un panorama mozzafiato. Bandiera Blu 2014, in bassa stagione è tranquilla e la pineta retrostante le conferisce un fascino esotico. Torre Sant’Andrea, invece, colpisce soprattutto per i suoi straordinari faraglioni che attraggono ogni anno migliaia di turisti e amanti della natura.

Porto Selvaggio, Nardò – Lecce

Coordinate GPS N 40° 10′ 13,54″ – E 17° 57′ 27,83″

Porto Selvaggio

È una piccola baia raggiungibile dalla SP114, bellissima perché non ha la classica spiaggia di sabbia, ma di sassolini e poi subito la scogliera dove si possono fare divertenti tuffi nell’acqua profonda. I sentieri circostanti portano all’area protetta del Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Molto popolata d’estate è pressoché deserta in bassa stagione. Acqua trasparente e abilità nel camminare sugli scogli rendono il luogo adatto ai vacanzieri agili che amano il lato selvaggio della natura, soprattutto in luglio e agosto.

Photo: Roberta

San Pietro in Bevagna, Manduria – Taranto

Coordinate GPS 40°18′15″N 17°38′50″E

San Pietro in Bevagna

Sulla SP122 si trova San Pietro in Bevagna a 12 km da Manduria (TA), di una bellezza disarmante per le acque chiarissime e i fondali bassi. La spiaggia sabbiosa e libera presenta una passerella che porta al lido, utile per non danneggiare la lussureggiante macchia mediterranea. In maggio e settembre è quasi deserta, mentre nell’alta stagione è frequentata da un turismo intensivo che vuole godere di un mare dai tratti caraibici. È molto frequentata dal turismo nazionale e straniero specie da coppie e gruppi di amici, in più c’è la possibilità di noleggiare ombrelloni e sdraio all’occorrenza. Dune e lunghi arenili si prestano a passeggiate rilassanti e le scogliere basse sono una gioia per gli occhi. Nei fondali prospicienti si possono ammirare in immersione antiche tombe romane.

Photo: Mimmo

Campomarino di Maruggio - Taranto

Coordinate GPS 40°18′10″N 17°34′21″E

Campomarino di Maruggio

Splendida spiaggia selvaggia della costa ionica salentina a pochi km da Manduria, si trova sulla SP141, vicino al centro di Maruggio. La spiaggia è pulita e intervallata da cespugli di erbe aromatiche selvatiche. Molto popolata in agosto, è invece deserta per il resto della stagione, ma è comunque attrezzata con un un lido, giochi per bambini, ombrelloni, sdraio, bar e punto ristoro. Il colore del mare sempre limpido e trasparente va dal blu cobalto allo smeraldo. La costa è bassa e in alcuni tratti è necessario indossare le scarpe da scoglio per la presenza di pietre. Molto affollata nei fine settimana, è idonea per le famiglie e per chi ama le immersioni. È inoltre l’unico porto turistico e di pescatori della zona.

Photo: Marco Fusco

Punta della Suina, Gallipoli – Lecce

Coordinate GPS 40°04′00″N 18°03′00″E

Gallipoli

Gallipoli

Punta della Suina

Punta della Suina – Photo: Roberta

Spettacolare spiaggia vicina all’altrettanto pittoresco centro di Gallipoli, che dirada verso il mare con un costa rocciosa e aspra, riparata alle spalle da una natura rigogliosa che copre come un tappeto le dune. Molto bello lo stabilimento sulle due parti di spiaggia che si protende verso l’isolotto sul mare dal quale si ammirano tramonti meravigliosi. Particolarmente amata dai giovani, è allietata anche dalla musica di sottofondo che arriva dallo stabilimento provvisto di pedalò per visitare la bellissima costa. È popolata da stranieri nei mesi di luglio e agosto e frequentata dai residenti nel resto della stagione. Scopri le altre spiagge di Gallipoli.

Baia dei Turchi e Alimini, Otranto – Lecce

baia-dei-turchi

Baia dei Turchi – Photo: Diego | Coordinate GPS +40° 11′ 37.85 , +18° 27′ 48.87

Spiaggia Alimini - Puglia

Alimini – Photo: wikimedia.org | Coordinate GPS 40°11′20.4 N 18°26′45.6 E

La bella città di Otranto ha due spiagge da visitare assolutamente: Baia dei Turchi e Alimini. Entrambe si trovano sulla SP366-SS16 immersa negli ulivi e tipici muretti a secco. La spiaggia è preceduta da una pineta di macchia mediterranea dove è piacevole passeggiare o fare un picnic. La Baia dei Turchi ha una costa frastagliata a tratti, mentre quella di Alimini è valorizzata dalla presenza dei laghi omonimi nel Parco Naturale, paralleli alla spiaggia stessa. Diversi gli stabilimenti balneari, con possibilità di praticare il kite-surfingwind surf. Suggestive le calette e le insenature in questo tratto di mare protetto popolato tutto l’anno.

Santa Maria di Leuca, Castrignano del Capo – Lecce

Coordinate GPS 39°47′00″N 18°19′00″E

Santa Maria di Leuca

Si trova alla punta più estrema del tacco d’Italia ed è meta sia di vacanzieri con famiglia che di giovani che amano il divertimento notturno e le strutture d’intrattenimento. Il clima favorevole la rende balneabile da fine aprile a fine settembre. La costa, alta e rocciosa, ha spiagge dall’acqua limpida alle quali si accede da scalinate. Pittoresche le grotte visitabili con piccole imbarcazioni. È Bandiera Blu 2014 per il suo mare caraibico.

Photo: Giuseppe

Marina Serra, Tricase – Lecce

Coordinate GPS 39°56′00″N 18°20′01″E

marina-serra-tricase-puglia

Piccolo borgo di pescatori è caratterizzato da una costa a strapiombo sul mare con piccole calette dall’acqua trasparente frequentate da molti turisti, anche del luogo. Selvaggia e riparata è sede di molte grotte naturali, alcune visitabili solo via mare. Spiaggia libera e affollata solo in agosto.

Photo: Salvatore

Il Ciolo, Gagliano del Capo – Lecce

Coordinate GPS 39°51′00″N 18°22′00″E

Lu Ciolu

È una piccola spiaggia ricavata da un insenatura e sovrastata da un ponte, con rocce che i tuffatori sfruttano per evoluzioni prima di raggiungere l’acqua. Si arriva da una ripida scalinata e il mare è favoloso. Incastonata tra due alte coste è affollata in luglio e agosto ed è godibile in bassa stagione. Si trova sulla strada per Arigliano.

Photo: Lella Salaris

Roca Vecchia, Melendugno – Lecce

Coordinate GPS 40°17′35″N 18°25′14″E

roca-vecchia-puglia

È un luogo davvero speciale con una spiaggia su una roccia che è la volta di una grotta marina crollata, quella della Poesia. Un paradiso marino dove fare tuffi, amata dai bagnanti locali e dai ragazzi e popolata in agosto, molto meno in bassa stagione. Si raggiunge dalla SP297 e ha un mare immacolato.

Photo: Daniele Langella

Maldive del Salento (Marina di Pescoluse), Salve – Lecce

Coordinate GPS 39°50′12″N 18°15′54″E

pescoluse-puglia

È davvero un sogno questa spiaggia lunga 4 km con sabbia bianchissima e soffice che riflette la luce e rende l’acqua trasparente. Un pezzo di paradiso molto amato dai turisti da aprile fino a settembre dove la spiaggia è libera e si ammirano spettacolari tramonti.

Photo: Carlo Ghio

Marina di Lizzano – Taranto

Coordinate 40°23′31″N 17°26′54″E

marina-di-lizzano-puglia

Marina di Lizzano è una frazione del comune di Lizzano che si affaccia sul Golfo di Taranto, situata tra le località di Marina di Pulsano ad est e Torre Ovo ad ovest. La spiaggia, molto frequentata dai turisti provenienti sia dall’Italia che dall’Europa, è caratterizzata da sabbia bianca, libera e attrezzata, intervallata da vegetazione di macchia mediterranea.

Sappiamo che le meravigliose spiagge del Salento non si limitano a quelle elencate in questo articolo. Vi invitiamo a segnalare nel commento altre spiagge, per farle conoscere tutte ai lettori. :)

 

Print

Offerte da Lastminute

Viaggio in Puglia

Scopri l'Offerta

Comments

comments

Commenti

  • Leonora Kovacaj scrive:

    Salento le spiagge più belle d’Italia

  • Leonora Kovacaj scrive:

    Salento le spiagge più belle d’Italia

  • Antonio Gaudiomonte scrive:

    Bellissimo… va bene anche Marina di Lizzano anche se:
    1) l’inquadratura, essendo fatta dal mare, non consente di vedere il normale stato pietoso della spiaggia, quanto a immondizie
    2) Marina di Pulsano è ad Ovest di Marina di Lizzano, non ad Est. Conseguentemente Torre Ovo è ad Est e non ad Ovest.

    Un minimo di sforzo, prima di scrivere un articolo. Non so… una carta geografica, un google-maps…

    Cordialmente

  • Antonio Gaudiomonte scrive:

    Bellissimo… va bene anche Marina di Lizzano anche se:
    1) l’inquadratura, essendo fatta dal mare, non consente di vedere il normale stato pietoso della spiaggia, quanto a immondizie
    2) Marina di Pulsano è ad Ovest di Marina di Lizzano, non ad Est. Conseguentemente Torre Ovo è ad Est e non ad Ovest.

    Un minimo di sforzo, prima di scrivere un articolo. Non so… una carta geografica, un google-maps…

    Cordialmente

  • le “maldive del Salento” migliore spiaggia della puglia

  • Lascia un Commento

    Ti potrebbero interessare anche...

    10 mari cristallini per una splendida vacanza

    In Italia e nel mondo, sono innumerevoli le spiagge che si distinguono per il loro mare trasparente e cristallino. La community su Facebook di appassionati di spiaggia, attraverso tantissimi like e condivisioni, ha votato le 10 località che vi presentiamo […]

    Il meraviglioso mare e la sabbia fine delle Maldive del Salento

    Se pensate che per una vacanza in spiaggia alle Maldive sia necessario viaggiare per migliaia di chilometri, vi sbagliate. C’è un posto in Italia famoso per le sue acque limpide e cristalline, la spiaggia sconfinata dalla sabbia soffice e fine che non […]

    La spiaggia segreta di Li Cossi, in Sardegna

    Un angolo di paradiso segreto e incontaminato. Stiamo parlando di Li Cossi, una splendida spiaggia situata nel Nord della Sardegna. La cala è raggiungibile con una camminata di 10 minuti lungo un sentiero panoramico che parte da Costa Paradiso (alcuni tratti della costa […]

    Shares